Come preparare una pappa homemade per gatti sterilizzati

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il gatto è un animale molto bello ed affascinante. Il gatto si rivela anche un ottimo amico, un valido compagno di giochi ed un ottimo cacciatore di topi. Se per vari motivi abbiamo deciso di sterilizzare il nostro gatto, dopo averlo sterilizzato sarà importante dare al gatto una pappa buona e gustosa che lo aiuti a riprendersi e a sentirsi meglio. Vedremo in questa guida come preparare una pappa homemade per gatti sterilizzati.

25

Occorrente

  • petto di pollo o salmone 250 g, due carote di piccole dimensioni, 150 g asparagi, acqua fredda q.b.
35

Il primo suggerimento se vogliamo preparare delle pappe buone e gustose al nostro gatto, è quello di utilizzare unicamente degli ingredienti sani e genuini, meglio ancora se utilizziamo degli alimenti biologici. Evitiamo di utilizzare della carne o del pesce avariato nella preparazione della pappa per il nostro gatto, poiché  potremmo causare al nostro gatto dei seri problemi digestivi. Una prima pappa molto gustosa che possiamo preparare al nostro gatto è il pollo bollito. Dopo aver lavato le verdure sotto l' acqua fredda, puliamole, tagliamole a cubetti e poi mettiamole all' interno di una pentola di medie dimensioni.

45

Ora, aggiungiamo nella pentola anche del petto di pollo, oppure una coscia di pollo o dei ritagli di pollo. Riempiamo la pentola con dell' acqua fredda e poi, facciamo bollire il pollo a fuoco medio-basso per almeno un' ora. Passato il tempo, spegniamo la fiamma sotto al fuoco ed utilizzando una schiumarola mettiamo il petto di pollo su di un' asse in legno oppure di plastica. Tagliamo il petto di pollo a piccoli tocchetti utilizzando un coltello molto tagliente e non appena si sarà raffreddato, mettiamolo in maniera ordinata nella ciotola del nostro gatto. Se il nostro gatto è un gatto molto goloso, assieme al petto di pollo possiamo tagliare a tocchetti anche le verdure, mettendo poi le verdure nella stessa ciotola del petto di pollo.

Continua la lettura
55

In alternativa al petto di pollo, possiamo far bollire assieme alle verdure anche un trancio di salmone di piccole dimensioni nel caso il nostro gatto ami mangiare il pesce. Oppure, in sostituzione al salmone, possiamo utilizzare un pesce molto più economico, ad esempio una splendida trota od un piccolo branzino. Se vogliamo, una volta fredda possiamo conservare la pappa del nostro gatto nel frigorifero all' interno di un contenitore a chiusura ermetica per un massimo di 2-3 giorni. Possiamo anche personalizzare in parte la ricetta di questa pappa a seconda dei gusti del nostro gatto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Gatti

Ricette per gatti

S vivI in campagna il tuo gatto ha a sua disposizione un intero ecosistema a cui attingere per soddisfare tutte le sue esigenze (cibo, svago e socializzazione) ma, se cosi' non fosse, sarai tu a dovetvi occupare del suo benessere e del suo buon umore....
Cani

Come riempire un kong per cani

Consigliato da veterinari e utilizzato anche da addestratori professionisti, il Kong è un giocattolo realizzato appositamente per il divertimento del proprio cane. Costruito con materiali atossici è solitamente venduto in due colorazioni che ne distinguono...
Volatili

Come alimentare un passerotto caduto dal nido

Siamo finalmente in primavera, la stagione in cui sentiamo finalmente i primi tepori dell'anno. Non c'è niente di meglio che sfruttare una bella giornata per una passeggiata. Durante il cammino, però, potremmo imbatterci in una piccola creatura bisognosa...
Cani

Come scoprire un'allergia alimentare del cane

Le allergie alimentari sono un fastidio in continua ascesa tra la popolazione mondiale. Non tutti gli esseri umani, per quanto onnivori, sono tolleranti ad ogni nutriente. Individuare un'intolleranza alimentare richiede tempo ed osservazione. Spesso è...
Gatti

10 modi per rendere felice il tuo gatto

Il gatto, animale di antica tradizione domestica, spessissimo ormai è un membro della famiglia a tutti gli effetti. Di qualunque razza sia, ci regala la sua compagnia, le sue fusa, il suo affetto, la sua vicinanza intelligente ed indipendente. Se sei...
Cani

Come accudire uno Schnauzer

Lo Schnauzer è un cane da guardia e da compagnia. È facile da addestrare ed è molto docile. Inoltre, è di origine tedesca e in passato veniva utilizzato come cane per la caccia al ratto. Tanto da guadagnarsi il soprannome di "cacciatore di topi"....
Cani

Come preparare cibo per il cane cucciolo

È capitato più o meno a tutti di dover accudire un cucciolo appena nato. Sia che sia un trovatello, sia che arrivi dalla cucciolata del nostro cane, le situazioni sono ugualmente critiche. Gli animali appena nati, infatti, hanno bisogno di cure speciali...
Cani

5 consigli per alimentare un cane denutrito

La denutrizione o malnutrizione del cane è una condizione causata dalla mancanza totale o parziale dei nutrienti corretti nella sua dieta. Un cane può risultare malnutrito se segue un'alimentazione povera di sostanze nutritive importanti per il suo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.