Come insegnare un esercizio ad un cane

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Per un cane, svolgere un'attività fisica è importantissimo, soprattutto se è di taglia media o grossa e se vive in una casa piccola dove non ha modo di correre e saltare. Questo, però, non significa che bisogna sottoporre l'animale a fare degli sforzi contro la propria volontà, bensì è sufficiente di tanto in tanto giocare con lui e fare in modo che possa liberare tutta la sua energia. Vediamo allora, attraverso i passi della seguente guida, come insegnare un esercizio ad un cane.

26

Mantenere la calma

Qualunque cosa desideriate far apprendere al vostro amico a quattro zampe, dovrete ricordare tre regole fondamentali: mantenere sempre la calma, agire coerentemente ed essere tempestivi nel premiare la corretta esecuzione di un ordine. Queste regole valgono tanto per l'educazione generale del cane, quanto per l'insegnamento di esercizi più o meno utili. Per “utili“ s'intendono quegli esercizi che, una volta fatti assimilare, vi consentiranno di dominare il vostro cane in determinate situazioni.

36

Impostare un comando

Nel momento in cui decidete di procedere all'insegnamento di un dato esercizio, è bene, prima di tutto, scegliere la parola che diventerà il comando a cui il cane dovrà rispondere compiendo l'azione desiderata. La parola utilizzata non cambierà mai più, e dovrebbe essere il più possibile corta, diretta e tagliente. A questo scopo molti addestratori adoperano parole tedesche, dove “seduto” diventa "sitz", “a terra” diventa “platz” e così via. Ovviamente non è necessario parlare in tedesco, utilizzate pure il vocabolo che vi piace di più. Una volta scelto numero da insegnare e parola chiave.

Continua la lettura
46

Il seduto

Una volta che avrete ottenuto l'attenzione del cane, prendete un croccantino in mano e fateglielo odorare; portatelo quindi ad una altezza di 5 cm sopra la sua testa, e spostatelo leggermente dietro la linea degli occhi: in questo modo il cane dovrebbe sedersi naturalmente per tentare di arrivare a afferrare il cibo. Se questo non dovesse avvenire si può porre la mano libera sulla groppa del cane e accompagnarlo delicatamente nel movimento. Una volta condotto nella posizione desiderata, dategli immediatamente il premio e mostratevi contenti del suo operato.

56

Dare la zampa

Una volta premiata l'esecuzione dell'ordine, portate un altro croccantino ad altezza del muso, fateglielo annusare e poi nascondeteglielo, tenendolo chiuso nel pugno della mano: potrete osservare che dopo poco tempo il cane comincerà a colpire il pugno con la propria zampetta nel tentativo di arrivare al croccantino, non appena lo fa, aprite la mano e premiatelo.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se durante la fase d'addestramento è consigliabile utilizzare il cibo come premio, successivamente è preferibile utilizzare contatto fisico e giochi, optando per un premio alimentare più sporadicamente.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Come insegnare ad un cane a nuotare

Tutti conosciamo l'importanza del nuoto come training aerobico: gli umani utilizzano questo sistema per mantenersi in forma ed in buona salute. Il nuoto apporta molti vantaggi rispetto ad altri sport; esso può considerarsi uno sport "completo" in quanto...
Cani

Come insegnare al cane a riportare la pallina

Molte persone sono convinte che per il cane sia naturale correre dietro la pallina e riportare questa a richiesta. Se si escludono alcune razze particolarmente predisposte al riporto di oggetti e per le quali l'esercizio comporta minori difficoltà, alla...
Cani

Come insegnare al cane i comandi base

Nel gestire un cane bisognerebbe anche utilizzare un po' di disciplina, soprattutto con le razze di grandi dimensioni. Sarà sempre utile riuscire ad insegnare dei comandi di base, sufficienti per rendere la passeggiata più comoda, senza fughe o evitando...
Cani

Come insegnare il cane a rotolarsi

Sono davvero tante le persone che posseggono un animale in casa e con cui sono solite trascorrere del tempo o tutta la vita.Proprio per questo motivo, e per l'importanza che loro ricoprono per noi, abbiamo pensato di proporvi una guida mediante la quale...
Cani

5 segnali utili da insegnare al tuo cane

Possedere un cane rappresenta sempre un'emozione particolare. Ma ciò implica anche delle precise responsabilità. Proprio per questo è necessario curarlo con amore e premura, controllando ed educando, se necessario, le sue abitudini fin da quando è...
Cani

Come Insegnare Al Tuo Cane A Non Accettare Cibo Dagli Sconosciuti

Chi ha un cane sa bene che questo animale necessita di numerose cure ed attenzioni. Oltre a provvedere ai suoi bisogni e alle sue esigenze infatti è necessario educarlo correttamente per garantire la massima sicurezza. Uno degli aspetti fondamentali...
Cani

Come insegnare al tuo cane a sedersi

Il cane è sicuramente un animale molto bello ed affascinante. Molte sono infatti le qualità che questo animale possiede: si rivela infatti un ottimo guardiano per la nostra abitazione, un perfetto animale da compagnia e soprattutto un buon amico e compagno...
Cani

Come insegnare al cane le buone maniere

Il cane è sicuramente un animale per chi piace molto bello e socievole. Innumerevoli sono le qualità di questo animale, per esempio è un ottimo guardiano per la nostra abitazione, sa donarci grande affetto e soprattutto è un ottimo compagno di giochi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.