Come Identificare Le Impronte Di Animali

Tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Le impronte rilasciate sul terreno sono facilmente identificabili, per cui si può stabilire con assoluta certezza se si tratta di quelle di esseri umani o di varie specie animali. A riguardo di questi ultimi, bisogna però conoscere il tipo di zampa e relative forme anatomiche della pianta, in modo da stabilire se si tratta di un mammifero o un rettile. Nella seguente guida, passo dopo passo, vedremo proprio come identificare le impronte di animali.

25

Osservare con attenzione

Se stiamo percorrendo un sentiero pianeggiante e asciutto, sarà molto più difficile individuare delle tracce poiché anche gli animali pesanti come ad esempio i cinghiali, non riescono ad imprimere l'impronta. In questo caso, sarà più utile affidarsi all'erba schiacciata e agli escrementi animali, tenendo però in considerazione che anch'essi devono essere freschi. Se ci troviamo invece in un sentiero innevato tutto può sembrare più semplice, ma in realtà non è cosi; infatti, neve e rugiada hanno la caratteristica di mantenere le impronte fresche anche quando non lo sono. In questo caso, bisogna tener conto che gli escrementi rilasciano un'orma molto marcata, dato che il loro peso tende a sfondare il terreno. Per individuare l'impronta fresca, la si deve quindi osservare in tutti i suoi lati e le sue possibili "sbavature", dovute allo scioglimento della neve circostante.

35

Guardare la forma delle impronte

Passiamo ora all'identificazione delle impronte di animali più comuni, come ad esempio cani, gatti e volpi che lasciano orme molto simili fra loro. Queste infatti, hanno la tipica forma di cuscinetto e presentano 4 dita per ogni zampa. Per poterle comunque differenziare e capire di quale animale si tratta, bisogna prestare attenzione alla grandezza della forma e all'andatura. I gatti ad esempio presentano delle dita arrotondate poiché non lasciano traccia delle unghie, i cani invece hanno le dita allargate, mentre le volpi le mostrano parallele e con dei segni più lunghi causati dalle unghie. Se parliamo della lepre, è importante sapere che nelle sue orme possiamo notare una figura inconfondibile a forma di Y.

Continua la lettura
45

Osservare le dimensioni

Per quanto riguarda l'orso, mostra tutta la sua orma poiché poggia la pianta della zampa interamente a terra, e sono sempre visibili i cuscinetti (maggiormente nelle zampe posteriori) con degli artigli affilati e lunghi a seconda dell'età. La lunghezza dell'orma posteriore di un orso bruno, va dai 22 ai 30 cm, mentre quella anteriore è di circa 12 cm, contro una larghezza di 13-17 cm per la zampa posteriore e 12-17 cm per quella anteriore. Dimensioni ed artigli, variano poi a seconda dell'età dell'orso e del tipo di alimentazione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Mammiferi

I 10 animali più velenosi al mondo

Faremo oggi insieme un viaggio virtuale in quello che è il meraviglioso mondo degli animali, creature fantastiche ed affascinanti che rendono più ricco e più bello il nostro pianeta. Ma per quanto essi possano essere intriganti, sono talmente numerosi...
Altri Mammiferi

I 10 animali più lenti del mondo

Nel mondo esistono milioni di specie animali, ognuno con una storia evoluzionistica diversa da altri. L'evoluzione è stata in grado di selezionare naturalmente alcune specie di animali che possiedono caratteristiche fenotipiche e morfologiche più adatte...
Altri Mammiferi

I dieci animali più veloci del mondo

Ciascun animale utilizza la propria velocità per catturare una preda o sfuggire ad un predatore. In tal caso, esiste una top ten che classifica gli animali dal più lento al più veloce. All'interno di questa piccola guida, cercheremo di studiare un...
Altri Mammiferi

I 10 animali più fedeli all'uomo

La storia dell'uomo è da sempre legata ai suoi animali, sia a quelli allevati per il cibo, per il lavoro e per la compagnia. Noi siamo abituati a cani e gatti, ma in realtà sono tantissimi gli animali che sviluppano un rapporto speciale con l'uomo....
Altri Mammiferi

I 5 animali più lenti del mondo

Gli animali, in natura, mostrano una varietà di caratteristiche quasi infinita. Nella molteplicità delle loro specie, alcuni di essi possono vantare dei veri e propri primati; si usa, ad esempio, dire “avere la vista da falco”, senza rendersi conto,...
Altri Mammiferi

I 10 animali più pericolosi del mondo

Delle specie solitamente ritenute tranquille, apparentemente amichevoli, in realtà possono essere letali, qualora fossero provocati dall'uomo. Tra cui 10 animali che non ti aspetteresti mai di trovare in questa guida, più pericolosi del mondo. Come,...
Altri Mammiferi

I 10 animali più belli del mondo

Stabilire una realistica lista che comprenda i 10 animali più belli del mondo è virtualmente impossibile semplicemente perché la bellezza è sempre soggettiva. Ma ci si può provare. Ogni anno vengono scoperte circa 10.000 nuovi animali fra nuove specie...
Altri Mammiferi

Come mantenere animali lontani dal tuo campeggio

Sempre più persone preferiscono trascorrere le proprie vacanze a diretto contatto con la natura, lontani dalle comodità offerte dalle strutture alberghiere. Il campeggio è un'esperienza che può risultare divertente e interessante, non solo per gli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.