Come giocare con un cane pigro

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Hai un cane come animale domestico che ultimamente sta diventando troppo pigro? Non è più il cane di qualche mese fa oppure non è mai stato particolarmente gioioso ed allegro? La sedentarietà nei cani può portare a malattie piuttosto gravi. I cani, generalmente, sono animali attivi e scherzosi per natura e, dunque, è giusto che adottino stili di vita adeguati. Non sai, però, come spronare il tuo adorato cane a fare del movimento ed a scollarlo dal divano? Non preoccuparti: con un po' d'impegno riuscirai facilmente a ridare forza e vigore al tuo cane. Ecco, dunque, alcuni consigli su come giocare con un cane pigro.

28

Occorrente

  • Cane
  • palla
38

Gli stimoli

Porta il cane dal veterinario e programma una serie di controlli mirati, per escludere che la pigrizia derivi da un problema di salute. Scongiurate tali evenienze, puoi iniziare la tua "opera di addestramento". I cani sono come i bambini, perché apprendono per imitazione. Se ti fai vedere stanco o privo di entusiasmo, non ti verrà a cercare per giocare. Parlagli in modo enfatico, e invitalo con coccole e incitamenti a farti riportare un giocattolo che gli avrai lanciato poco lontano. Sicuramente i primi momenti esiterà a muoversi guardandoti perplesso. Comunque se sarai costante e perpetuo nel ripetere il comando, vedrai che prima o poi accetterà il tuo invito. Ricordati di premiarlo sempre con qualche crocchetta.

48

La corsa

Evita di farlo stare troppo chiuso in casa o nel tuo giardino. Per giocare attivamente, ha bisogno di spazi e stimoli nuovi. Portalo al parco o a fare una bella passeggiata. Quando noti che è più reattivo, comincia a correre chiamandolo. Quando si avvicina fermati un momento per fargli capire che stai interagendo attivamente con lui, con carezze e un piccolo premio. Riprendi subito la corsa e diminuisci progressivamente i tempi di riposo.

Continua la lettura
58

La palla

Se vai a fare jogging, portati una palla. Quindi mentre corri, prova a passargliela tra le zampe. Oppure magari siediti qualche minuto a riposare e lanciala lontano da te. Questo per spronarlo a farla riportare da voi. In questo caso, utilizzane una sgonfia perché facilmente afferrabile con la loro bocca. Quando obbedirà, premialo con qualche coccola e qualche carezza.

68

Agility dog

Un altro modo per spronare un cane pigro è quello di iscriverlo ad un corso di Agility dog. Questi corsi insegnano al cane ad eseguire un certo percorso, giocando. Il padrone, o il conduttore, dovrà dunque, stimolare il cane pigro affinché questo riesca a completare il percorso migliorandosi sempre più.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Qualsiasi forma di gioco tra te e il tuo cane aiuta a costruire un rapporto solido fondato sul cameratismo e la comunicazione. Capiremo quali sono le attività ludiche che ama di più
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura dell'Animale

Igiene e alimentazione del criceto

Gli animali domestici hanno bisogno di particolari attenzioni per vivere e crescere felici e in salute. Oggi, per l'esattezza, parleremo dell'igiene e l'alimentazione del criceto. Questo tipo di roditore è molto delicato, e quindi necessita di cure minuziose...
Animali da Compagnia

Come abituare il coniglio ad utilizzare la lettiera

Allevare un coniglio non è affatto difficile, in quanto si tratta di un animale che sotto molti aspetti somiglia tantissimo ad un gatto e non solo dal punto di vista fisico, ma anche dal modo di agire e di muoversi. Se dunque avete deciso di tenerlo...
Volatili

Le principali malattie degli uccelli da gabbia

Per quanto si possano considerare più al sicuro, anche gli animali in gabbia contraggono malattie.Gli uccelli in voliera sono sottoposti a stress e ad aria non sempre pura; sarebbe l'ideale renderli liberi per qualche ora al giorno per la casa, tuttavia...
Rettili e Anfibi

Come allestire il terrario per un camaleonte

La passione per gli animali sembra proprio non conoscere confini: fino a qualche anno fa, infatti, gli unici animali domestici che venivano adottati dagli esseri umani erano solo ed esclusivamente il cane e il gatto; poi si è passati via via con conigli,...
Gatti

Come scegliere il nome del gatto

Se hai appena adottato un gattino, non ti resta che trovargli un nome. Lo accompagnerà per tutta la vita e lo distinguerà dagli altri mici del vicinato. Nonostante per natura sia piuttosto indipendente e restio ai comandi, il tuo gatto imparerà il...
Gatti

Tutto sul Pixie-bob

Gli animali domestici possono essere amici inseparabili e fedeli. Essi sono in grado di riscaldare l'atmosfera dell'abitazione in cui vivono e possono dare un grande amore ai propri padroni. Se siete alla ricerca di un gatto da compagnia affettuoso, dolce...
Gatti

Come insegnare al gatto a non salire sui mobili

Il gatto è un animale indipendente, ben lontano da qualsiasi costrizione. Non ama le regole e rifiuta i comandi. Correggere alcuni suoi atteggiamenti sbagliati, non è cosa semplice. Insegnare ad un felino a non salire sui mobili, non è un'impresa da...
Cani

Come insegnare il riporto al cane

Addestrare un cane non è un compito semplice, soprattutto quando il padrone ha poca pazienza o non si rivolge all'animale in modo adeguato, senza spaventarlo e non forzandolo a compiere delle attività. Più il cane percepirà quanto sta facendo come...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.