Come insegnare il cane a rotolarsi

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Sono davvero tante le persone che posseggono un animale in casa e con cui sono solite trascorrere del tempo o tutta la vita.
Proprio per questo motivo, e per l'importanza che loro ricoprono per noi, abbiamo pensato di proporvi una guida mediante la quale essere in grado di capire come potete insegnare al vostro cane a rotolarsi per terra in modo divertente e quindi a farlo ubbidire a un vostro comando.

26

La coerenza nei comportamenti

Per addestrare un cane è necessaria molta pazienza, bisogna iniziare sin da cuccioli a insegnargli le varie attività. A meno che non si decida di affidarlo a un buon addestratore, dovremo provvedere noi a educarlo a dovere. La prima regola da adottare con un cane, di qualsiasi razza esso sia, è la coerenza: un rimprovero netto e deciso quale un semplicissimo "No" può far capire all'animale che sta sbagliando qualcosa, così come una carezza o una ricompensa in cibo, magari golosa e ambita dal nostro amico, andrebbe concessa come premio ogni qualvolta si comporta in modo giusto rispondendo ai nostri comandi.

36

I giochi principali

Oltre all'educazione comune e l'addestramento alla guardia, possono essere insegnati tutta una serie di giochi ed esercizi che possono servire a far giocare e muovere l'animale, nonché a insegnargli la semplice ubbidienza, concetto fondamentale e utile in ogni forma di addestramento. Alcuni dei giochi più diffusi sono il lancio della pallina con presa, recupero e riporto da parte del cane, o il lancio del bastone. Un altro esercizio in cui alcune razze, come i barboncini, riescono molto bene è quello di rimanere in stazione eretta per alcuni secondi o molto di più.

Continua la lettura
46

I comandi "morto" e "rotola"

Per insegnare al nostro animale a "fare il morto" e a "rotolarsi in terra" bisognerà pronunciare una parola specifica da riproporre al cane, come ad esempio "morto" e "rotola", e associarla magari a un gesto da eseguire con le mani, indicando una rotazione o lo stare fermo aprendo il palmo della mano. I segni sono variabili, sta a voi scegliere quello che più vi è consono e utilizzare sempre il medesimo per ogni azione che vorrete insegnargli. Per fargli comprendere il movimento che vogliamo fargli fare, dovremo, le prime volte, farglielo fare noi stessi; inducendolo con le nostre mani lo esorteremo a sdraiarsi e rimanere fermo dicendogli di fare il morto, o in alternativa lo faremo rotolare su di un fianco ripetutamente ripetendogli la parola "rotola". Con il tempo l'animale assocerà la parola e quel determinato gesto a un atto che lui deve compiere, e, pur di fare felice il proprio padrone e avere in premio coccole e biscottini, lo eseguirà ben lieto. Fategli apparire la cosa come un gioco divertente, siate sereni e non aggressivi, in questo modo avrete maggior collaborazione dal vostro cane. Gli animali generalmente imparano molto in fretta, specie se il loro padrone è costante, coerente e determinato nell'addestramento.
Ed ecco che in poche mosse, ma molto precise, anche noi saremo in grado di addestrare il nostro cucciolo a rotolarsi per terra.

56

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Come insegnare il comando "Seduto" al proprio cane

Insegnare il comando "seduto" consente di avere un po' più di controllo sul vostro amico a quattro zampe. Per riuscire ad ottenere buoni risultati è molto importante addestrare il cane fin da quando è un cucciolo. In questo modo è possibile che possa...
Cani

Come insegnare al tuo cane a sedersi

Il cane è sicuramente un animale molto bello ed affascinante. Molte sono infatti le qualità che questo animale possiede: si rivela infatti un ottimo guardiano per la nostra abitazione, un perfetto animale da compagnia e soprattutto un buon amico e compagno...
Cani

Come insegnare al cane le buone maniere

Il cane è sicuramente un animale per chi piace molto bello e socievole. Innumerevoli sono le qualità di questo animale, per esempio è un ottimo guardiano per la nostra abitazione, sa donarci grande affetto e soprattutto è un ottimo compagno di giochi...
Cani

Come insegnare il richiamo al cane

Quando decidiamo di adottare un cane desideriamo sempre addestrarlo al meglio. Avere un cane educato che obbedisce ai principali comandi porta tantissimi benefici sia a lui che a noi. Infatti possiamo lasciarlo libero durante le passeggiate perché siamo...
Cani

Come insegnare al tuo cane dove fare i bisogni

Se hai intenzione di allevare un cucciolo di cane, è importante sapere che bisogna impartirgli alcune nozioni di carattere comportamentale come ad esempio di non abbaiare di continuo, oppure espletare le sue esigenze fisiologiche in un determinato luogo...
Cani

Come insegnare al cane a non mangiare le cose da terra

Il cane è il migliore amico dell'uomo, ma come ben sappiamo comporta grandi responsabilità e cure. Per natura è un animale molto curioso e, lo porta ad annusare e leccare qualsiasi cosa che trova a terra. Tuttavia, questo comportamento può esporre...
Cani

Come insegnare al cane a non tirare il guinzaglio

In questo tutorial vedremo come insegnare al cane a non tirare il guinzaglio. Il lavoro di addestrare un cane non è una semplice attività. I sistemi diversissimi di comunicazione che sono usati dagli animali rispetto a quelli degli uomini, rendono molte...
Cani

Come insegnare al cane a lavarsi

Il cane, per sua natura, ama l'acqua. Irresistibilmente, in spiaggia corre verso la riva del mare a bagnarsi. A volte si tuffa direttamente e nuota. Anche le pozzanghere diventano per lui un'attrazione incontrollabile. In un attimo, eccolo ad immergersi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.