Come portare in vacanza il vostro cucciolo

Tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Tutti gli amanti degli animali si trovano dinanzi un problema ogni volta che si prospetta una vacanza: come fare con il proprio cucciolo? È un bel problema, dato che non si può certo abbandonare o trascurare il proprio animale. Molti optano per affidarlo alle cure di un negozio di animali, ma per chi è molto affezionato questo distacco può essere deleterio e non farvi godere la vostra vacanza. Dovete sapere che è possibile portare in vacanza con voi il vostro cucciolo, l'importante è organizzarsi per bene. Questa guida si propone appunto di spiegarvi come fare a portare in vacanza il vostro cucciolo senza problemi.

25

La prima cosa da fare quando si decide di portare il proprio cucciolo in vacanza è quella di recarsi dal veterinario; a seconda della destinazione, saprà scegliere le vaccinazioni giuste e consigliare, se è il caso, eventuali farmaci da utilizzare per calmare l'animale durante il viaggio. A proposito di quest'ultimo, dovrebbero essere evitati viaggi eccessivamente lunghi, soprattutto quando non è possibile praticare regolari soste; inoltre, se il tragitto viene percorso con dei mezzi pubblici (treni o aerei) al cucciolo dovrebbe essere fatto indossare un panno igienico.

35

Molto importante è stilare una lista delle cose necessarie da portare; innanzitutto, devono essere infilati in valigia il libretto sanitario, un kit di pronto soccorso (all'interno del quale sarà riposto anche l'antiparassitario), i giocattoli preferiti o gli oggetti che ricordino al cucciolo il luogo abituale (un maglione del padrone, un paio di ciabatte) e, possibilmente, una discreta scorta del cibo somministrato quotidianamente a casa. Ricordarsi anche dei sacchetti e di un paio di palette per i bisogni, di un guinzaglio, di una museruola e, infine, di uno shampoo e una spazzola. Accertarsi, inoltre, prima di mettersi in viaggio che il cane indossi il collare e che abbia anche la targhetta di riconoscimento, sempre che non sia stato installato un microchip in precedenza.

Continua la lettura
45

Un'ultima accortezza, ma forse la più importante: scegliete dei posti dove i vostri animali sono ben accetti. Infatti esistono degli alberghi specializzati per coloro che sono accompagnati da un animale. In questo modo voi sarete al sicuro sul fatto che il vostro cucciolo sarà trattato bene e allo stesso tempo non vi preoccuperete di infastidire gli altri ospiti. Seguendo queste piccole accortezze potrete tranquillamente portare il vostro cucciolo in vacanza con voi senza troppi pensieri.

55

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura dell'Animale

Come capire se il vostro animale domestico ha le carie

In questa guida andrete a scoprire come capire se il vostro animale domestico ha le carie. Non è affatto difficile solitamente capirlo, poiché purtroppo gli animali non comunicano parlando la nostra lingua. Ma una cosa che sanno fare benissimo è quella...
Cura dell'Animale

Come addestrare il vostro cavallo

Il cavallo è un animale bellissimo e molto sensibile, e se ne possedete uno ed intendete addestrarlo, comunque sappiate che non è affatto una passeggiata. Infatti, bisogna sapere che se non si è esperti, è meglio farsi aiutare da qualcuno, magari...
Cura dell'Animale

5 motivi per portare il coniglio dal veterinario

Forse non tutti lo sanno, ma il coniglio è l'animale domestico più diffuso, dopo il cane e il gatto. E non c'è motivo di farsene meraviglia perché il coniglio è un animale affettuoso ed intelligente, con una grande capacità di integrazione nelle...
Cura dell'Animale

5 motivi per portare il criceto dal veterinario

Se abbiamo appena deciso di allevare un criceto, è importante sapere che si tratta di un animaletto molto cagionevole di salute, per cui è necessario periodicamente curarlo e soprattutto affidarsi ad un veterinario. Nello specifico ci sono almeno 5...
Cura dell'Animale

Come separare i cuccioli dalla madre

Quando siamo intenzionati ad adottare un cucciolo in casa nostra, dobbiamo saper individuare il momento giusto per farlo. I cuccioli hanno un limite di età prima del quale è sconsigliato separarli dalla madre, poiché proprio come i bambini, dipendono...
Cura dell'Animale

Come abituare il cane ad una nuova casa

Gli animali sono sicuramente i migliori amici dell'uomo, soprattutto i cani. Il loro amore disinteressato nei nostri confronti si vede ogni giorno. Il minimo che possiamo fare è ripagarli con amorevoli cure ed attenzioni. Quando accogliamo un cagnolino...
Cura dell'Animale

Come pulire il cane dopo una passeggiata

Chi possiede un cane, sa bene quanto sia importante prendersi cura della sua salute e dell'igene quotidiana. Tali accortezze chiaramente si amplificano nel caso in cui l'animale vive in casa con noi e ci vivono anche bambini. Specialmente dopo la passeggiata...
Cura dell'Animale

Come scegliere i giochi per il porcellino d’India

Per chi non ama l'euforia dei classici animali domestici come cani e gatti, si può provare a tenere un porcellino d'india. Sono piccoli, innocui, molto dolci e riescono a vivere fino a nove anni. Però hanno bisogno di molte cure veterinarie e di una...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.