Come prendersi cura dei gatti a pelo lungo

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Al giorno d'oggi il gatto è un tipico animale domestico, non più adoperato per la caccia ai topi, e ne esistono varie tipologie, ad esempio a pelo lungo. Il gatto a pelo lungo è sicuramente maestoso e bellissimo, ma difficile da gestire e curare. Naturalmente bisognerà seguire determinate regole affinché il vostro gatto appaia sempre curato e col pelo lucido. Riallacciandoci a questo discorso, nella guida che segue troverete degli utili suggerimenti su come prendersi cura dei gatti a pelo lungo.

27

Occorrente

  • Spazzole e pettini a forchetta (denti larghi e stretti)
  • Alimenti per gatti
  • Shampoo e balsamo per gatti a pelo lungo
37

I gatti sono stati anche stati associati alle streghe per molti secoli, soprattutto quelli neri, tuttora si pensa che essi portino sfiga. Tuttavia, il gatto è un adorabile, maestoso e al tempo stesso complesso animale da compagnia. Tutti quanti voi avrete avuto almeno un gatto nella vostra vita e nella vostra casa, dunque saprete di quante cure esso necessiti, soprattutto se si tratta di un gatto con il pelo lungo. Il gatto a pelo lungo necessita di alcune attenzioni e cure, nonostante i gatti abbiano la capacità di pulirsi da soli, affinché il suo pelo sia sempre in ottimo stato.

47

Il primo consiglio che vi propongo per la cura del vostro gatto a pelo lungo, riguarda l'alimentazione. In commercio esistono tanti tipi di alimenti per gatti, anche in base alle razze.
I gatti a pelo lungo necessitano di alimenti ricchi di carne, fibre, omega 3 e aminoacidi.
Le fibre saranno molto importanti, dato che aiuteranno il vostro gatto nell'espellere il pelo arruffato che si formerà nello stomaco, ogni volta che si pulirà da solo. Il secondo consiglio che vi propongo è quello di spazzolare quotidianamente il vostro gatto, con una serie di pettini diversi.
Aiutarli nella fase della pulizia vi porterà a tutelare il vostro gatto dalle dermatiti.
Cominciate con il toccare il sottopelo e il pelo in generale, alla ricerca di nodi: qualora non ce ne siano iniziate a spazzolare il pelo con una spazzola, poi un pettine a denti larghi, infine uno a denti stretti. Qualora troviate dei nodi cercate di districarli con le mani e poi con i vari attrezzi sopra citati.

Continua la lettura
57

Infine l'ultimo consiglio che vi propongo per la cura del vostro gatto a pelo lungo è quella di lavarlo una volta al mese, massimo 6 settimane. Aggiungiamo che prima di lavarlo ricordatevi di pettinarlo come descritto precedentemente in questa guida e di lavarlo solo con prodotti specifici alla cura del pelo lungo. Non adoperate prodotti fai da te, in quanto troppo aggressivi e, provocherebbero dermatite al gatto. Dopo ogni lavaggio asciugate il pelo con il phon, a temperatura media.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Qualora siate persone con poco tempo e pazienza, si sconsiglia di acquistare un gatto a pelo lungo, date le cure di cui necessita.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Come tosare un cane maltese

Il maltese è un adorabile cagnolino di medie/piccole dimensioni, perfetto qualora cerchiate un cane che non cresca troppo e che sia dolce, socievole e adatto al contatto con i bambini. Una delle maggiori particolarità di questa razza è proprio il suo...
Gatti

5 modi naturali per lavare il proprio gatto

Si sa, molte volta, lavare un gatto diventa una vera e propria impresa! Infatti, l'acqua irrita gli animali appartenenti alla categoria dei felini, tende a spaventarli e ad innervosirli, tanto da non riuscire a stare fermi una volta posti in acqua. Normalmente...
Cani

Come prendersi cura di un Samoiedo

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori a capire come poter prendersi cura di un Samooiedo, nel modo migliore e con amore e passione vera ed infinita!Il Samoiedo è una razza di cane di origine siberiana che prende il nome dall'omonima...
Cani

10 cose da sapere sui cani

I cani sono i migliori amici degli esseri umani. Socievoli, dolci e giocosi questi animali sono un'ottima compagnia che ci consente di scacciare la noia dalla nostra abituale routine quotidiana. Se state pensando di prendere un cane avete trovato la guida...
Cura dell'Animale

Come fare a pettinare e lucidare la criniera del cavallo

Pettinare e lucidare la criniera del cavallo richiede molta attenzione. Non sono solo azioni volte all'igiene dell'animale. Ma anche dei gesti che devono trasmettere tutto l'affetto verso questo nobile quadrupede. La criniera del cavallo è molto delicata....
Gatti

Come spazzolare un persiano

Il gatto persiano rappresenta una delle più belle razze dei gatti domestici: Il suo carattere è affettuoso ed è un animale ottimo per fare compagnia ai bambini. Questa razza di gatto ha il pelo piuttosto lungo, il muso schiacciato, gli occhi grandi...
Animali da Compagnia

Come spazzolare il porcellino d'india

Il porcellino d'india, o cavia, originario del Sudamerica, è un animale domestico da compagnia che necessita di premure e particolari attenzioni. Il simpatico pelosetto è dolcissimo ed ama il gioco e il contatto con l'amico umano. Adora la pulizia ed...
Cani

Come spazzolare il pelo del cane

I cani sono considerati i migliori amici dell'uomo; essi sono di compagnia al proprio padrone. Quando si possiede un cane è necessario prendersene cura per farlo stare sempre in forma; bisogna farlo mangiare, portarlo a passeggio, ecc. Fra i vari compiti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.