Come nutrire gli uccelli selvatici

Tramite: O2O 22/04/2017
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Quando si avvicinano le stagioni fredde, gli uccelli che sono stanziali, e quindi non migrano verso Paesi più caldi, incontrano notevoli difficoltà a reperire cibo per il sostentamento e la sopravvivenza. È facile, in inverno, trovare un uccellino alla ricerca di cibo sul nostro davanzale di casa oppure sul balcone. Colti dalla tenerezza, molte volte decidiamo di lasciare a questi adorabili animali qualche briciola di pane in un piattino di plastica. Se siete amanti degli animali, e volete nutrire gli uccelli selvatici, è opportuno che sappiate come nutrirli. Nella seguente guida vi darò alcuni consigli che potranno tornarvi utili in futuro.

27

Quando non dobbiamo intervenire

Come prima cosa è bene sapere che gli uccelli selvatici, nelle stagioni in cui il cibo abbonda (in primavera ed in estate), non devono essere "viziati". Infatti, bisogna lasciare che essi si procurino il cibo da soli. Il discorso cambia per i mesi invernali, dove spesso il terreno gela o dove ci sono abbondanti nevicate: in questi mesi è bene fornire loro un sostentamento. L'Italia è un paese mediterraneo, ricco di una variegata fauna animale e sono molte le specie di uccelli che restano sul territorio. Tra queste troviamo sicuramente i merli, i pettirossi, i passeri, i fringuelli, i picchi ed i cardellini. Non tutti, però, hanno le stesse abitudini alimentari, ma nei periodi di magra sono capaci di adattarsi con facilità e modificare quindi il loro regime alimentare.

37

Nutrirli in inverno

Per far si che gli uccelli selvatici possano nutrirsi in inverno, non dovete far altro che appoggiare un piatto di plastica sul vostro balcone (possibilmente in un luogo riparato), con pezzetti piuttosto piccoli di pan di spagna, briciole di pane, uva passa e frutta secca (entrambe dovranno essere tritate finemente per essere più digeribili) o biscotti dolci sbriciolati. Se ne avete il modo, potete miscelare anche un po' dei semi che fornite ai vostri uccellini (solitamente gli uccelli selvatici impazziscono per i semi di girasole o quelli di canapa, facilmente reperibili nei negozi di animali e acquistabili per pochi euro). Fornirete loro un grandissimo aiuto per sopravvivere. Gli uccelli amano anche avere dell'acqua disponibile, ma se gliela fornite, cambiatela una volta al giorno.

Continua la lettura
47

Come preparare il cibo

Se volete potrete aggiungere dei pezzetti di grasso di prosciutto nel piatto di plastica. Fornirete agli uccelli selvatici un'importante quantità di grassi. Evitate assolutamente di dare agli uccelli cibi salati o piccanti, che possono essere, per loro, nocivi. Date loro da mangiare al mattino e alla sera, in quanto sono quelli i momenti della giornata in cui gli uccellini ricercano maggiormente il cibo. Cercare una mangiatoia per uccelli che è facile da riempire, non ha spigoli vivi, ed è facile da pulire. Inoltre, la mangiatoia e creata per mantenere i semi protetti da pioggia e ha un corretto drenaggio.

57

La responsabilita nostra

Prendete nota di quanto e quando si sta nutrendo gli uccelli selvatici. Se c'è cibo che rimane dopo l'alimentazione del giorno, allora probabilmente stai sovralimentando gli uccelli. Ridurre la quantità che stai lasciando fuori ogni giorno, facendo in modo che tutto il seme sia consumato. Per evitare le probabilità di avanzi del cibo, noti i tempi che gli uccelli preferiscono per l'alimentazione e indirizzare il posizionamento di nuovi alimenti in questi momenti (notare anche l'aumento dei bisogni durante la stagione riproduttiva). Gli uccelli saranno presto abituati a la routine.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se volete, assieme al grasso di prosciutto, aggiungete qualche pezzetto di margarina; evitate assolutamente il burro poiché è salato
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Volatili

Come nutrire le quaglie

Allevare le quaglie è abbastanza semplice, e può essere anche produttivo: da questi animali si possono ricavare grandi quantità di uova e di carne. In una voliera abbastanza grande infatti possono entrare sino a 20 esemplari, di cui 15 femmine, e la...
Volatili

Guida agli uccelli migratori

Vi sono alcuni momenti dell'anno che sono decisivi per talune specie di uccelli. In questi periodi essi sentono la necessità di lasciare i luoghi freddi in cui hanno vissuto fino a quel momento per spostarsi in paesi con un clima più caldo e mite. Questo...
Volatili

Come riscaldare una gabbia per uccelli

Avere degli uccelli in gabbia, soprattutto all'aperto o in particolari condizioni fisiche, significa non solo provvedere alle loro cure ed alla alimentazione. È importante che i loro spazi, soprattutto quelli destinati al riposo notturno, abbiano una...
Volatili

I 10 uccelli più grandi del mondo

Il mondo dei volatili si compone di moltissime specie. È un mondo, il loro, articolato e affascinante. Il volo degli uccelli si può osservare anche nelle metropoli. Infatti alcune di queste razze hanno trovato il loro habitat pure nelle città. Si tratta...
Volatili

I principali uccelli da stagno

Tra gli animali presenti nel nostro pianeta troviamo gli uccelli da stagno. Lo stagno è uno specchio d'acqua immobile, non molto profondo e abbastanza piccolo. Esso è posto in luoghi dove vi è la giusta alimentazione per la fauna e un fondale resistente....
Volatili

I principali uccelli migratori

Gli uccelli migratori sono alcuni speciali volatili che durante il corso dell'anno, nel passaggio tra le stagioni, decidono di spostarsi dai luoghi troppo freddi in cui vivono verso le zone più calde, allo scopo di portare avanti i processi riproduttivi...
Volatili

Come proteggere i cardellini degli uccelli predatori

I cardellini sono uccelli di piccola taglia della famiglia dei passeriformi. Si distinguono facilmente grazie alla macchia rossa sulla faccia e alla striscia gialla sulle ali, le quali spiccano in mezzo al resto delle piume marroni, nere e bianche. Da...
Volatili

Come rimuovere un nido di uccelli

Ci sarà sicuramente capitato, almeno una volta, di ritrovarci un nido di uccelli in un piccolo spazio esterno della nostra abitazione come un giardino, un sottotetto, un balcone o una finestrella poco utilizzata. È importante rimuovere questo nido in...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.