Come insegnare al gatto a usare la gattaiola

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se siete possessori di un bel gatto saprete bene quanto questo animale sia indipendente. Il gatto non disdegna certo la compagnia umana, ma ha il bisogno di muoversi ed esplorare. Molti proprietari di un gatto permettono al proprio amico felino di sgattaiolare libero per casa. E se il gatto vive normalmente dentro le mura domestiche è sempre necessario aprirgli la porta perché esca. Ma si può adottare una soluzione che permetta al gatto di uscire anche quando noi non siamo in casa. Parliamo della pratica porticina da installare negli ingressi dell'appartamento: la gattaiola. Alcuni gatti però non comprendono immediatamente come usare questo pertugio tutto per loro. Di seguito come insegnare al micio l'uso della gattaiola.

26

Occorrente

  • Gattaiola
  • Pazienza e tenacia
36

L'approccio iniziale

Se volete invitare il gatto ad attraversare la gattaiola fatelo con delicatezza e senza troppa insistenza. In linea di massima però è sempre meglio rispettare i suoi tempi. Un gatto può essere molto lento nel prendere confidenza con le novità. Ogni volta che il gatto attraverserà la gattaiola premiatelo con un bocconcino. Preparatevi dunque qualche croccantino o qualche piccola polpetta. E non dimenticate una bella dose di coccole, grattini e carezze. Fatelo giocare e abituare alla novità con i premi e il divertimento. Da questo punto di vista, il gatto, non è molto diverso da un cane. Fate attenzione però, a non ingozzarlo o dargli troppi premi altrimenti diventerà pigro e non capirà la vera funzione della gattaiola, ma lo farà solo per i bocconcini.

46

Gli errori da non commettere

Il gatto, come ben saprete, non è un animale che tollera o comprende granché la frustrazione del padrone. Perciò prima di insegnare al vostro amico l'uso della gattaiola ricordate sempre che sgridarlo e incutergli paura non porterà a nessun risultato ma, avrete l'effetto opposto. Ricordate che non avete a che fare con un bambino capriccioso. Non forzatelo spingendolo attraverso la gattaiola. Anche se vorreste farlo passare da una parte all'altra, offrendogli del cibo, non sarà molto utile. Talvolta può funzionare, ma tendenzialmente il gatto percepisce con diffidenza questo tipo di misure. Una gattaiola presenta normalmente uno sportellino che chiude l'ingresso e per i primi periodi tenetelo sollevato con del nastro o con una molletta. In questo modo il gatto vedrà cosa c'è dall'altra parte. Ovviamente, anche se lo si dà per scontato, bisognerà verificare le effettive misure del gatto e della gattaiola evitando quindi di ritrovarsi con una porticina piccola o peggio far rimanere incastrato il vostro micio.

Continua la lettura
56

Conclusioni

Se userete queste informazioni in modo corretto e premierete nel modo giusto il gattino ogni qualvolta esegua l'azione che volete insegnargli, con il tempo il gatto diventerà sempre più abile nell'oltrepassare la gattaiola. Quando vedrete il vostro micio abituarsi all'uso della gattaiola abbassate gradualmente lo sportello. Questo ridurrà pian piano l'apertura, ma senza spaventare il gatto. Pian piano potrete completamente chiudere lo sportello senza che il gatto lo percepisca come ostacolo. È una buona idea seguire queste indicazioni soprattutto se avete un gatto cucciolo. Passata questa fase, il vostro gatto si sarà ormai abituato a passare dalla sua porticina privata e voi potrete essere felici per aver insegnato una cosa nuova al vostro micio.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Date un croccantino al gatto dopo il passaggio nella porta
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Come evitare che il gatto marchi il suo territorio

I gatti sono famosi per essere, fra gli animali, quelli che sporcano di meno. L'unica noia sembra essere quella di dover pulire periodicamente la loro lettiera. In realtà, non proprio e non sempre, è così. Ad esempio, nel periodo degli amori, i gatti...
Cani

Come insegnare il comando "Seduto" al proprio cane

Insegnare il comando "seduto" consente di avere un po' più di controllo sul vostro amico a quattro zampe. Per riuscire ad ottenere buoni risultati è molto importante addestrare il cane fin da quando è un cucciolo. In questo modo è possibile che possa...
Cani

Come insegnare il richiamo al cane

Quando decidiamo di adottare un cane desideriamo sempre addestrarlo al meglio. Avere un cane educato che obbedisce ai principali comandi porta tantissimi benefici sia a lui che a noi. Infatti possiamo lasciarlo libero durante le passeggiate perché siamo...
Cani

Come insegnare al tuo cane dove fare i bisogni

Se hai intenzione di allevare un cucciolo di cane, è importante sapere che bisogna impartirgli alcune nozioni di carattere comportamentale come ad esempio di non abbaiare di continuo, oppure espletare le sue esigenze fisiologiche in un determinato luogo...
Cani

Come insegnare al cane a riportare oggetti indietro

Se siete tra gli amanti dei cani, nei successivi passaggi di questa guida, vi spiegherò come insegnare al vostro amico a quattro zampe a riportare degli oggetti indietro, come un bastone, da voi lanciato, direttamente nelle vostre mani, una cosa davvero...
Cani

I comandi base da insegnare al cucciolo

Già dopo i primi tre mesi di vita è possibile iniziare ad addestrare un cucciolo per fargli recepire i comandi necessari alla sua educazione. Vi consigliamo di svolgere questi esercizi dapprima in casa (dove l'animale si sentirà più sicuro), per poi...
Cani

Come insegnare i vari tipi di richiamo al tuo cane

Insegnare i giusti comportamenti al proprio cane non rappresenta solo un buon modo per educarlo ma anche una buona opportunità per farlo sempre vivere in totale sicurezza. Ecco perché è importante che il vostro amico a quattro zampe impari fin dai...
Cani

Come insegnare al cane a non mangiare le cose da terra

Il cane è il migliore amico dell'uomo, ma come ben sappiamo comporta grandi responsabilità e cure. Per natura è un animale molto curioso e, lo porta ad annusare e leccare qualsiasi cosa che trova a terra. Tuttavia, questo comportamento può esporre...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.