Come mantenere pulite le orecchie di cani e gatti

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Molto spesso ci capita di voler prendere un animale da compagnia. Tra quelli più gettonati, ovviamente, ci sono il cane ed il gatto. Tuttavia molte persone pensano che gestire questi animali, anche se piccoli, sia semplice. Ma nel momento in cui se lo trovano d'avanti, si rendono conto che non è così. Infatti la salute di questi animali è di fondamentale importanza, vanno curati in tutti i loro aspetti anche se minimi. Per questo non basta un semplice controllo periodico dal veterinario, ma è necessaria anche una cura molto accurata in casa. Infatti è necessario spazzolarlo parecchie volte alla settimane per eliminare tutto il pelo morto, pulire gli occhi, e persino le orecchie. Per questo non perdiamo altro tempo e vediamo insieme come mantenere pulite le orecchie di cani e gatti.

26

Occorrente

  • Detergente, batuffolo di cotone
36

Conoscere i requisiti necessari

Per pulire le orecchie al vostro peloso dovrete avere molta cura e, soprattutto, tanta pazienza in quando esso non si starà mai fermo e tenderà sempre a muoversi per non farsi toccare. Come prima cosa bisogna controllare le condizioni generali delle orecchie. Per fare ciò dovrete far sedere il vostro cane o gatto accanto a voi in modo da riuscire a vedere facilmente la parte interna. Se si nota che all'interno c'è sporcizia oppure c'è del cerume è necessario pulirle. Tuttavia non si dovrebbe fare un pulizia troppo profonda se non dopo aver ricevuto adeguate istruzioni dal veterinario. In ogni caso non si deve assolutamente usare un cotton fioc perché si rischia di compattare la sporcizia nell'area dove il canale uditivo curva improvvisamente o addirittura si rischia di rompere il timpano.

46

Come pulire il padiglione

Per iniziare a pulirle è necessario acquistare una soluzione detergente specifica per le orecchie degli animali. Questo si può trovare molto facilmente nelle farmacie e nei negozi di animali. Questa soluzione andrà applicata solamente nell'area esterna dei padiglioni auricolari. Successivamente un batuffolo di cotone andrà immerso nella soluzione e, una volta strizzato, bisognerà tamponare sul padiglione auricolare del vostro animale in modo da eliminare ogni traccia di sporcizia e residui che riuscite a vedere. Nel caso in cui le orecchie sono eccessivamente sporche potrebbe essere necessario usare anche diversi batuffoli di cotone.

Continua la lettura
56

Come svolgere una pulizia avanzata

Nel caso in cui abbiate ricevuto consigli dal veterinario per svolgere un'irrigazione completa delle orecchie è necessario acquistare un'ulteriore detergente specifico. Quest'ultimo dovrebbe essere in gradi di eliminare la maggior parte del materiale denso e appiccicoso che si trova all'interno del canale auricolare. Per farlo bisogna inserire la punta del flacone della soluzione all'interno del canale udivo, far uscire un po' di liquido e successivamente strofinare con molta cautela la base dell'orecchio e massaggiarlo per circa sessanta secondi.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Rivolgersi sempre ad un esperto per sapere al meglio come pulire le orecchie dei cani o dei gatti
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura dell'Animale

Come applicare gli antiparassitari per cani e gatti

La cura di un animale domestico, ciò vale per tutte le specie riferite sia a mammiferi, uccelli, rettili, pesci, anfibi, aracnidi, è fondamentale per due punti di vista, etico e zoologico.L'etica trova la sua risposta nell'etimologia stessa della parola:...
Cura dell'Animale

Come mantenere idratati i cuscinetti delle zampe dei cani

Tra gli amanti degli animali vi è una categoria di cui quasi tutti noi facciamo parte. Parliamo dei padroni di cani e gatti, i due animali da compagnia che amiamo di più in assoluto. Sono milioni gli italiani che scelgono di accogliere nella loro casa...
Cura dell'Animale

Come misurare la temperatura di cani e gatti

Ognuno di noi desidererebbe che il proprio animale stesse sempre bene e, fosse giovane quanto basta per muoversi e stare sempre in forma. Purtroppo però, non sempre è così. Anche gli animali si ammalano. Nella maggior parte dei casi si tratta di piccoli...
Cura dell'Animale

Come realizzare uno shampoo naturale per cani e gatti

In Italia, ogni anno vengono spesi circa 500 euro a testa per la cura dei nostri animali: veterinario, cibo e prodotti per la loro igiene. Non si tratta di cifre assolutamente basse: si potrebbe, perciò, pensare ad una soluzione per potere risparmiare...
Cura dell'Animale

Come mettere le gocce nelle orecchie del cane

Gli animali, anche se domestici, sono molto difensivi riguardo il loro corpo, quindi anche i cani piú tranquilli o quelli con i quali avete tanta confidenza non gradiscono particolarmente alcune pratiche, fra cui quelle otologiche; eppure è indicato...
Cura dell'Animale

Come pulire le orecchie al cane

Prendersi cura del nostro cane è un dovere a cui non possiamo sottrarci per il benessere del nostro amico a quattro zampe. Oltre all'alimentazione, alla cura ed igiene del pelo, dei denti, ecc., tra le diverse attenzioni che prestiamo al nostro cane,...
Cura dell'Animale

Come pulire le orecchie al criceto

Il criceto, grazie al suo aspetto buffo e simpatico, è il più diffuso roditore domestico nelle case degli italiani, seguito a ruota dal coniglio nano. Questo simpatico animaletto non richiede troppa attenzione ed ha una salute ferrea, però bisogna...
Cura dell'Animale

Come fare uno shampoo naturale per gatti

La pulizia è una caratteristica peculiare di ogni gatto. Nella maggior parte dei casi infatti, i gatti cercano di rimanere puliti e provvedono da soli alla loro igiene dedicando ore a questa attività. In alcuni casi però, un gatto può sporcarsi o...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.