Come prendersi cura di un coniglio nano

tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

Fino a qualche anno fa, gli unici animali domestici che l'essere umano decideva di ospitare in casa propria erano solo il cane ed il gatto. Oggi, invece, vanno molto di moda i cosiddetti animali da compagnia, che vengono sistemati in delle gabbie progettate appositamente per soddisfare le loro esigenze. Tra questi uno dei più diffusi è sicuramente il coniglio, particolarmente amato dai bambini. Nella seguente guida vedremo in particolare come prendersi cura di un coniglio nano.

28

Occorrente

  • una gabbia
  • fieno
  • frutta fresca
  • verdura fresca
38

La gabbia

La prima cosa che dovremo fare, sarà acquistare una gabbia ampia, in modo che al suo arrivo, esso possa muoversi liberamente. Assicuriamoci che la gabbia sia munita di tutti gli accessori del caso, evitando quei modelli che prevedono la base grigliata, e che spesso sono tra le maggiori cause di tagli e lesioni varie sulle zampette. Per rendere il soggiorno del coniglio confortevole il più possibile, predisponiamo anche la presenza di qualche giochino.

48

L'alimentazione

Procuriamoci molti pacchi di fieno, essendo questo alla base della sua alimentazione, e limitiamo invece il consumo di tutti quegli alimenti in scatola che spesso i commercianti ci propongono. Il coniglio infatti è un erbivoro, ed in quanto tale, non necessita di cibi in scatola per soddisfare i suoi fabbisogni alimentari. Potremo dunque cibare il nostro coniglietto con carote, sedano, mele, insalate e fieno in abbondanza.

Continua la lettura
58

Le attenzioni

È bene sapere che il coniglio nano ama molto la compagnia, per cui sarà importante ritagliarsi del tempo da trascorrere insieme a lui per familiarizzare. Troppe ore di solitudine lo renderebbero infatti nervoso, triste e di conseguenza aggressivo. Prima di tentare un contatto diretto col coniglio lasciamo trascorrere qualche giorno, affinché possa acquisire maggiore fiducia in noi. Consentiamogli anche delle brevi passeggiate fuori dalla gabbia, facendo attenzione a quel che teniamo in stanza, poiché probabilmente tenterà di rosicchiare tutto ciò che incontrerà nel proprio cammino!

68

Le cure

Tuttavia, non dimentichiamoci di portare spesso il coniglio nano dal veterinario, che sarà in grado di stabilire il tipo e la cadenza dei vaccini ai quali sottoporre l'animale. Nei conigli nani di sesso maschile, sarà poi una soluzione da valutare, quella di sterilizzare l'animale al fine di gestire meglio l'aggressività e la predisposizione a marcare il proprio territorio; nelle femmine, la scelta di sterilizzare, si rivelerà invece utile per prevenire le malattie tumorali, dell'utero, nonché quelle infettive.

78

Guarda il video

88

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura dell'Animale

Come prendersi cura di un coniglio nano d'angora

Il coniglio nano d'Angora, essendo un animale da compagnia particolarmente delicato, necessita di non poche attenzioni da parte del proprio padrone. Per questo motivo, infatti, è difficile trovare tale animale allo stato brado. Una delle caratteristiche...
Animali da Compagnia

Come addestrare coniglio nano

Se amate gli animali in generale, il coniglio nano sarà quasi sicuramente uno dei vostri preferiti. È tenero, simpatico e il suo aspetto piace praticamente a tutti. Come qualsiasi altro animale, una volta che si decide di addestrare un coniglio nano,...
Animali da Compagnia

Come allevare un coniglio nano

Esistono molteplici razze di conigli, i quali ormai sono divenuti animali da compagnia molto apprezzati. Essi, infatti, possono vivere anche in appartamento e non richiedono cure costanti come avviene per i cani o per i gatti. Tra le razze più ambite...
Animali da Compagnia

Come allestire una gabbia per conigli nani

Il coniglio nano è uno degli animali più presenti nelle case degli italiani, secondo solo agli intramontabili cani e gatti. Il suo aspetto simile a un peluche, la sua tenerezza e il suo musetto simpatico, lo rendono un ottimo animale da compagnia. Tuttavia,...
Animali da Compagnia

Coniglio nano: le malattie più comuni

Tutti coloro che amano gli animali, e in particolare se sono amanti dei coniglietti, sanno molto bene che il coniglio nano è un animale molto sensibile e delicato, Per questo motivo è fondamentale prestare molta attenzione alla sua salute fisica. In...
Animali da Compagnia

Come alimentare il coniglio nano

I conigli nani sono considerati la specie più piccola di lepri sul pianeta a causa di un gene che ostacola la capacità di sviluppare la loro crescita. Ma non tutti sono uguali. Esistono, infatti, tre razze maggiormente conosciute di conigli nani: la...
Animali da Compagnia

Come abituare il coniglio nano alla lettiera

Tra gli animali domestici più diffusi tra le famiglie italiane, oltre cani, gatti e pesci rossi, trova sempre più diffusione il coniglio nano. A dispetto di quanto si pensa, questa razza di coniglio e facilmente addomesticabile e riesce a farsi volere...
Altri Mammiferi

Le azioni che spaventano un coniglietto nano

Se amiamo i piccoli animali da compagnia, nulla è meglio dell' acquistare un coniglietto nano. I coniglietti nani infatti si rivelano degli animali molto belli ed intelligenti, degli splendidi animali con cui giocare e soprattutto degli ottimi amici....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.