Come intervenire su un morso di vipera

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

I serpenti sono, per tantissime persone, degli animali affascinanti ed in un certo senso anche un po' misteriosi. Esistono numerose specie di serpenti al mondo; si spazia dai serpentelli fino ad arrivare ai lunghissimi pitoni. In Italia sono presenti su tutta la penisola le vipere; esse sono velenose ed alcune, quando mordono, possono essere mortali. La vipera non attacca per cattiveria, ma solo quando si sente in pericolo oppure vede il proprio habitat invaso. Leggendo questo tutorial si possono avere alcuni consigli su come è possibile intervenire efficacemente e velocemente su un morso di vipera.

24

A volte può succedere di sentire il dolore del morso, ma di non accorgersi della presenza dell'animale. Ciò può capitare quando si sta lavorando in mezzo all'erba alta. Dopo il morso sulla pelle restano 2 piccoli buchi a circa 1 cm di distanza l'uno dall'altro. Qualche volta restano anche le impronte degli altri denti del serpente, anche se il morso avviene con un solo dente. Nei primi momenti i sintomi del morso sono un dolore pungente e prolungato; il veleno può essere letale ed i soggetti più a rischio sono i bambini e gli anziani. Dopo circa 30 minuti dal morso si possono avere vertigini, calo della pressione, vomito, diarrea e tachicardia.

34

In caso di morso è fondamentale mantenere la calma; l'agitazione peggiora sicuramente le cose. È consigliabile far sdraiare la vittima per evitare che il veleno si diffonda, inoltre si deve spremere la ferita per farlo uscire. Se il morso è stato dato su un braccio bisogna, con un laccio da scarpa. Stringere con forza 4/5cm più in alto. Bisogna ridurre al minimo i movimenti della parte colpita; per aspirare il veleno si devono comprare delle apposite coppette che è opportuno portare con sé quando si va in campagna. Se il morso avviene sul collo si può utilizzare un cerotto elastico per diminuire l'assorbimento di veleno. In seguito si deve portare immediatamente la vittima al pronto soccorso più vicino.

Continua la lettura
44

Sicuramente intervenire su un morso di vipera non è molto facile né abbastanza veloce. Comunque è importante non farsi mai prendere dal panico; infatti, è fondamentale agire con convinzione e fermezza. Se si preferisce, si può richiedere al proprio medico la prescrizione di un valido siero antivipera; in questo modo se si va a lavorare in campagna e si ha paura si può portare sempre con sé. Così facendo in caso di morso si può utilizzare come urgenza e recarsi successivamente al pronto soccorso.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Rettili e Anfibi

Come comportarsi in caso di morso di vipera

Quando si decide di effettuare un'escursione in un luogo di montagna, come ad esempio un bosco oppure un sentiero particolarmente complicato, è importante informarsi sugli eventuali rischi in cui è possibile incorrere. Uno tra questi è sicuramente...
Rettili e Anfibi

Come comportarsi in caso di un morso della vipera

Durante avventurose escursioni lungo sentieri di montagna è possibile imbattersi in una vipera, temibile rettile reso riconoscibile dalla caratteristica testa larga e triangolare che, nascosta tra la fitta vegetazione, può improvvisamente mordere gli...
Rettili e Anfibi

Come Riconoscere Una Vipera

Fare lunghe passeggiate in campagna, escursioni o gite in bicicletta, tutte attività molto belle e che a prima vista possono sembrare prive di pericoli. Tuttavia, anche se l'ambiente che vi circonda sembra innocuo, può nascondere diverse insidie. Una...
Rettili e Anfibi

Come distinguere una vipera da un altro serpente

Con l'arrivo della bella stagione sono in tanti ad organizzare qualche escursione in campagna. Stare a contatto con la natura migliora l'umore e regala momenti di relax. Durante queste gite, tuttavia, potremmo andare incontro ad alcuni pericoli. La presenza...
Rettili e Anfibi

Come riconoscere una vipera e come comportarsi in caso di avvelenamento

I serpenti nella maggior parte dei casi sono velenosi e si possono suddividere in due principali grandi categorie, per cui imparare, a distinguerli e soprattutto a capire se ci troviamo in pericolo o meno, è importante sapere che ad esempio i colubri,...
Rettili e Anfibi

Cosa fare se si incontra una vipera

La vipera è un rettile che possiede due vistosi e appuntiti denti velenosi, una testa triangolare e a punta, un corpo molto tozzo e robusto, tendenzialmente più largo che lungo. Tuttavia in questa guida ci occupiamo di cosa fare se si incontra una...
Rettili e Anfibi

Come proteggersi dalle vipere

Le vipere sono rettili pericolosi perché velenosissimi e si trovano prettamente nelle zone di collina e di montagna. È ben noto come il veleno di questo serpente, una volta entrato in circolo nel nostro sangue, se non si è rapidissimi nel rimediare,...
Rettili e Anfibi

I rettili più pericolosi al mondo

Studiare gli animali è un qualcosa di molto bello e di molto divertente. Tra i vari animali, ce ne sono alcuni molto belli ed affascinanti che spesso vengono sottovalutati, ad esempio i rettili. Molti dei rettili che ci sono in natura sono estremamente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.