Come prenderti cura del tuo gatto appena sterilizzato

Tramite: O2O 30/09/2018
Difficoltà: media
15

Introduzione

Oggi chi alleva gatti preferisce sterilizzarli sia per evitargli stress fisici e psicologici nei periodi dell'accoppiamento che per non correre il rischio di ritrovarsi poltrone, divani e letti imbrattati dal loro liquido seminale. Premesso ciò, va sottolineato che se hai deciso di prenderti cura del tuo gatto appena sterilizzato, il consiglio è di leggere i passi successivi di questa guida in cui potrai trovare delle utili informazioni su come ottimizzare il risultato.

25

Disinfettare la ferita quotidianamente

Il tuo gatto appena sterilizzato va accuratamente controllato nella zona della ferita; infatti, quest'ultima va disinfettata quotidianamente e nel contempo è opportuno usare sostanze inodori, poiché il felino potrebbe non gradire quelle tradizionali che si usano per gli esseri umani. Inoltre il consiglio è di fargli indossare almeno per un paio di giorni una sorta di slip creato appositamente con un panno di cotone, per evitare che durante le sue abituali pulizie giornaliere con la saliva possa infettare la ferita.

35

Aggiungere degli antibiotici nel cibo

Il medico veterinario che ha praticato la sterilizzazione per circa una settimana in genere consiglia di somministrare al gatto degli antibiotici. In tal caso, il consiglio è di aggiungerli nel cibo in scatola o in quello preparato in casa. Nello specifico se si tratta ad esempio di capsule, la polverina in essa contenuta va miscelata con carne e pesce. Se invece sono pillole, allora è sufficiente schiacciarle in un mortaio per poi mescolarle anch'esse al cibo. Infine se il tuo gatto mangia solo crocchette e quindi è impossibile inserirvi l'antibiotico, allora d'accordo con il veterinario puoi optare per delle gocce. La somministrazione in tal caso è molto semplice e veloce, e consiste nell'aprire con le mani i laterali delle labbra e versargli il quantitativo prescritto usando un apposito dosatore in modo da rilasciare il medicinale in un solo colpo.

Continua la lettura
45

Mettere il gatto a dieta

A margine di questa guida su come prenderti cura del tuo gatto appena sterilizzato, il consiglio è di metterlo a dieta per sempre. Tale precauzione è fondamentale poiché con questa nuova condizione il felino tende ad ingrassare, e ciò gli potrebbe anche arrecare danni alla salute oltre che privarlo della sua naturale agilità. Da evitare sono dunque cibi grassi e nel contempo quelli contenenti zuccheri, come ad esempio le merendine dei bambini di cui vanno ghiotti. Infine è importante aggiungere che per far abituare il tuo amato felino al nuovo regime alimentare, il consiglio ulteriore è di dividere in due porzioni l'abituale pasto che in genere gli somministri a pranzo e a cena.

55

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura dell'Animale

Come prendersi cura di un gatto raffreddato

Il gatto, in quanto felino, possiede una particolare tendenza a raffreddarsi. Gli aspetti di questa circostanza sono facilmente riconoscibili. Infatti il gatto si dimostra meno attivo, starnutisce, lacrima e cerca luoghi caldi. Generalmente si tratta...
Cura dell'Animale

Come prendersi cura di un gatto siamese

Se vogliamo occuparci di un gatto, dobbiamo tenere conto del fatto che un animale domestico ha bisogno di molte attenzioni e cure giornaliere. I gatti sono una buona alternativa ai cani. Si tratta di animali abbastanza indipendenti, anche se bisogna occuparsene...
Cura dell'Animale

10 consigli per prendersi cura dei denti del gatto

I gatti sono animali domestici docili e molto simpatici, sempre alla ricerca di giochi e capaci di instaurare un rapporto profondo con il proprio padrone. Ma è molto importante anche per questi simpatici quadrupedi, avere una igiene dentale sana che...
Cura dell'Animale

10 consigli per fare la toletta al gatto

Adottare un gatto si sa che implica una serie di attenzioni e cure da riservargli in maniera attenta e scrupolosa. Sia che il gatto viva principalmente in casa, o a maggior ragione se esce, bisogna prendersi cura della sua igiene ed in particolare del...
Cura dell'Animale

5 consigli per gestire un gatto anziano

Per tanti anni abbiamo avuto con noi un gatto. Ci ha rallegrato nelle giornate più tristi, si è raggomitolato vicino quando sentiva che ne avevamo bisogno. Ci ha consolato con le sue fusa e fatto ritornare il sorriso. Quanti gomitoli di lana abbiamo...
Cura dell'Animale

5 errori da evitare nella pulizia del gatto

Quando si parla di pulizia del gatto, ci si riferisce non solo all'igiene personale del gatto ma, anche a quello del luogo in cui dorme e della lettiera. Ricordiamoci che il gatto è un animale autosufficiente, e che provvede quotidianamente alla sua...
Cura dell'Animale

5 errori da evitare nella cura del coniglio

In Italia, al terzo posto tra gli animali domestici più diffusi, dopo cane e gatto, si trova il coniglio. È proprio così: sono in molti tra i nostri connazionali a scegliere questo buffo animaletto, che appartiene alla famiglia dei leporidi, come animale...
Cura dell'Animale

5 cose da fare quando si trova un cane o un gatto abbandonato

Molto spesso ci si imbatte in ritrovamenti che stringono il cuore. È il caso di quando si trova un cane o un gatto abbandonato. In questi casi, occorre utilizzare la strategia migliore per affrontare la situazione nel modo più giusto. Siate innanzitutto...