Come migliorare la produzione di una mucca da latte

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Allevare animali è sicuramente per chi piace un qualcosa di veramente meraviglioso. In molti infatti sono gli animali che possono essere allevati e che vanno per esempio da animali da cortile come galline e polli, fino ad arrivare ad animali più grossi quali mucche e cavalli. L'aspetto fondamentale, nel caso in cui possediate delle mucche da latte, è quello di produrre più latte possibile, stando negli standard esatti. All'interno di questa guida, andremo a vedere come migliorare la produzione di una mucca da latte.

26

L'aspetto primario, è l'esposizione delle mucche da latte alla luce solare, per più tempo possibile durante l'arco della giornata. Qualora gli animali stessero all'interno delle stalle in un ambiente chiuso, durante le ore notturne, potreste accendere le luci artificiali per qualche ora. Sappiate però, che queste luci non dovranno risultare un fattore di disturbo per le mucche; verificate che non siano invasive. È fondamentale riuscire a mungere le vostre mucche per 3 o 4 volte durante l'arco della giornata, e non le classiche due volte. In questo modo, andrete a stimolare le loro mammelle alla produzione di latte. Per ridurre lo stress in questi animali è importantissimo tenere il luogo in cui vivono il più pulito possibile, evitando di tenerli ammassati l'un l'altro ma anzi ritagliando uno spazio per ogni mucca, che non deve essere invaso da altri animali. Diversi studi recenti, hanno dimostrato che far ascoltare della musica alle mucche, specialmente quella di tipo classico, potrebbe mostrare effetti positivi sull'animale, rilassandolo ed abbassando la sua tensione.

36

Portare poi il più possibile le mucche al pascolo, in questo modo gli animali si sentiranno pienamente presi in considerazione e saranno anche più tranquilli e rilassati. Evitare poi di utilizzare con le mucche le maniere forti ma anzi utilizzare per comunicare con loro un tono deciso, calmo e pacato. Qualora ci siano esemplari che si dimostrassero molto aggressivi, allontanateli periodicamente dal gruppo principale, fino a quando non avranno assunto un comportamento sereno. Per riuscire ad aumentare la produzione di latte, potreste dare alla mucca un maggior quantitativo di proteine d'origine vegetale, con alimenti ricchi di fibre o, in alternativa, dell'erba fresca raccolta nell'immediato.

Continua la lettura
46

Infine è importante se vediamo qualsiasi disagio nell'animale, porvi rimedio nel più breve tempo possibile, in questo modo la mucca eviterà di essere tesa e stressata. Potreste ottenere maggiori consigli da un veterinario di vostra fiducia, rispetto a qualche prodotto di carattere biologico. Sicuramente il riuscire a far produrre più latte alle nostre mucche, vi potrà dare delle grandissime gioie e soddisfazioni.
Visitate anche: http://www.mondolatte.it/index.php/il-babcock-institute/69-le-strategie-per-una-riproduzione-di-successo

56

Guarda il video

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Esponete le vostre mucche alla luce solare per il maggior tempo possibile.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura dell'Animale

Come organizzare una sala mungitura

Anche in agricoltura, come del resto in tutti i campi, si sono fatti davvero passi da gigante. Un tempo i vostri nonni tagliavano il grano con la falce, oggi i vostri contadini usano i trattori, per ripagarli dal duro lavoro che facevano. Questo discorso...
Cura dell'Animale

Come allevare i bovini

I bovini che vengono allevati nella Penisola Italiana fanno parte di razze differenti: talune sono adeguate come animali da carne, mentre le altre sono ideali quando si desidera puntare sulla produzione del latte. A prescindere dalla razza che decidete...
Cura dell'Animale

Indicazioni per una corretta mungitura

Se avete intenzione di trasferirvi in campagna e non avete idee di tutti i lavori che dovrete svolgere per portare avanti la vostra fattoria, siete nel posto giusto. In questa guida parleremo di come mungere una mucca. La mungitura è un lavoro non poco...
Altri Mammiferi

Come mungere una vacca

La mungitura, anche se può sembrare molto semplice da fare, ha bisogno di essere praticata con estrema attenzione e sensibilità per non danneggiare il alcun modo l'animale ed evitare che viva il tutto con estrema agitazione. Infatti, per mungere una...
Altri Mammiferi

5 mammiferi erbivori

Mentre alcuni esseri umani scelgono uno stile di vita vegetariano, molti sono gli animali che sono naturalmente predisposti ad una dieta erbivora. Queste creature possono distinguersi in base alla loro dimensione, all'area geografica in cui vivono e a...
Altri Mammiferi

Come allevare un puledro orfano

Quando per un qualsiasi motivo un puledro appena nato non può essere accudito dalla madre, o perché è morta durante il parte, o perché lo rifiuta, occorre porre in atto una serie di azioni per evitare di mettere in pericolo la vita stessa dell'animale....
Invertebrati e Insetti

Come allevare i grilli da pasto

Ci sono molti modi per procurarsi del cibo in modo autonomo. C'è chi utilizza il tuo pezzo di terra attorno alla propria casa per poter coltivare delle verdure od ortaggi o chi preferisce aprirsi un piccolo allevamento di bestiame come galline e mucche,...
Cura dell'Animale

Come allevare le pecore

Le pecore sono degli animali molto mansueti, fanno parte degli ovini e oltre a produrre il latte per realizzare i formaggi, forniscono la lana, che è molto utile per realizzare alcuni capi invernali, come i cappotti o i gilet oppure le coperte e le imbottiture...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.