Come prendersi cura di un pappagallo

Tramite: O2O 27/10/2016
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Gli animali da compagnia sono molti; tra essi il cane, il gatto ed il coniglio. La maggior parte delle persone sceglie di avere in casa uno di questi animali, ma ci sono anche alcuni che preferiscono avere un acquario colmo di pesci oppure un altro genere di animali come: i criceti, i porcellini d'india, i canarini, i pettirossi ed i pappagalli. Questo tutorial vuole dare dei consigli su come è possibile prendersi cura di un pappagallo.

25

Questo animale è di origine tropicale ed ha un piumaggio con colori e tinte accese che sono caratteristici della sua zona d'origine (esotico/tropicale). È un animale abbastanza sensibile, affettuoso e socievole. A volte però mostra segni di gelosia rivolta verso le persone a cui è legato. Il pappagallo ha vita lunga; infatti, alcuni di essi sono ottuagenari. L'animale non necessita di particolari cure e non deve essere vaccinato. È consigliabile farlo controllare periodicamente da veterinari specializzati in specie esotiche oppure da esperti di pappagalli.

35

Prima di decidere di prendere un pappagallo bisogna tener conto di alcuni punti fondamentali. Se si vuole docile e domestico è indispensabile optare per un cucciolo ed allevarlo all'imbocco. Questa scelta richiede un po' di fatica iniziale, ma col passar del tempo si ottengono dei buoni risultati. Per una buona convivenza bisogna prendere in considerazione che questo animale soffre abbastanza la solitudine. Se durante la giornata si sta fuori casa molte ore non è consigliabile acquistare un pappagallo. L'animale ama molto il contatto fisico e durante tali approcci è possibile insegnargli alcune parole, delle piccole frasi oppure dare un orientamento educativo.

Continua la lettura
45

La sistemazione ideale per i pappagalli è una gabbia molto capiente. Essa deve essere proporzionata alle loro dimensioni; infatti, l'animale deve avere la possibilità di poter spiccare piccoli voli oppure fare dei salti da un punto ad un altro dell'ambiente. La gabbia è opportuno metterla lontano dagli spifferi e dalle correnti d'aria. L'ambiente della cucina è il meno idoneo in quanto il pappagallo non gradisce gli odori, i fumi della cottura e gli sbalzi termici. È un animale curioso che ama la libertà; è fondamentale farlo svolazzare per casa qualche ora al giorno. Per ciò che concerne il cibo bisogna orientarsi sui mangimi a base di semi e di uovo; poi tanta frutta e verdura. Il pappagallo inoltre detesta l'aglio e la cipolla sia per l'odore che per il sapore.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Volatili

Pappagallo Amazzone: caratteristiche e cura

Se in un centro di ornitologia acquistiamo un Pappagallo Amazzone, è importante conoscere a fondo le sue caratteristiche, e soprattutto la cura necessaria affinché possa vivere tranquillamente nell'ambiente domestico. A tale proposito nei passi successivi...
Volatili

Pappagallo Cenerino: caratteristiche e cura

Tra gli animali domestici più amati, i pappagalli occupano una posizione rilevante. Si tratta di una specie di uccelli molto socievoli che riesce ad interagire facilmente con l'essere umano divenendo persino molto affettuoso. Le caratteristiche basilari...
Volatili

Pappagallo Calopsitte: caratteristiche e cura

Il Pappagallo Calopsitte consiste in un genere di taglia medio-piccolo, con una forma allungata ed una colorazione grigio scuro su tutto quanto il corpo. La testa ed il ciuffo sono gialli, con due macchie di un bel rosso acceso, che si trovano sulle guance....
Volatili

Pappagallo Inseparabile: caratteristiche e cura

Quando si decide di prendere un animale domestico, occorre conoscere anche le sue caratteristiche per accogliere al meglio il nuovo ospite. Sempre più famiglie trovano nella figura del Pappagallo Inseparabile, un animale socievole pronto a donare amore...
Volatili

Come prendersi cura di una cocorita

La cocorita è un uccello domestico adatto a chi desidera una compagnia piacevole nella propria casa ma che, per motivi differenti, (spazio, mobilità o altro) non può sostenere l'impegno di un cane o di un gatto. Tuttavia, bisogna tenere presente che,...
Volatili

Come conquistare la fiducia di un pappagallo

Se il vostro pappagallo ha paura, non si avvicina o non sale sul dito e non sapete assolutamente come fare per risolvere questo problema, non dovrete preoccuparvi: come ogni animale, anche i pappagalli hanno bisogno di tempo e specialmente di comprendere...
Volatili

Come insegnare al pappagallo a parlare

I pappagalli sono stupendi e intelligenti uccelli che hanno un folto piumaggio colorato ed il becco ricurvo. Si muovono in modo molto aggraziato, quasi come a pavoneggiarsi per mostrare le loro bellissime piume variopinte. Alcune specie di pappagalli...
Volatili

5 alimenti da non dare al pappagallo

I pappagalli appartengono all'ordine dei Psittaciformi. Tutte le varietà hanno in comune il becco robusto ed adunco. Mediante la sua particolare conformazione possono manipolare qualsiasi oggetto con la massima precisione e delicatezza. Gli occhi del...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.