Come prendersi cura di un blu di Russia

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Nel mondo dei felini domestici, uno dei gatti più apprezzati e rinomati è il Blu di Russia. La sua caratteristica principale, dai cui deriva il suo nome, è il colore del manto che consiste in un grigio freddo che richiama le tonalità del blu. Un'altra peculiarità da tener presente di questo gatto è che viene tollerato anche da chi ha lievi forme di allergia al pelo.
Le sue origini sono sconosciute, ma le prime testimonianze della sua presenza si hanno in Russia, dove veniva imbarcato sulle navi dei marinai per tenere a bada i topi. Proprio su queste imbarcazioni il Blu di Russia è stato portato all'estero e ha avuto molto successo in tutta Europa, ma soprattutto in Inghilterra.
Questo gatto si adatta perfettamente alla vita domestica, anche in presenza di altri animali o bambini piccoli. Bisogna solo sapere come prendersene cura.

27

Occorrente

  • Ambiente ospitale e pulito
  • Giochi per gatti
  • Spazzola per gatti
  • Cibo per gatti
37

Per far vivere felice un Blu di Russia in casa, bisogna conoscere il suo carattere. Ogni gatto ne ha uno peculiare, ma in genere questa razza ha delle caratteristiche comuni: è molto pacata, miagola poco (e con un tono molto dolce e per nulla fastidioso), poco invadente e distruttiva, abbastanza indipendente (infatti può essere lasciato tranquillamente tutta la giornata da solo) e ama l'aria aperta (anche se d'inverno preferisce sistemarsi vicino al termosifone).
Il suo mantello molto folto e spesso richiede delle cure: deve essere spazzolato due volte a settimana.
Tenendo conto delle inclinazioni naturali del gatto si può capire cosa è meglio per lui e farlo vivere felice e nel totale benessere.

47

Per prima cosa, come per ogni gatto, bisogna assicurarsi che il Blu di Russia viva in un ambiente pulito, per prevenire malattie e parassiti, e che abbia sempre a disposizione una ciotola piena di acqua fresca.
Questo è un gatto che ama muoversi e cacciare, quindi, se vive in appartamento, deve avere spazio sufficiente per muoversi; per questo motivo l'arredamento non deve essere troppo affollato. Se invece il gatto ha a disposizione un giardino in cui giocare con dei giocattoli, questo deve essere adeguatamente recintato per evitare che scappi e che si faccia male.
Il padrone che predilige è molto tranquillo, non alza mai la voce e non perde mai la calma, con lui instaurerà un legame profondo.

Continua la lettura
57

Questo è un gatto molto timido, che non dà molta confidenza agli estranei, perciò non forzatelo quando avete ospiti. Preferisce evitare fenomeni stressanti con tante persone e predilige una vita tranquilla e regolare con pochi spostamenti.
Una questione molto delicata è il cibo: questi gatti infatti tendono a mangiare più del necessario e a ingrassare molto; per questo motivo non si può lasciargli la ciotola sempre piena (come si potrebbe fare con altri gatti) ma bisogna stabilire degli orari in cui dargli una porzione di cibo e rispettarli, questa razza è molto abitudinaria e potrebbe non tollerare dei ritardi nell'orario dei pasti. Bisogna evitare tassativamente di dargli da mangiare da tavola.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per essere sicuri di avere un Blu di Russia puro, rivolgetevi ad allevatori specializzati, che vi rilasceranno il pedigree.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Gatti

Come Riconoscere Un Gatto Di Razza Blu Di Russia

Esistono tantissime razze di gatti e anche per questo la confusione, nel riconoscerle, regna sovrana. Anche per gli appassionati e gli "addetti ai lavori" infatti, il compito può risultare assai arduo poiché talvolta, fra una razza e l'altra, le differenze...
Gatti

Come prendersi cura di un gatto abbandonato

La scelta di adottare un animale è un passo molto importante in quanto il cucciolo scelto entrerà a far parte della famiglia. Tra gli animali domestici più conosciuti vanno annoverati senza dubbio i cani e i gatti: questi ultimi spesso vengono abbandonati...
Gatti

Come prendersi cura di un gatto persiano

Il gatto persiano ha un pelo davvero folto e lungo e un musetto "schiacciato". Non è una razza sorta spontaneamente ma appartiene ad una specie voluta e selezionata dall'uomo. Proprio per questo non è dotata di difese innate per i piccoli "inconvenienti"...
Gatti

Come prendersi cura dei gatti a pelo lungo

Al giorno d'oggi il gatto è un tipico animale domestico, non più adoperato per la caccia ai topi, e ne esistono varie tipologie, ad esempio a pelo lungo. Il gatto a pelo lungo è sicuramente maestoso e bellissimo, ma difficile da gestire e curare. Naturalmente...
Gatti

Come prendersi cura del pelo del gatto

In questo articolo vedremo oggi come prendersi cura del pelo del gatto. Esso è veramente molto importante, in quanto ha il compito di proteggere l'animale dall'umidità, dal freddo e dagli sbalzi della temperatura. Perciò, è fondamentale prendersi...
Gatti

Come prendersi cura di un gattino

Sia gli amanti degli animali che tutti gli altri, dovrebbero sapere che nel momento in cui si decide di tenere un gattino in casa, ed in generale un qualsiasi altro animale, bisognerà prendersi ben cura di lui. Sarà necessario infatti anche avere numerose...
Gatti

Come prendersi cura di un Thai

Questo gatto dall'aspetto nobile e raffinato è in realtà un grande giocherellone che può stabilire buoni legami sia con i grandi che con i piccini. Spesso bisogna fare attenzione ad alcuni accorgimenti per prendercene cura al meglio. Vediamo allora...
Gatti

Come prendersi cura di un Ocicat

I gatti, come i cani, sono gli animali più amati dalle persone, e non è insolito trovare persone che li curano in maniera maniacale tanto da considerarli come parte integrante della propria famiglia. Ma affinché il proprio gatto abbia vita lunga è...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.