Come nutrire i nostri amici a quattro zampe

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Estate: tempi duri per i nostri amici a quattro zampe! Se vedete i vostri cuccioli più stanchi e pigri del solito, non allarmatevi: le alte temperature sfiancano cani e gatti, che passeranno molte più ore del solito a dormire o starsene sdraiati in panciolle. Soprattutto in questa stagione, così come durante il resto dell'anno, è importante nutrire i nostri piccoli amici in modo corretto. Basta eseguire alcune facili regole e non farci intenerire dalla loro golosità o da una falsa inappetenza. In questa guida ti forniremo qualche utile consiglio su come nutrire nel modo più sano i nostri amici a quattro zampe.

26

Occorrente

  • cibo secco
  • carne trita
  • nasello, pesce, pollo lessato
36

Sappi che un cane adulto deve mangiare due volte al giorno e, fra un pasto e l'altro, devi fare intercorrere circa otto ore. Per i cani di grossa taglia ti consiglio di dare un unico pasto. Il cane sano, ingoia velocemente la razione senza quasi masticare, a differenza del gatto che mangia "a tappe" durante tutto il giorno: evita quindi di lasciare più cibo del necessario in giro, altrimenti il tuo amico a quattro zampe si fionderà sulla ciotola finché non avrà mangiato fino all'ultima briciola, anche se in realtà è già sufficientemente sazio. Lascia invece sempre a portata di zampa le ciotole con acqua fresca, anche distribuite in varie parti della casa o del giardino.

46

Se il tuo cane o il tuo gatto dimostra temporanea inappetenza è bene non forzarlo. Se non mangia per qualche giorno sottoponi il sintomo al tuo veterinario. Dopo un certo periodo di tempo, cambia il tipo di prodotto con un'altra marca dalle medesime caratteristiche, perché anche cani e gatti si stancano degli stessi sapori. Per adattarli al nuovo alimento, evitando i piccoli problemi digestivi, somministra per una settimana il nuovo alimento mescolato con il vecchio.

Continua la lettura
56

Fra cibo secco e umido, privilegia il primo. Se il tuo cane, non abituato, dimostra inizialmente avversione, puoi mescolare un cucchiaio di carne trita freschissima, del pollo o del nasello lessati, e un po' di ricotta magra. Nel caso di cibi dietetici, sia per il tuo cane che per il tuo gatto, un segreto è unire al secco un po' dello stesso tipo in lattina. Se prendi un cane o un gatto da cucciolo, abitualo fin dallo svezzamento a preferire il secco. Loro ameranno sempre di più bustine e scatolette, ma le crocchette sono importantissime per la masticazione e la dentatura: evitano la formazione del tartaro nei nostri amici a quattro zampe e ti eviteranno fastidiose e costose sedute di pulizia dentale.

66

Cerca sempre di evitare di dare a cani e gatti gli avanzi di cibo della cucina: anche una semplice fetta di prosciutto - di cui spesso sono golosissimi - contiene una dose troppo elevata di sale per loro. Alcuni alimenti, anche sembrano inoffensivi, non fanno bene al loro organismo. Via libera invece a pollo e pesce, anche se sarebbe meglio sempre lessarlo prima in modo da uccidere ogni tipo di batterio. Se hai più di un gatto in casa o in giardino, cerca di prevedere una ciotola per ciascuno di essi: sono animali molto gelosi e territorialisti e potrebbero non vedere di buon occhio un'eventuale condivisione. Per qualsiasi piccolo grande problema di cui dovessi accorgerti, consulta sempre il veterinario.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Gatti

Come nutrire un gatto inappetente

Il gatto arrivato alla terza età spesso diventa inappetente. Per ovviare a ciò bisogna modificare al gatto l'alimentazione. Questo deve avvenire in modo accurato e graduale. Fare ciò e veramente un dovere per mantenerlo in salute. Avere un gatto inappetente...
Cani

5 consigli per nutrire un cane adulto

Il cane che ci fa compagnia riempiendo la nostra vita con la sua presenza, è per molti di noi il migliore e fedele amico, un membro della nostra famiglia; e come tale viene trattato in casa. Ma relativamente alla sua alimentazione, è bene ricordare...
Cani

Come nutrire correttamente un cane

All'interno della presente guida, ci porremo come fine quello di spiegarvi in pochi passi come poter nutrire correttamente un cane, una tematica davvero interessante. Non perdiamo assolutamente del tempo utile, e cominciamo con l'argomentazione su questo...
Invertebrati e Insetti

Come nutrire una lumaca

Può capitare che ritirandosi a casa dopo aver comprato delle verdure come l'insalata, ci si ritrovi con qualche amico inatteso nella busta. Le lumache si annidano spesso all'interno delle foglie di insalata, verze e spinaci e vengono fuori nel momento...
Volatili

Come nutrire gli uccellini caduti dal nido

Quando incontriamo un uccellino che pensiamo sia caduto dal nido, la prima cosa che facciamo è prenderlo, convinti che il piccolo, dopo la caduta, sia stato abbandonato. Questo è un errore che fanno tantissime persone. Infatti non tutti i volatili non...
Altri Mammiferi

Come nutrire un cucciolo di capriolo

Nutrire un cucciolo di capriolo non è un'impresa così facile come sembra, ma quando è necessario per salvargli la vita bisogna cercare di accudirlo al meglio. In effetti, può capitare di trovare un capriolo sperduto durante le varie escursioni in...
Altri Mammiferi

Come nutrire un cucciolo di volpe

L'alimentazione è molto importante sia per gli esseri umani che per gli animali, per il proprio benessere fisico; una corretta alimentazione Infatti, consente di avere uno stile di vita sano. Per quanto riguarda gli animali sono diversi i cibi presenti...
Pesci

Come nutrire i piranha

I gatti, i cani ed i conigli, sono da sempre in vetta nella classifica degli animali domestici maggiormente apprezzati e gettonati. Non a caso, un recente studio ha dimostrato che ogni anno un milione di famiglie, ne adotta uno accogliendolo nelle proprie...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.