Come idratare la pelle del cane

Tramite: O2O 27/10/2018
Difficoltà: facile
18

Introduzione

Come noi umani, anche i nostri amici a quattro zampe possono essere soggetti a problemi cutanei, sopratutto quando il clima e il periodo agevolano secchezza e screpolature. Un esempio è proprio l'inverno che, con la mancanza di umidità, può trasformare la pelle del vostro cane rendendola più sensibile e incline alle ferite. Ma non sono solo i fattori climatici ad influire sullo stato di salute della pelle del cane. Anche un'alimentazione poco corretta, l'utilizzo di prodotti di igiene non indicati o addirittura una propensione della razza del cane possono dar luogo a fenomeni di secchezza. Questo provocherà grandi fastidi al vostro cane che potrebbero protrarsi per diversi giorni. Cercare di idratare mantenendo sana e curata la cute del vostro cane non solo è importante, ma sopratutto necessario per il suo benessere personale e per la sua felicità. Un pelo sano, luminoso e denso è infatti sinonimo di pelle pulita e protetta.
Se volete imparare a prendervi cura della pelle del vostro cane allora non dovrete far altro che seguire questa nostra breve guida in cui vi illustreremo in maniera semplice e chiara quali sono i passi da seguire per poter idratare la sua pelle, assicurandogli un benessere costante nel tempo.

28

Occorrente

  • Cibo per cani
  • Shampoo adatto
  • Pettine e spazzola
  • Integratori (prescritti dal veterinario)
  • Acqua fresca e abbondante
38

Cambiare alimentazione

La prima cosa da fare è capire che tipo di dieta sta assumendo il nostro amico a quattro zampe. Dobbiamo assicurarci che essa sia ben bilanciata e salutare. In generale una dieta ricca di prodotti antiossidanti favorisce maggiore benessere della pelle e contribuisce a produrre il naturale strato di grasso della pelle indispensabile per il nostro cane. Qualche goccia d'olio d'oliva tre volte alla settimana, pesce e un uovo a settimana potranno aiutare a rigenerare la pelle in modo naturale e mantenere un pelo lucido. Un altro consiglio importante è fare in modo di avere sempre acqua fresca e abbondante per l'animale per far sì che l'idratazione della sua pelle sia ottimale. Oltre a ciò esistono sul mercato integratori e vitamine che possono essere assunti insieme a questo tipo di alimentazione che servono essenzialmente a migliorare lo stato di salute della pelle. Molti esperti consigliano di aggiungere acidi grassi Omega 3 alla dieta del tuo cane per idratare la sua pelle. È consigliabile, prima di far assumere qualsiasi tipo di integratore al cane, consultare il proprio veterinario per stabilirne la giusta dose.

48

Stimolare la pelle del cane

Per quanto possa sembrare poco rilevante anche accarezzare il nostro cane aiuta ad idratare la sua pelle. Infatti nel gesto di accarezzarlo, andiamo a stimolare la produzione naturale del grasso della pelle. Questo, oltre a risolvere in parte il problema, rafforzerà notevolmente il legame con il cane che adorerà queste dosi ulteriori di coccole. Un'altra buona idea per stimolare la pelle di Fido è quella di spazzolare almeno una volta a settimana il suo manto. Fate particolare attenzione a rimuovere i grovigli sulla sua pelliccia se li notate, poiché essi, stringendosi a contatto con la pelle la privano d'aria e possono essere causa di pelle secca e rovinata. Spazzolare costantemente il vostro cane gli concederà diversi benefici, al pari delle carezze, permettendogli di ottenere una pelle più lisca, idratata e pulita da forfora o sporcizia.

Continua la lettura
58

Eseguire tolettature occasionali

Il bagno è un momento importantissimo per il nostro amico a quattro zampe, ma non bisogna esagerare. La troppa acqua e una cadenza troppo regolare delle tolettature potrebbero eliminare la protezione naturale della sua pelle, provocando secchezza. L'animale va lavato solo quando si sporca davvero. Per evitare il cattivo odore del cane esistono altre strategie utili che non comportano necessariamente un bagno. Se desiderate stabilire periodi di tempo, la cosa migliore è lavare il cane ogni mese circa. Consigliamo di porre comunque particolare attenzione nel massaggiare accuratamente la pelle del cane durante il bagno; così facendo contribuirete a ridurre di molto il prurito stimolando la circolazione. Cercate di utilizzare prodotti specifici per cani. Uno degli shampoo più comuni in commercio è quello all'avena, molto indicato per la cura della pelle del cane. Non utilizzate invece quello che avete comprato per lavare i vostri capelli, potrebbe innescare delle reazioni allergiche nell'animale. Oltre a ciò potrete trovare anche numerosi balsami idratanti che bisognerà applicare e lasciare agire per una ventina di minuti, dopodiché andrete a sciacquare eliminandone ogni traccia.

68

Limitare l'esposizione alla luce solare

La luce del sole è sempre un fattore benefico per la salute della pelle del nostro cane. Ma è bene sapere che l'eccessiva esposizione alla luce del solare può causare ustioni e irritazioni alla pelle, lasciandola secca e irritata. I cani a pelo corto sono i primi a soffrire quando sono esposti troppo tempo al sole in estate. Al seguente link https://imieianimali.it/come-idratare-la-pelle-del-cane/ troverete, oltre ad alcuni consigli per idratare al meglio il vostro cane, anche un piccolo elenco delle razze più esposte a problemi di secchezza e di dermatite solare. Il consiglio che ci sentiamo di dare è quello di scegliere le ore più fresche per portare il cane fuori a fare una passeggiata o al mare per mantenere la sua pelle idratate ed evitare problemi di secchezza.

78

Consultare il veterinario

Se avete già provato tutte queste soluzioni ma la pelle di Fido risulta ancora secca e ruvida al tatto, allora è bene portarlo dal vostro veterinario che saprà sicuramente come porre rimedio, prescrivendo dei medicinali spray o degli unguenti particolari utili a promuovere un manto morbido e ad idratare la pelle del vostro cane.

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Esistono diversi prodotti per combattere la secchezza della pelle del cane, in ogni caso è molto importante, prima di acquistarne uno, consultare il proprio veterinario per avere certezza della diagnosi
  • Non eseguire una tolettatura troppo spesso, in questo modo si impedirà alla pelle del cane di produrre naturalmente il proprio strato di grasso
  • Cercare di tenere il proprio cane al chiuso se il clima risulta particolarmente freddo e secco
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Come fare se il cane se il cane non può venire in vacanza con noi

Gli animali sono certamente i migliori amici dell'uomo, ma molto spesso, quando si tratta di dover andare in vacanza e doversi spostare potrebbero rivelarsi un piccolo problema. Certamente abbandonarli in favore di una vacanza non è la soluzione ottimale,...
Cani

Come curare un cane dalla rogna

Adottare e curare un animale da compagnia comporta tante soddisfazioni ma anche impegno. I vostri amici animali non meritano solo coccole e cibo, ma attenzioni nel caso di malattia. Il cane è sicuramente l'animale domestico più comune tra le famiglie....
Cani

Come lenire le irritazioni della pelle nei cani

La bella stagione è il momento perfetto per andare a fare delle lunghe passeggiate con i propri cani. Spesso però esistono molti fattori, come erba o insetti, che possono causare delle irritazioni fastidiose alla pelle dei cani. In questa guida vi insegneremo...
Cani

Come togliere una zecca dal cane

Può capitare di scoprire che il tuo amico a quattro zampe abbia sulla pelle una zecca. Non allarmarti ma metti subito in pratica dei consigli facili e pratici, liberandolo subito dall'ospite indesiderato. In questa semplice guida sarà illustrato come...
Cani

Come fare un bagno antiparassitario al cane

Con l'arrivo della primavera, qualsiasi amante degli animali inizia a programmare passeggiate e attività all'aria aperta con il proprio amico a quattro zampe. La tanto attesa bella stagione, però, porta non soltanto innumerevoli occasioni di divertimento,...
Cani

10 errori da evitare quando lavi il cane

Chiunque possieda un cane sa bene quanto sia importante la sua igiene e la sua salute. Le due cose sono strettamente dipendenti. L'amante del cane è dunque una persona che si prenderà cura di questi aspetti. Ma esistono alcuni errori da evitare quando...
Cani

5 segnali dell’invecchiamento del tuo cane

Come le persone anche i cani cambiano mentre invecchiano. Solo i padroni, che gli sono vicini e li conoscono meglio si potranno rendere conto di questi cambiamenti dovuti all'età. Ad una certa età il tuo cane sarà meno attivo e quindi potrà necessitare...
Cani

Come comportarsi quando il cane si agita durante il temporale

Il temporale per il cane è un vero e proprio incubo. L'animali non sopporta i tuoni, li teme, ne ha paura. Alcuni studi però dimostrano che questa fobia sia più diffusa solo in alcune razze, ma certo è che i cani sono animali conosciuti per la loro...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.