Come mettere il collare elisabettiano al cane

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Chi possiede un cane (o qualsiasi altro animale domestico) sa bene che esso ha bisogno di numerose cure ed attenzioni per poter vivere bene ed in salute. Pertanto bisogna sempre prestare la massima attenzione per garantire il benessere del proprio animale. A volte può capitare che quest'ultima debba necessariamente indossare un collare elisabettiano in seguito ad una delicata operazione. Si tratta generalmente di un accessorio che viene posto intorno al collo del cane per fare in modo che l'animale non possa grattarsi o leccarsi in quella zona. Anche se necessario, il collare elisabettiano può provocare molto fastidio al cane, il quale alle volte può addirittura innervosirsi e diventare più aggressivo. Nella seguente guida dunque verrà spiegato, in pochi e semplici passaggi, come fare per mettere il collare elisabettiano al proprio cane.

24

Scegliere il collare adatto

Innanzitutto è necessario scegliere il collare elisabettiano più adatto al proprio cane. In commercio questo accessorio è disponibile in differenti misure, materiali e chiusure. Si suggerisce di optare, se possibile, per uno avente i bordi imbottiti, per evitare traumi o lesioni. Quello in propilene con ganci è molto più semplice da mettere. Per farlo si predispongono i passanti alla base, si introduce la testa del cane e successivamente si inseriscono le tre fascette più lunghe all'interno delle rispettive fessure. Successivamente si cinge attorno al collo e si chiude la linguetta a seconda delle dimensioni del gozzo.

34

Mettere il collare

Per quanto riguarda quello in plastica con le fibbie la procedura è più complessa. Anche in questo caso si predispongono i passanti alla base e successivamente si chiude sovrapponendo la parte con i due fori rettangolari e la striscia più lunga a quella intera. A questo punto si può tentare di farlo indossare al cane piegando la fascetta e passandola all'interno del primo rettangolo e sotto la fessura che segue. Questo passaggio va ripetuto per tutte le file presenti.

Continua la lettura
44

Usare il collare morbido

Al giorno d'oggi la tendenza è quella di utilizzare il collare morbido. Si tratta di un materiale resistente e facile da lavare. È decisamente un sistema molto più comodo per l'animale che in questo modo riesce a mangiare e dormire senza eccessive difficoltà. Farlo indossare al cane è molto semplice perché esso va avvolto intorno al collo dell'animale e poi fissato con il velcro. Lo scopo verrà raggiunto lo stesso ma senza far soffrire il proprio amico a quattro zampe.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Come mettere il collare elisabettiano a un gatto

Il collare elisabettiano si applica a quegli animali che sono stati bendati oppure sono stati sottoposti ad interventi chirurgici. Così facendo si evita che l'animale si possa leccare oppure mordere le fasciature. Questa tipologia di collare viene messa...
Cani

Come fare un collare per il cane

I vostri amici animali hanno sempre bisogno di molti oggetti di prima necessità e di cure amorose. Il collare ed il relativo guinzaglio rappresentano, ad esempio, due accessori fondamentali per mantenere sempre il cane al sicuro accanto a voi e per non...
Cani

Come scegliere il collare più adatto per il cane

Prendersi cura di un cane non è sempre un'imprese facile, perché per riuscirci in maniera corretta dovremo conoscere una serie di informazioni riguardanti le abitudini e le necessità del nostro amico a quattro zampe, in modo da farlo crescere sempre...
Cani

Come scegliere collare e guinzaglio per cani

Vediamo come scegliere collare e guinzaglio per cani. Amiamo i nostri cani, e per questo dobbiamo scegliere bene non solo il tipo di mangiare, ma anche il collare che ci consente di portarlo a passeggio. Hanno tanto bisogno di uscire, quindi il collare...
Cani

Come preparare un collare antipulci in modo naturale

I collari antipulci sono presenti in commercio in materiali differenti. I prezzi variano anche in base alle marche. Questo tipo di collari possono essere adatti sia per gatti, che per cani. Oltretutto sono venduti in tantissime fragranze che variano in...
Cani

5 consigli sulla sterilizzazione del cane

Chi decide di sterilizzare il proprio cane lo fa principalmente per evitare cucciolate indesiderate, ma anche per tranquillizzare l'animale che, in assenza di accoppiamenti frequenti, può diventare anche molto irrequieto. La sterilizzazione è inoltre...
Cani

Come aiutare il cane a guarire dai punti di sutura

I nostri amici animali, esattamente come noi, possono ammalarsi e avere bisogno di cure serie. Potrebbero aver bisogno di interventi chirurgici anche piuttosto invasivi per guarire dai malanni. Dopo un duro intervento di chirurgia, si applicano dei punti...
Cani

Come fare una fasciatura AL cane

Se avete un cane in casa, è utile sapere come comportarsi nel caso in cui il vostro cane si dovesse ferire. È utile che voi conosciate delle tecniche di primo soccorso da prestare al vostro cane: nella guida seguente vogliamo offrirvi alcuni consigli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.