Come insegnare al cane a lavarsi

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il cane, per sua natura, ama l'acqua. Irresistibilmente, in spiaggia corre verso la riva del mare a bagnarsi. A volte si tuffa direttamente e nuota. Anche le pozzanghere diventano per lui un'attrazione incontrollabile. In un attimo, eccolo ad immergersi dentro di esse. E subito dopo a scuotersi, spruzzando tutto e tutti di acqua fangosa. Eppure ogni cane ha un rapporto diverso con il bagnetto. Alcuni si lasciano lavare tranquillamente, mentre altri fanno resistenza. Le motivazioni potrebbero essere diverse. È probabile che si tratti di esperienze pregresse negative. Ma solitamente il cane disdegna il sapone ed il pavimento scivoloso. Elementi inevitabili se si lava il cane in un ambiente chiuso, come la stanza da bagno di un appartamento. Come dunque insegnare al cane a lavarsi, senza traumi per lui e difficoltà per il padrone? Bastano alcuni accorgimenti. Eccoli, qui di seguito indicati.

27

Occorrente

  • Vasca da bagno, shampoo per cani, acqua tiepida, phon, asciugamani morbidi.
37

Preparare correttamente la stanza per il bagno

Per insegnare a cane a lavarsi, occorre una buona preparazione dell'ambiente per il suo bagno. Innanzitutto bisogna tenere chiusa la porta della stanza. Quindi si pone un tappetino antiscivolo sulla base della vasca. In questo modo l'appoggio del cane diverrà più stabile. Poi si può procedere a riempirla. Ricordarsi che il livello dell'acqua, assolutamente tiepida, dovrà arrivare all'incirca alle ginocchia del cane. Preparare anche un asciugacapelli regolato a temperatura media e degli asciugamani morbidi. Inoltre bisogna usare uno shampoo adeguato per il cane, quindi non eccessivamente profumato. È possibile includere un giochino nella vasca colma d'acqua. Come, ad esempio, la sua pallina preferita.

47

Rendere gradevole il momento del bagnetto

Per il cane il momento del bagno deve essere un'esperienza piacevole e priva di traumi. In tutta la sua preparazione ed il suo svolgimento, le coccole sono essenziali. L'evento dovrà accompagnarsi da carezze e parole affettuose. Insegnare al cane a lavarsi significa fargli comprendere l'importanza di un momento di condivisione fra lui e il padrone. Il cane percepirà immediatamente un'atmosfera serena e rilassata. Non tenderà a scappare e, anzi, diventerà collaborativo.

Continua la lettura
57

Associare il bagno ad un premio

Si può insegnare a cane a lavarsi con un piccolo espediente giornaliero. Sin da cucciolo, si pone il cane sul fondo della vasca vuota. Poi, gradatamente, si lascia scorrere un po' d'acqua tiepida. Ed in quegli attimi gli si offre un premio, come ad esempio il suo bocconcino preferito. Una volta abituato, entrare nella vasca diventerà più semplice per il cane. Naturalmente, il premio deve essere una consuetudine tutte le volte del bagnetto del cane. Superati i primi momenti di riluttanza, lavarsi sarà un'esperienza gradevole e giocosa per il cane. Ma anche per il padrone.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Utilizzare esclusivamente uno shampoo adatto ai cani.
  • Per evitare che fugga, assicurare il cane al guinzaglio durante il bagnetto. Ma non troppo fermamente.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Come insegnare il richiamo al cane

Quando decidiamo di adottare un cane desideriamo sempre addestrarlo al meglio. Avere un cane educato che obbedisce ai principali comandi porta tantissimi benefici sia a lui che a noi. Infatti possiamo lasciarlo libero durante le passeggiate perché siamo...
Cani

Come insegnare al tuo cane dove fare i bisogni

Se hai intenzione di allevare un cucciolo di cane, è importante sapere che bisogna impartirgli alcune nozioni di carattere comportamentale come ad esempio di non abbaiare di continuo, oppure espletare le sue esigenze fisiologiche in un determinato luogo...
Cani

Come insegnare al cane i comandi base

Tenere un cane, soprattutto di grandi dimensioni, prevede anche una sorta di scuola domestica, oppure usufruendo dei tanti centri d'addestramento cinofilo dislocati su tutta la Penisola. Ciò è necessario per ottenere lo scopo di educare il vostro animale...
Cani

Come insegnare al cane a non mangiare le cose da terra

Il cane è il migliore amico dell'uomo, ma come ben sappiamo comporta grandi responsabilità e cure. Per natura è un animale molto curioso e, lo porta ad annusare e leccare qualsiasi cosa che trova a terra. Tuttavia, questo comportamento può esporre...
Cani

Come insegnare al cane a non mordere

I cani per istinto, ma soprattutto se si sentono in pericolo, tendono a mordere. È però importante sapere che c'è la possibilità per noi padroni di insegnargli a non farlo. Tutto ciò richiede un addestramento specifico che va fatto quando il cane...
Cani

Come insegnare i vari tipi di richiamo al tuo cane

Insegnare i giusti comportamenti al proprio cane non rappresenta solo un buon modo per educarlo ma anche una buona opportunità per farlo sempre vivere in totale sicurezza. Ecco perché è importante che il vostro amico a quattro zampe impari fin dai...
Cani

Come insegnare al cane a non tirare il guinzaglio

In questo tutorial vedremo come insegnare al cane a non tirare il guinzaglio. Il lavoro di addestrare un cane non è una semplice attività. I sistemi diversissimi di comunicazione che sono usati dagli animali rispetto a quelli degli uomini, rendono molte...
Cani

Come insegnare al cane a riportare oggetti indietro

Se siete tra gli amanti dei cani, nei successivi passaggi di questa guida, vi spiegherò come insegnare al vostro amico a quattro zampe a riportare degli oggetti indietro, come un bastone, da voi lanciato, direttamente nelle vostre mani, una cosa davvero...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.