Come intervenire in caso di ferita del gatto

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

L'eleganza dei gatti è ben nota a tutti, e vederli muovere con la loro agilità mentre giocano, si rincorrono e si azzuffano è sempre un piacere per gli occhi. Il gatto è uno degli animali domestici per eccellenza, ma per rimanere in piena salute ha bisogno di una vita sana ed attiva. Le conseguenze di un' iperattività del nostro gatto possono manifestarsi con il comparire di ferite più o meno profonde, infatti scontri con altri gatti o semplici disattenzioni possono far si che il nostro gatto abbia bisogno di cure. Per questo motivo teniamo sempre in casa, per ogni necessità, una cassetta del pronto soccorso con tutto l'occorrente per una medicazione d'urgenza. In questa guida vedremo come intervenire in caso di ferita, cercando di porre rimedio prima che la ferita si infetti. Vediamo come agire quindi.

26

Occorrente

  • cassetta di primo soccorso
  • compresse di garze
  • antisettici
  • pinzette
  • rasoio elettrico
36

Le ferite agli arti causano quasi sempre abbondante fuoriuscita di sangue, in quanto questa zona è particolarmente ricca di vasi sanguigni. Per prima cosa dobbiamo pensare ad interrompere la fuoriuscita del sangue. Il laccio emostatico è la soluzione migliore, ma in caso di emergenza possiamo utilizzare anche una cintura o un fazzoletto. La ferita va tamponata e controllata ogni 5 minuti. Passati 30 minuti invece bisogna assicurarsi che la fuoriuscita del sangue si sia interrotta, altrimenti occorre portare con urgenza il gatto al pronto soccorso.

46

Per una ferita presente sulla schiena o sulla pancia bisogna verificare che la lesione non faccia infezione, nel caso dovremo togliere il pelo e disinfettare attentamente la cute intorno alla ferita. In caso di ferite ampie sarà necessario avvalersi di una sutura fatta dal veterinario.
Nei giorni successivi è bene controllare con cura la parte ferita per evitare il ricomparire di croste o infezioni, se necessario dovremo applicare una fasciatura o una garza sulla parte lesa.
L'operazione di rimozione del pelo può presentarsi particolarmente difficoltosa se il nostro gatto è agitato e in stato confusionale, in questo caso l'uso di un rasoio elettrico può essere accompagnato dalla somministrazione di un leggero anestetico.

Continua la lettura
56

È importante saper riconoscere un gatto ferito anche quando non presenta lesioni evidenti e sanguinanti. In questo caso dobbiamo fare particolare attenzione ad anomalie del comportamento del nostro animale come il leccarsi continuamente una particolare zona del corpo. Altri indizi che indicano che il nostro gatto potrebbe essere ferito sono la comparsa di grumi di sangue sul pelo o la continua umidità di una zona specifica dell'animale. Un altro sintomo da non sottovalutare è un'alterazione del modo di camminare del felino, questo cambiamento potrebbe essere sintomo di una ferita nascosta o addirittura di una frattura.
I gatti sono animali bellissimi, agili, eleganti, ma anche iperattivi che non mancano di rimediare qualche ferita quando giocano e si azzuffano tra di loro. Essere attenti alla loro salute è importante per assicurargli na vita lunga e in salute. Per questo seguire i consigli di questa guida potrebbe rivelarsi una buona idea per evitare spiacevoli conseguenze. Non mi resta che augurarvi buona fortuna.
Alla prossima.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Gatti

Come medicare un taglio al gatto

Se dopo una scorribanda notturna il nostro Micio torna a casa ferito, è necessario che noi siamo pronti ad intervenire. Il primo passo da fare è quello di controllare attentamente che la ferita sia solo superficiale e di conseguenza le nostre cure casalinghe...
Gatti

Come disinfettare le ferite al gatto

I gatti si feriscono in vari modi: morsi, graffi o lacerazioni da corpi contundenti.Queste ferite se non trattate localmente possono infettarsi.Quest' ultime possono essere di diverse entità: più o meno superficiali, estese, profonde, con margini lineari...
Gatti

Come fasciare la coda al gatto

Il gatto è un animale d'affezione, socievole ed adattabile alla vita con gli umani. Come per il cane, il gatto esprime le emozioni attraverso la coda. A secondo delle posizioni che assume, oltre a determinare l'equilibrio dell'animale, la coda comunica...
Gatti

Come riconoscere una frattura nel gatto e come si cura

Avere un animale domestico non è semplice. Come accade con i bambini molto piccoli, infatti, soprattutto quando uno di essi si trova in condizioni di salute precarie e non si sente molto bene, è davvero difficile capirlo e correre ai ripari. Scegliere...
Gatti

Come intervenire in caso di pulci in giardino

Può capitare, specialmente nel periodo estivo, che si presenti una grossa infestazione di pulci, questo accade sopratutto quando il tuo animale domestico si gratta eccessivamente, sviluppando croste e punti rossi e manifestando un fastidioso prurito,...
Gatti

Consigli per affrontare al meglio la sterilizzazione del vostro gatto

Malgrado la sterilizzazione possa sembrare una vera e propria crudeltà da affliggere al nostro gatto, in realtà si tratta di un intervento chirurgico consigliato dai migliori veterinari. Tale operazione, infatti consente di ridurre in modo significativo...
Gatti

Come impedire al gatto di orinare in casa

Il gatto, a differenza del cane, è più indipendente ed ha uno spirito libero. Necessita di poche attenzioni, molto importanti però per il suo benessere. Si abitua facilmente alla lettiera, ma ne esige estrema pulizia. Per dispetto o durante il periodo...
Gatti

5 modi per insegnare a un gatto a non mordere e graffiare

Il gatto è, dopo il cane, l'animale da compagnia preferito dalla maggior parte delle persone. Sebbene il gatto sia una creatura dall'indole indipendente non disdegna coccole e giochi. Ma a volte il "gioco" diventa molesto e le sue unghie possono graffiare....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.