Come microchippare un cane

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Quando si decide di prendere nella propria casa un animale è fondamentale prendersene cura. Quindi quella di prendersi nella propria casa un cucciolo è una scelta molto importante da non sottovalutare. Tra gli animale domestici più diffusi troviamo senza ombra di dubbio il cane. La moderna tecnologia ci consente di sostituire le obsolete medagliette con un dispositivo molto più all'avanguardia e preciso, ovvero il microchip. In questa guida vedremo come poter microchippare il nostro cane.

24

Il microchip

C'è da dire che in caso di mancato inserimento del microchip è possibile incorrere in multe anche molto salate, essendo un obbligo per legge. Il microchip sostituisce essenzialmente l'ormai obsoleto tatuaggio e la medaglietta. Quando si pensa di adottare un cucciolo, è obbligatorio rivolgersi al vostro veterinario di fiducia. Nel caso in cui voi non aveste ancora provveduto alla scelta, è possibile consultare l'elenco dei professionisti più vicino alla vostra abitazione. Il veterinario deve quindi visitare in modo approfondito il cucciolo, constatando il suo grado di salute. Eseguirà poi le opportune vaccinazione e in ultimo l'inserimento del microchip.

34

Dati del microchip

Questo indispensabile elemento ha delle dimensioni davvero molto ridotte, è fabbricato in materiale non dannoso per l'animale e al suo interno contiene tutta una serie di dati importantissimi come appunto quelli anagrafici del proprietario, le vaccinazioni effettuate. Non ha bisogno di batterie per il suo funzionamento. Per rilevare i dati contenuti al suo interno è sufficiente avvicinare al punto d'inserimento un apposito apparecchio di lettura. A loro volta tutti i dati contenuti all'interno di questa piccolissima capsula verranno inviati all'anagrafe canina della regione di appartenenza del proprietario e quindi del cane.

Continua la lettura
44

Inserimento microchip

Non si tratta di un'azione particolarmente dolorosa. In primo luogo il veterinario che effettuerà l'immissione del microchip dovrà appartenere alla stessa regione di residenza del proprietario. L'intestatario del cane dovrà essere inoltre necessariamente maggiorenne e avere la fedina penale pulita. Il cane non deve aver superato il secondo mese di vita e naturalmente non deve essere già in possesso di un altro microchip. Una volta che il dispositivo verrà inserito con precisione, il proprietario non dovrà far altro che firmare un foglio, rilasciato dal veterinario stesso, di presa in custodia ufficiale dell'animale.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Microchip per cani: cos'è e come funziona

Cos'è e come funziona un microchip per cani? Iniziamo subito con il dire che, prima del microchip, per l'identificazione degli animali veniva usato il "tatuaggio". Tale pratica presentava però diversi svantaggi tra cui lo scolorimento nel tempo, l'applicazione...
Cani

Come ottenere il microchip per animali

Mettere il microchip al proprio animale domestico è, da alcuni anni, un atto diventato obbligatorio per legge e perseguibile penalmente. Non sta quindi a noi decidere se dotare o meno i nostri animali di tale accessorio. Ma come si ottiene e quanto costa...
Cani

Come rintracciare un cane con il microchip

Ultimamente nel nostro Paese sono state introdotte delle regole e delle normative piuttosto severe che riguardano gli animali. Esse in particolare hanno lo scopo di evitare al cane il fenomeno del maltrattamento o dell’abbandono. Tra le numerose normative...
Cani

Come registrare il pedigree del proprio cucciolo

In quest'articolo vogliamo aiutare tutti i nostri cari lettori a capire come poter registrare il pedigree del proprio cucciolo, nel migliore dei modi ed in maniera semplice e veloce.Il Pedigree è un riconoscimento molto importante che determina tutte...
Gatti

Come iscrivere il proprio gatto nell'anagrafe felina

L'anagrafe felina è una banca dati contenente tutte le informazioni sui gatti che sono registrati e sui rispettivi proprietari. In Italia è riconosciuta dal Ministero della salute, anche se non è obbligatorio registrare il proprio gatto, come accade...
Cani

Come portare regolarmente all'estero il proprio cane

Viaggiare è particolarmente divertente quando si può portare dietro anche il proprio cane, ma è necessario fare una pianificazione preventiva prima di organizzare ed intraprendere il viaggio. Quando si tratta di viaggiare, i cani sono facili da addomesticare,...
Cani

Cose da sapere quando si adottano cuccioli di cane

Adottare un cucciolo di cane è un'esperienza unica ma contemporaneamente richiede l'assunzione di responsabilità non indifferenti.Possedere un cane infatti non significa trovarsi di fronte a un giocattolo: esso va trattato come se fosse un essere umano...
Gatti

10 modi per rendere felice il tuo gatto

Il gatto, animale di antica tradizione domestica, spessissimo ormai è un membro della famiglia a tutti gli effetti. Di qualunque razza sia, ci regala la sua compagnia, le sue fusa, il suo affetto, la sua vicinanza intelligente ed indipendente. Se sei...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.