Come lavare un cane di grossa taglia

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Mantenere il proprio cane sano e pulito è un fattore molto importante per chi vuole bene al proprio amico a quattro zampe e aspira a diventare un buon proprietario. In special modo, se vive in casa con noi, ha bisogno di essere lavato perché quando lo portiamo fuori ad espletare i suoi bisogni quotidiani è naturale che si sporca ed emana un cattivo odore. In molti preferiscono portare il proprio cane da un toilettatore soprattutto se è di grosse dimensioni. Tuttavia per chi non può permettersi periodicamente una spesa simile o per chi non vuole affidare il proprio cane in mani estranee, è possibile lavarlo in casa in maniera autonoma. Ecco, quindi, come lavare un cane di grossa taglia.

27

Occorrente

  • Shampoo
  • spugna
  • spazzola
  • asciugamani
37

Posizionare tutto l'occorrente in modo da averlo a portata di mano

Se si ha la possibilità e si è in estate, è preferibile lavare il cane di grossa taglia all'esterno così da non sporcare il bagno, inoltre le temperature estive fanno asciugare prima il pelo del cane. Se questo non è possibile, allora bisogna lavarlo in bagno e quindi, per prima cosa, si deve preparare opportunamente la stanza perché anche se il cane è stato abituato da piccolo al bagno, vedendo l'acqua si agiterà e quindi è bene rimuovere qualsiasi oggetto che possa bagnarsi o rompersi; inoltre è consigliabile indossare indumenti di poco valore, perché quasi sicuramente si bagneranno. Quindi bisogna posizionare lo shampoo, le spugne, la spazzola e un paio di asciugamani a portata di mano per tutta la durata del bagno, così da poterle prendere facilmente all'occorrenza.

47

Aiutare il cane ad entrare nella vasca

A questo punto bisogna far entrare il cane nella vasca o nella tinozza, senza forzarlo a sedersi, può stare benissimo in piedi, inoltre bisogna aiutarlo se ha problemi a scavalcare. Quindi bisogna bagnare il cane con calma, parlandogli e accarezzandolo per tranquillizzarlo e non farlo innervosire. Fare molta attenzione a non bagnare gli occhi e le orecchie perché sono molto delicati.

Continua la lettura
57

Sciacquare il manto abbondantemente in modo da non lasciare residui di schiuma

A questo punto applicare lo shampoo seguendo le indicazioni sulla bottiglia, massaggiare delicatamente il pelo dell'animale in modo approfondito, senza trascurare nessuna parte del suo corpo. Risciacquare e fare in modo di rimuovere tutta la schiuma dalla sua pelliccia. Questo è molto importante farlo, perché qualsiasi residuo di detergente sulla pelle può provocare al nostro cane prurito ed irritazione. Cominciare dalla testa e scendere pian piano verso tutto il corpo, frizionare con l'asciugamano fino a quando tutta l'acqua sarà assorbita. Evitare di lasciare il cane bagnato ma, soprattutto, non usare l'asciugacapelli.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Come lavare un cane di piccola taglia

Se non si prendono le dovute precauzioni, un semplice bagnetto può diventare un vero e proprio trauma per i nostri amici a quattro zampe, specialmente se sono alle loro prime esperienze. Una semplice disattenzione può far scivolare il cane nell'acqua...
Cani

Come lavare il cane

Il cane non deve essere lavato troppo frequentemente, ma andrebbe spazzolato anche ogni giorno, in maniera tale da poter asportare sia il pelo morto che la polvere. Bisogna essere sempre certi della qualità dei prodotti acquistati per lavare il proprio...
Cani

Come lavare un cane a pelo lungo

Alcuni cani hanno un pelo lungo come i Levrieri e lo Yorkshire, mentre altri hanno un pelo corto e folto che rappresenta spesso motivo di vanto per il padrone. Tuttavia, questa caratteristica può generare qualche titubanza, specie quando il proprietario...
Cani

I migliori cani da guardia di piccola taglia

Quando si parla di "cani da guardia" tendiamo a pensare ad animali di grossa taglia. Razze quali Rottweiler, Dobermann e Pitbull si considerano come guardiani ideali. Sono sicuramente cani territoriali, che difendono i loro spazi da intrusi. Ma fare la...
Cani

Cani da compagnia di piccola taglia: razze più diffuse

Il cane è l'animale da compagnia più amato, grazie soprattutto al suo amore per gli esseri umani e al suo istinto di protezione. Alcune razze, in particolare quelle di piccola taglia, sono ottimi cani da compagnia sia per bambini che per adulti e anziani....
Cani

La giusta alimentazione per i cani di piccola taglia

Ultimamente i cani di piccola taglia sono sempre più presenti nelle case in quanto essi riescono a portare tanta allegria. I cani di piccola taglia si differenziano da quelli più ingombranti non solo per la stazza, ma anche per il tipo di alimentazione....
Cani

Come lavare un pastore tedesco

I cani emanano un odore molto forte e anche loro necessitano di una bella lavatina ogni tanto. Ovviamente per chi ha cani di taglia molto grossa è più difficile tenerli ben fermi per lavarli come si deve. Se volete sapere qual è il modo giusto per...
Cani

Come calcolare l'età dei cani in base alla taglia

Da molto tempo i cani fanno parte della vita degli uomini. Sono stati ritrovati resti fossili di un cane all'interno di uno stanziamento umano risalenti a circa 12.000 anni fa. Negli ultimi anni sono sempre più numerose le famiglie che adottano un cane....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.