Come preparare un antiparassitario naturale per il proprio cane

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Una delle problematiche più comuni da affrontare per il proprio cane è quella dei parassiti. Per questo scopo in commercio si possono trovare davvero una serie infinita di prodotti, ma tutti hanno in comune il fatto di essere preparati con dei prodotti chimici, i quali a loro volta non sono esattamente adatti per la salute del cane e degli abitanti della casa. Vediamo allora qualche consiglio su come preparare un antiparassitario naturale per il proprio cane.

26

Occorrente

  • Olio di semi di girasole
  • Olio di menta
  • Olio di arancia
  • Olio di limone
  • Citronella liquida
  • Contenitore in vetro con coperchio
  • pipetta in vetro
36

La preparazione dell'antiparassitario

Innanzitutto, il primo passo da compiere per la preparazione dell'antiparassitario è quello di recarci in una erboristeria che sia ben fornita, nella quale dovremo acquistare alcuni flaconcini di oli essenziali di limone, arancia e di menta. Il consiglio per l'acquisto di questi prodotti è quello di spendere qualche euro in più ma acquistare prodotti di ottima qualità. Ad ogni modo è possibile anche trovare dei flaconi di oli anche a prezzi davvero stracciati, ma bisogna prestare attenzione alla loro preparazione, in quanto il più delle volte si tratta di essenze chimiche e non naturali.

46

La procedura

A questo punto, per poter iniziare la nostra vera e propria preparazione avremmo bisogno di procurarci un contenitore di vetro oppure, in mancanza di esso, potremmo utilizzarne anche uno di plastica. L'ideale, comunque, sarebbe quello di utilizzare un barattolo in vetro corredato di coperchio, ma si può usare anche un bicchiere di plastica da ricoprire con un foglio di alluminio da cucina. Ora poniamo all'interno del baratto l'olio di semi di girasole nella misura di due cucchiai. Aggiungiamo quindi tre gocce di citronella liquida e, subito dopo, due gocce di olio essenziale di arancia e tre di olio essenziale di limone. Adesso chiudiamo il barattolo con il relativo coperchio e agitiamo per bene, in maniera tale da mescolare adeguatamente tutti gli ingredienti.

Continua la lettura
56

L'applicazione

Il prossimo passo è quello di mettere il prodotto sul nostro amico cane. Per poter eseguire questa operazione potrebbe tornarci utile utilizzare una pipetta in vetro. Questa, infatti, risulterà sicuramente molto comoda in quanto potremmo immergerla nel barattolo, aspirare qualche goccia e posizionarla direttamente sul collo dell'animale. Per tutta la giornata teniamo d'occhio il nostro amico, in modo tale da poter controllare se si presentano segni di intolleranza al nostro repellente. Nel caso in cui tutto fili liscio, e il nostro cane non mostrasse segni di allergia, possiamo provvedere a posizionare altre gocce lungo la sua schiena.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Controllare che il nostro amico Fido non presenti segni di allergia nei confronti di questo antiparassitario
  • Applicare il prodotto ogni settimana.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Come fare un bagno antiparassitario al cane

Quando arriva l'estate oltre al caldo si presentano anche spiacevoli problemi per il nostro amico a quattro zampe come: le zecche, le pulci, i pidocchi e le zanzare. Tutti questi piccoli animaletti sopra citati sono dei veri e propri parassiti che attaccano...
Gatti

Come scegliere un antiparassitario per gatti

Chi possiede dei gatti, soprattutto chi ci vive strettamente a contatto, sa che oltre al buon cibo, i vaccini e le coccole, è indispensabile per la propria salute e per quella del proprio micio, scegliere il giusto medicinale che lo liberi da fastidiosi...
Cani

Come scegliere un antiparassitario per cani

Per chi ama i cani, il pericolo maggiore viene dai parassiti in quanto possono trasmettere malattie molto gravi e in alcuni casi anche mortali. Generalmente i parassiti sono suddivisi in due grandi categorie: quelli che si limitano solo ad attaccare ed...
Cani

Come liberare il cane dalle pulci

Prima di sapere come liberare il cane dalle pulci cerchiamo di capire cosa sono questi animaletti che lo infettano. Le pulci sono dei parassiti che si attaccano e succhiano il sangue al nostro cane. Inizialmente il problema delle pulci lo si riscontrava...
Cani

Consigli per proteggere il cane dalle zanzare

Il cane, ha bisogno di un antiparassitario per essere protetto da zanzare, zecche, pulci e altri insetti. In commercio ce ne sono molti. Chiediamo consiglio al nostro veterinario, affinché possa indirizzarci verso il più indicato per il nostro cagnolino....
Cura dell'Animale

Prodotti indispensabili per la cura del coniglio

Il coniglio, come tutti i nostri amici a quattro zampe, ha bisogno di essere pulito e curato. Se per tutti gli animali domestici è necessario un attento riguardo per la loro salute, questo vale ancora di più per i conigli. Infatti, sono animali molti...
Cura dell'Animale

Come prendersi cura di un cane nella stagione estiva

In tutte le stagioni, secondo la temperatura, è necessario prendere gli opportuni accorgimenti. Ciò non è valido soltanto per le persone. Bensì anche per gli animali domestici. Nella stagione estiva, con il clima spesso torrido, occorre adottare alcune...
Gatti

Guida a una corretta alimentazione del gatto

L'animale è un amico a quattro zampe che ti tiene in compagnia. Tra gli animali da compagnia troviamo sia il gatto che il cane. Il cane rappresenta un animale che ti ascolta, e soprattutto che gioca con te. Il gatto è moto indipendente, e decide lui...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.