Come prenderti cura del gatto ammalato

Tramite: O2O 17/10/2019
Difficoltà: media
16
Introduzione

Purtroppo le malattie che possono colpire un gatto sono tantissime e di varia natura. In quei momenti è fondamentale fargli pesare meno la malattia, anche a livello psicologico. Per fare ciò bisogna rispettare i suoi desideri e dedicargli più tempo. Un altro aspetto importante è quello di assicurare al gatto un ambiente sano e fornirgli le prime cure. Se nonostante tutti i tentativi il gatto non migliora allora bisogna rivolgersi al veterinario. Leggendo questa breve guida si possono avere alcuni utili consigli e delle corrette informazioni su come è possibile prenderti cura del gatto ammalato.

26
Occorrente
  • Gatto
  • Veterinario
  • Medicine
  • Asciugamano
36

Osservazione

La prima cosa da fare è quella di osservare se il gatto mangia e beve. Un gatto malato è riluttante a mangiare. Per questo motivo è opportuno monitorare la sua ciotola di cibo per tutto il giorno. Se è nervoso e desidera essere lasciato in pace è fondamentale accontentarlo. Un gatto sano è vivace ed attivo; ha gli occhi brillanti ed un naso asciutto. Un gatto in salute si muove senza alcuna difficoltà e respira senza emettere alcun rumore. Infine, fa i suoi bisogni con regolarità, ha il pelo pieno e lucido e la pelle pulita. Quando si nota anche soltanto un cambiamento di questi aspetti bisogna sospettare che qualcosa non va.

46

Isolamento

Un gatto malato ha bisogno sicuramente di tranquillità. A questo scopo non c'è nulla di meglio di una stanza in penombra, tranquilla e silenziosa. In alternativa si può scegliere un angolo con le stesse caratteristiche e che sia poco frequentato. Successivamente bisogna posizionare in questo luogo il letto preferito; si può utilizzare anche una piccola scatola. Inoltre, si devono mettere dei piatti con cibo ed acqua. Bisogna cioè rendere l'ambiente il più confortevole possibile. Infine, si può spazzolare il gatto per non trascurare la sua pulizia personale. Così facendo si coccola l'animale ed allo stesso tempo si dà una mano a tenere il pelo pulito.

Continua la lettura
56

Veterinario

Se la situazione non migliora allora è fondamentale un appuntamento con il veterinario. In questo modo può essere diagnostica la malattia del gatto. Una grande varietà di malattie condividono sintomi simili. Quindi una diagnosi del veterinario è l'unico modo per sapere con certezza di cosa soffre il proprio gatto. Il veterinario dopo la visita prescrive i farmaci necessari e consiglia il trattamento da seguire. Se il gatto è riluttante a prendere le medicine è importante avvolgerlo delicatamente in un asciugamano. Così facendo non si corre il rischio che il gatto possa graffiarsi oppure mordersi.

66
Consigli
Alcuni link che potrebbero esserti utili:
Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura dell'Animale

Come prenderti cura del furetto ammalato

Fra i tanti animali che vivono con l'uomo c'è anche il furetto. Quest'ultimo è un piccolo mammifero intelligente, vivace e silenzioso. Questo carnivoro non ama stare solo e richiede molte attenzioni. Ma trascorre la maggior parte delle giornata a dormire....
Cura dell'Animale

Come prenderti cura del cane ammalato

I cani sono da considerare gli animali domestici per eccellenza. Infatti, il legame che si instaura con lui è davvero forte. Il cane per essere felice ha bisogno delle migliori cure ed attenzione. In questo modo non solo è sempre sano, ma è anche felice...
Cura dell'Animale

Come prenderti cura del tuo gatto appena sterilizzato

Oggi chi alleva gatti preferisce sterilizzarli sia per evitargli stress fisici e psicologici nei periodi dell'accoppiamento che per non correre il rischio di ritrovarsi poltrone, divani e letti imbrattati dal loro liquido seminale. Premesso ciò, va sottolineato...
Cura dell'Animale

Come prenderti cura del coniglio ammalato

Il coniglio è un animale che appartiene alla famiglia dei leporidi. È molto diffuso sulla terra e vive sia nelle zone a clima caldo che freddissimo. Ma si possono trovare anche numerose specie nelle regioni italiane a clima temperato. Questo simpatico...
Cura dell'Animale

Come prenderti cura del porcellino d'India ammalato

Le persone che vogliono ospitare i porcellini d'India devono sapere che questi animali sono estremamente delicati. La possibilità che si ammalino sono piuttosto basse, ma ogni malattia può avere esiti infausti. Infatti, quando il porcellino d'India...
Cura dell'Animale

Come prenderti cura del tuo cane appena sterilizzato

Se hai deciso di portare il tuo cane in una clinica veterinaria per sterilizzarlo, è importante che tu conosca precauzioni e rimedi da adottare nei giorni successivi all'intervento. Si tratta in pratica di controllare la ferita, ed apportare alcune modifiche...
Cura dell'Animale

Come prendersi cura di un gatto raffreddato

Il gatto, in quanto felino, possiede una particolare tendenza a raffreddarsi. Gli aspetti di questa circostanza sono facilmente riconoscibili. Infatti il gatto si dimostra meno attivo, starnutisce, lacrima e cerca luoghi caldi. Generalmente si tratta...
Cura dell'Animale

Come prendersi cura di un gatto siamese

Se vogliamo occuparci di un gatto, dobbiamo tenere conto del fatto che un animale domestico ha bisogno di molte attenzioni e cure giornaliere. I gatti sono una buona alternativa ai cani. Si tratta di animali abbastanza indipendenti, anche se bisogna occuparsene...