Come insegnare al gatto ad usare il tiragraffi

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Uno dei maggiori problemi lamentati dai proprietari di questi splendidi felini è rappresentato dal fatto che i nostri amici si graffiano le unghie su ogni superficie verticale che ritengono allettante. Ecco come insegnare al gatto ad usare il tiragraffi. In questo modo, divani e tende saranno salvi e potrai tirare un respiro di sollievo.

27

Occorrente

  • Gatto
  • Tiragraffi
  • Molta pazienza
37

Il gatto ha bisogno di affilare le unghie per due ragioni principali: la prima, meramente pratica, serve per eliminare i piccoli residui di sporco e cibo di cui deve liberarsi, mentre la seconda è rappresentata invece da una valenza socio-comunicativa: il gatto, attraverso i frammenti lasciati ed all'odore impresso sulla superficie dai cuscinetti plantari, avvisa i suoi consimili antagonisti che quel posto è di sua proprietà.

47

Le unghie del gatto sono retrattili, quindi, al contrario di quelle di altri animali, non vengono naturalmente e continuamente consumate dal contatto con il terreno. È purtroppo risaputo che i gatti, se non hanno un posto deputato al costante limaggio delle loro unghie, si "rifanno" su divani, poltrone, letti, tende e porte, arrecando danni notevoli.

Continua la lettura
57

Per insegnare al gatto ad utilizzare costantemente e correttamente il nuovo tiragraffi, sollevalo delicatamente e tenendolo per le zampine e "mima" sul tiragraffi ciò che dovrebbe imparare a fare in autonomia. Fai attenzione a compiere tutti i movimenti molto dolcemente, perché non si traumatizzi o si innervosisca. In un momento successivo, compi anche tu lo stesso gesto: il tuo gatto ti osserverà, sicuramente parecchio incuriosito. Per incentivare il suo interesse per il titagraffi, puoi cospargerlo di sostanze attrattive, in vendita presso i negozi per animali, o strofinarlo con l'erba gatta.
Assicurati che l'oggetto sia perfettamente stabile e sistemalo in un ambiente dove sai che il tuo gatto ama trascorrere la maggior parte del suo tempo. Se sarai paziente e insisterai nello spiegargli il comportamento corretto, canalizzerà definitivamente sul tiragraffi la sua esigenza di affilare le unghie.

67

Acquistare un tiragraffi è sicuramente un'ottima soluzione. I modelli più particolareggiati si presentano con strutture piuttosto complesse e colorate, che prevedono casette, giocattoli e "nidi" assemblati su un robusto perno centrale; essi sono ricoperti da materiali molto amati dai gatti, quali la corda oppure la canapa. Possono andar bene anche elementi molto più semplici, come per esempio quelli realizzati con il cartone: hanno una durata limitata ma anche un costo molto modesto. In alternativa, puoi costruirne uno tu stesso. In rete troverai moltissimi tutorial a riguardo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Gatti

Come insegnare a un gatto a non graffiare

I gatti sono animali molto intelligenti e sono molto più indipendenti dei cani. Ma il gatto è un felino, di conseguenza il suo istinto è quello di usare le unghie per vari motivi: per la caccia, per marcare il suo territorio da altri predatori e per...
Gatti

Come insegnare al gatto a non salire sui mobili

Il gatto è un animale indipendente, ben lontano da qualsiasi costrizione. Non ama le regole e rifiuta i comandi. Correggere alcuni suoi atteggiamenti sbagliati, non è cosa semplice. Insegnare ad un felino a non salire sui mobili, non è un'impresa da...
Gatti

Come insegnare al gatto a non usare le unghie

Il gatto, subito dopo il cane, è l'animale domestico che riscuote maggiori preferenze negli esseri umani; questo felino, a differenza del cane, è molto più tranquillo e mansueto ed interagisce abbastanza poco con la vita dei suoi padroni. L'unico problema...
Gatti

Come insegnare al gatto a fare il morto

Sono sempre di più le persone che hanno in casa un animale domestico. Questi piccoli amici ci danno affetto incondizionato e ci rallegrano la vita. Può essere molto divertente poi addestrare un gatto a fare cose che stupiranno i nostri amici. Molti...
Gatti

Come insegnare al gatto a non salire sul letto

Ecco una guida, molto interessante, attraverso il cui aiuto, poter essere in grado di imparare come insegnare al proprio gatto a non salire sul letto, in modo tale da far rispettare questo ordine e farlo eseguire alla lettera. Quando si ha un gatto in...
Gatti

Come insegnare al gatto a fare i bisogni nel wc

Pulire la lettiera non è sempre un'operazione piacevole per i proprietari, per non dire nauseante e sarà forse per questo che in Inghilterra sta spopolando il LitterKwitter, un kit per insegnare al gatto a fare i bisogni nel wc. In questa guida sarà...
Gatti

Come insegnare ad un gatto ad usare la lettiera

I gatti, soprattutto quando sono ancora cuccioli, possono essere addestrati per fargli compiere le azioni che preferiamo, educarli quindi a comportarsi nel migliore dei modi, proprio come fossero dei bambini.Siete amanti dei gatti e avete intenzione di...
Gatti

Come insegnare al gatto a stare in casa

Avere in casa un gatto rappresenta senza dubbio un'esperienza che arricchisce. Questi meravigliosi animali ripagano ciascun padrone per l'affetto che questo gli dona con atteggiamenti e comportamenti davvero molto teneri, simpatici e al tempo stesso curiosi....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.