Come organizzare una sala mungitura

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Anche in agricoltura, come del resto in tutti i campi, si sono fatti davvero passi da gigante. Un tempo i vostri nonni tagliavano il grano con la falce, oggi i vostri contadini usano i trattori, per ripagarli dal duro lavoro che facevano. Questo discorso è valido anche nel campo dell'allevamento: infatti anche questo settore ha avuto una notevole impennata a livello di tecnologie. Forse tutti ricordano di aver visto almeno un volta nella vita, un contadino mungere una vacca: oggi invece questa pratica viene affidata alle macchine. Se cercate delle utili informazioni su come organizzare una sala mungitura non vi rimane che continuare a leggere questo interessante articolo.

27

Occorrente

  • Valutare i costi di allestimento della sala mungitura.
37

Strutturare una sala da mungitura porta maggiore igiene

Prima di addentrarci nel vivo della discussione, vediamo quali sono le motivazioni che hanno portato sempre più allevatori, verso la mungitura in sale apposite. Innanzitutto bisogna valutare il carattere dell'animale stesso: è risaputo che le mucche siano animali abitudinari e che amino soprattutto la calma e la tranquillità. Detto questo potremmo andare a spiegare che potendo usufruire di una sala di mungitura, l'animale sia sottoposto ad un grado nettamente inferiore di stress, quindi ne giova alla fine la produzione di latte. Altro aspetto da non sottovalutare è sicuramente quello che una sala ben strutturata porta una maggiore igiene, con un livello più basso di rischio che la mucca possa andare incontro a malattie ed infezioni.

47

Valutare quanti soldi si è disposti ad investire

Esistono comunque diverse tipologie di sale di mungitura: la prima viene chiamata a spina di pesce e la seconda prende il nome di rotante. Naturalmente entrambe le tipologie offrono all'allevatore dei vantaggi ma, come per tutte le cose esistono anche dei punti d'ombra. Il primo fattore da prendere in dovuta considerazione prima di scegliere a quale modalità affidarsi, è quello economico. Bisogna fare i conti di quanti soldi siamo disposti ad investire, perché oltre all'allestimento della sala mungitura dovremo apportare alcune modifiche necessarie alla struttura interna della stalla.

Continua la lettura
57

Ubicare la sala mungitura lontano dalle mucche che stanno allattando

Va precisato che se la stalla è in costruzione, il problema non si pone, mentre invece se la stalla è una struttura esistente allora dovremo valutare appunto alcuni cambiamenti. In genere la sala per la mungitura dovrebbe essere ubicata distante dalle mucche che stanno allattando i vitelli e, dalle mucche che stanno o hanno appena partorito. L'ideale sarebbe quella di creare un piccolo corridoio dove le mucche provenienti dalle mangiatoie possano passare per poi essere munte. Concludendo per poter allestire una sala mungitura dovremmo in primo luogo valutare il numero dei capi che andremo a mettere e, secondariamente anche lo spazio effettivo a nostra disposizione.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura dell'Animale

Come allevare i bovini

I bovini che vengono allevati nella Penisola Italiana fanno parte di razze differenti: talune sono adeguate come animali da carne, mentre le altre sono ideali quando si desidera puntare sulla produzione del latte. A prescindere dalla razza che decidete...
Cura dell'Animale

Alimentazione furetto: cosa evitare

Generalmente gli animali da compagnia che troviamo nelle nostre case sono cani o gatti, ma negli ultimi tempi sempre più persone decidono di prendere e di accudire pets. Uno di questi è sicuramente il furetto: un animale che appartiene alla famiglia...
Cura dell'Animale

5 consigli per proteggere le colonie feline in inverno

Se amiamo i gatti ed in particolare decidiamo di allevarne un buon numero, tale da formare una vera e propria colonia di felini, per evitare che il freddo in inverno li possa far irrimediabilmente ammalare e con seri rischi di mortalità, è importante...
Cura dell'Animale

Come avviene il fenomeno della migrazione degli animali

La migrazione rappresenta uno spostamento di un qualsiasi essere, da quella che è la sede abituale verso un'altra, che risulti essere più congeniale ed adeguata a delle nuove necessità. Il fenomeno della migrazione caratterizza molte specie animali...
Cura dell'Animale

Come costruire un recinto per i maiali

Quando si ha a disposizione un allevamento di animali da fattoria, è necessario fare attenzione a rendere sicuro il posto in cui si fanno stare. Per poter sistemare al meglio un allevamento all'aperto, è sicuramente necessario utilizzare una recinzione...
Cura dell'Animale

Tecniche di allevamento dei bovini

Fin dalla notte dei tempi, l'allevamento dei bovini era finalizzato alla produzione di forza lavoro e molto meno come riserva di carne, visto il costo elevato nel mantenere più capi di bestiame e l’impossibilità di conservare a lungo la carne. Ora...
Cura dell'Animale

Come soccorrere un gatto aggredito da un cane

Che cani e gatti non vadano molto d'accordo, si sa, è diventato un fatto proverbiale. Anche se si assiste sempre di più a pacifiche convivenze fra questi due animali così diverse, può capitare che scoppino delle liti fra i due, specie se il cane e...
Cura dell'Animale

5 dritte per trasportare un cane in traghetto

Finalmente andiamo in vacanza e ci portiamo dietro anche il nostro amico a quattro zampe. Per un cane, però, viaggiare non è semplice o piacevole come noi. Spesso soffre l'auto e si stressa per i cambiamenti. Oppure ha problemi a mangiare e a bere....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.