Come liberarsi dei serpenti

tramite: O2O
Difficoltà: media
19

Introduzione

I serpenti sono dei rettili notoriamente molto pericolosi. Anche se alcuni hanno la possibilità di produrre ed inoculare il proprio veleno ed altri no, bisogna sempre prendere le necessarie precauzioni quando ce ne troviamo uno davanti. Infatti non sono rari i casi di attacco sia ai danni di animali che di persone e con l'avvicinarsi dell'estate le vostre case al mare potrebbero essere diventate il nuovo rifugio di uno di questi rettili! Vediamo allora come evitare che si avvicinino e come liberarci di essi una volta già arrivati.

29

Occorrente

  • Spray repellente per serpenti.
  • Un telo da mare o delle lenzuola umidificate.
  • Un imbuto.
  • Un secchio.
  • Tagliaerba, calce e forza di volontà per rimuovere i possibili nascondigli.
  • Eventuali esche per topi o derattizzazione.
39

Prima di tutto dobbiamo considerare qual è l'habitat naturale di questi animali. I serpenti amano le zone con fitta vegetazione e nelle ore più calde della giornata i posti a riparo dal sole e leggermente umidi, inoltre come ogni animale l'habitat ideale è quello dove c'è il cibo! Quindi, come primo passo, assicuratevi che non ci siano fonti di nutrimento per l'animale come i topi dei quali vi potrete facilmente liberare mediante una derattizzazione o con delle apposite pastiglie, reperibili nei ferramenta ed in un qualsiasi supermercato, da disseminare in punti strategici del vostro giardino.

49

Una volta privato delle fonti di nutrimento il rettile dovrebbe andare a cercarne altrove, ma se così non fosse procedete con dei semplici accorgimenti. Se avete nel vostro giardino una vegetazione particolarmente abbondante iniziate con il potare gli alberi e tagliare l'erba, in questo modo sarà senz'altro più facile vedere il serpente e catturarlo. Prima di avventarvi nella cattura del serpente stesso però sarebbe giusto riconoscere che tipo di serpente è: in Italia infatti è presente un solo serpente velenoso, la vipera, che potrete riconoscere piuttosto facilmente dal corpo tozzo e dalla testa triangolare e non ovalare come nella maggior parte dei casi.

Continua la lettura
59

Nel caso in cui vi trovaste davanti una vipera non dovete assolutamente intervenire da soli, il veleno di questi animali è molto dannoso. Cercate di isolare il rettile e mettere in sicurezza i vostri parenti e animali domestici. A questo punti chiamate l'ENPA (ovvero la protezione animali) che al posto vostro catturerà il rettile con strumentazioni che gli impediranno di essere morsi.

69

Se l'animale che vi trovate davanti invece non è velenoso mantenete comunque la debita distanza perché tutti i rettili mordono e procedete con il posizionamento di alcune trappole. Prima di tutto nei negozi specializzati è possibile acquistare un repellente spray che spruzzato nel vostro giardino sarà piuttosto fastidioso per il rettile in questione che si allontanerà. Potrete sennò piazzare nei punti più assolati dei panni, che possono essere lenzuola o teli da mare, leggermente bagnati, questo costituirà un perfetto riparo per il serpente che si nasconderà al suo interno. L'unica cosa che dovrete fare sarà controllare la vostra "trappola" nelle ore più calde (12:00-14:00) ed eventualmente chiudere il telo con dentro il serpente per poi portarlo in un'isola ecologica.

79

Altre trappole più sicure si possono creare mettendo un imbuto all'apertura di un secchio riempito d'acqua. La temperatura bassa di questo microambiente attirerà il serpente che però una volta passato attraverso l'imbuto non riuscirà più ad uscirne. In alternativa vi sono molti diversi tipi di trappole che possono essere acquistate nei negozi specializzati e non.

89

Infine una volta che vi siete liberati del serpente cercate di evitare il ritorno di un suo "collega". Liberatevi di anfratti, cumuli di legno o di erbacce, ambienti umidi ed utilizzate i repellenti. Nel caso di avvistamenti ricorrenti di questi rettili è possibile che vi sia un infestazione, in tal caso chiamate una ditta specializzata nella disinfestazione dei rettili stessi.

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non avventuratevi nella cattura di un serpente se non siete sicuri che sia innocuo.
  • Se non avete adeguate conoscenze contattate l'ENPA.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Rettili e Anfibi

Tutto sui serpenti

Negli ultimi anni, sempre più curiosi e appassionati di animali hanno scelto di accogliere alcuni rettili come animali domestici da coccolare e crescere con diligenza. Questo per avere il piacere di addomesticare un animale più unico che raro. Attualmente,...
Rettili e Anfibi

I serpenti più letali del mondo

I serpenti sono predatori formidabili ed estremamente evoluti. Pur essendo privi di arti, palpebre e orecchi esterni, si muovono agevolmente e riescono ad individuare le prede grazie a un sofisticato sistema sensoriale. Tutti i serpenti si nutrono di...
Rettili e Anfibi

Come riscaldare un terrario per serpenti

Avere degli animali domestici è quasi una necessità per milioni di persone. La compagnia di queste creature diventa essenziale per il nostro benessere. Chi possiede un cane o un gatto sa bene quanto le giornate sarebbero vuote senza di loro. Ma c'è...
Rettili e Anfibi

Serpenti da appartamento: quali scegliere

Cani e gatti sono senza dubbio tra gli amici più apprezzati. Esistono anche molti amanti dei piccoli roditori, di criceti e conigli. E poi tanti adoratori dei pesci, che trovano rilassante e stimolante curare i piccoli ospiti e il loro habitat artificiale....
Rettili e Anfibi

Serpenti: guida alla muta

Prima di adottare un animale si dovrebbero cercare più informazioni possibili sulle cure di cui ha bisogno. Per farlo potremo rivolgerci al nostro veterinario di fiducia, oppure, potremo ricercare su internet una delle moltissime guide che ci spiegherà...
Rettili e Anfibi

Come difendersi dai serpenti

Con l'arrivo della bella stagione purtroppo aumentano anche i cosiddetti incidenti estivi, fra cui quelli che maggiormente ci spaventano sono le punture di insetti e i morsi di rettili. Tra passeggiate in montagna e giochi all'aria aperta, la possibilità...
Rettili e Anfibi

Come creare un terrario per i serpenti

Se siete appassionati di serpenti e desiderate tenerne in casa qualcuno, sappiate che è necessario disporre un terrario abbastanza grande e comodo per poterlo ospitare. In commercio potete trovarne tanti, generalmente dai fioristi, ma le cifre proposte...
Rettili e Anfibi

Come liberarsi delle rane

Le rane sono anfibi che vivono in prossimità di laghetti e stagni. Le rane sono solitamente animali molto utili: si cibano infatti di larve e insetti, come le zanzare e le mosche, che spesso sono nocivi alle colture e fastidiosi per l'uomo. Purtroppo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.