Come proteggere il criceto dal caldo estivo

Tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Con l'arrivo della calura estiva, iniziano i piccoli e grandi problemi, per taluni animali che soffrono in maniera particolare il caldo eccessivo. Per tutte le specie l'eccessiva temperatura può causare problemi, ma soprattutto quelle più piccole e delicate possono risentirne. Ecco allora che cavie, conigli e criceti necessitano di maggiori attenzioni e accorgimenti durante l'estate. Per essere preparati, a questo importante evento, scopriamo insieme come proteggere il criceto dal caldo estivo, attraverso gli utili suggerimenti della guida che segue.

28

Occorrente

  • Bottiglia con ghiaccio
  • Alimenti freschi
  • Acqua fresca
  • Luoghi freschi e ventilati
38

Evitare pericolosi colpi di calore al criceto

Anche gli animali, possono essere soggetti a pericolosi colpi di calore. Il criceto, in particolare, è un dolcissimo animaletto che mal tollera le alte temperature. Quando la temperatura ambientale raggiunge i 26° infatti, il rischio di vederlo soffrire è estremamente alto. Esistono però dei piccoli accorgimenti, proprio per evitare che questo batuffolo di pelo possa soffrire il caldo eccessivo. Purtroppo la fragilità del criceto, lo espone ad una tasso di mortalità molto elevato, se non viene protetto in modo adeguato.

48

Evitare di esporre i criceti a sbalzi termici.

La prima accortezza naturalmente, è quella di tenere la gabbietta del nostro criceto in un luogo fresco e ben ventilato. Evitiamo di lasciarli per troppo tempo esposti al sole diretto. Non mettiamo assolutamente ventilatori vicino alla gabbietta. I criceti non sudano come noi! L'aria diretta di un ventilatore è decisamente deleteria per loro. Il rischio è quello di provocargli dei brutti malanni. Evitiamo dunque di esporre il criceto a sbalzi termici. Sono animaletti estremamente sensibili alla variazioni termiche.

Continua la lettura
58

Tenere al fresco il cibo del criceto

Non facciamo mai mancare nella gabbietta del nostro criceto, acqua e frutta fresca. Possiamo inoltre tenere in fresco il cibo del criceto. In questo modo, potrà godere di un po' di refrigerio. Ovviamente evitiamo assolutamente di dar da mangiare al criceto cibi eccessivamente freddi. Poniamo inoltre in un angolo della gabbietta, una bottiglia piena di acqua ghiacciata. In questo modo il criceto, potrà decidere se avvicinarsi per godere di un po' di fresco, o tenersi lontano. I sintomi di un colpo di calore comunque, sono ben riconoscibili. Sono infatti gli stessi dei nostri amici animali più grandi.

68

Bagnare immediatamente la testa al criceto per raffreddarlo un po

Affanno, respiro accelerato e apatia. Nel caso in cui il nostro criceto dovesse mostrare questa sintomatologia, bagniamogli immediatamente la testa. Mettiamolo poi nel suo trasportino con qualcosa di fresco. Una bottiglietta di acqua ghiacciata o un contenitore isotermico per il ghiaccio saranno perfetti. Se con tutti gli accorgimenti che abbiamo messo in atto, il nostro criceto continuasse a stare male, sarebbe opportuno rivolgerci ad un veterinario.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Evitiamo sbalzi di temperatura. I nostri piccoli amici potrebbero prendersi un brutto raffreddore.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura dell'Animale

5 consigli per proteggere i cani dal caldo

Il caldo torrido non è nemico solo dell'uomo ma anche del suo miglior amico: il cane. Quando le temperature salgono vertiginosamente a risentirne con noi gli effetti indesiderati sono proprio i nostri amici a quattro zampe. Caldo e afa rappresentano...
Cura dell'Animale

Come proteggere il porcellino d'india dal caldo

Sono sempre di più le persone che decidono di adottare animali perché oltre a farci compagnia, ci aiutano a rilassarci quando rientriamo in casa dopo una stressante giornata di lavoro. Gli animali che generalmente vengono adottati sono i cani, i gatti,...
Cura dell'Animale

Come capire se il criceto sta male

Sono molte le persone che si avvalgono della compagnia di un piccolo animale domestico; tra queste, una quota rilevante è composta da chi ha in casa propria un criceto, animale da compagnia per antonomasia, molto simpatico, di cui in particolare la razza...
Cura dell'Animale

Come tagliare le unghie al criceto

Il criceto è uno dei roditori più diffusi all'interno delle case degli italiani, costituendo un simpatico e paffuto animale domestico. A caratterizzarlo sono l'aspetto piuttosto tozzo, una coda corta e un manto decisamente folto, che presenta in molti...
Cura dell'Animale

Igiene e alimentazione del criceto

Gli animali domestici hanno bisogno di particolari attenzioni per vivere e crescere felici e in salute. Oggi, per l'esattezza, parleremo dell'igiene e l'alimentazione del criceto. Questo tipo di roditore è molto delicato, e quindi necessita di cure minuziose...
Cura dell'Animale

5 motivi per portare il criceto dal veterinario

Se abbiamo appena deciso di allevare un criceto, è importante sapere che si tratta di un animaletto molto cagionevole di salute, per cui è necessario periodicamente curarlo e soprattutto affidarsi ad un veterinario. Nello specifico ci sono almeno 5...
Cura dell'Animale

Come prendersi cura di un criceto russo

I criceti appartengono alla famiglia dei Cricetidi, che comprende più di 500 specie. Alcune di queste hanno caratteristiche idonee all'allevamento domestico. Tra quelle più comuni, ricordiamo soprattutto il criceto russo, siberiano e siriano. Si tratta...
Cura dell'Animale

Alimentazione criceto: cosa evitare

Ecco pronta una bela guida, che è adatta a tutti i nostri lettori, che amano avere in casa e quindi prendersi cura di un animale. Avere un animale in casa, è molto bello, ma allo stesso tempo porta con sè tanta responsabilità ed anche buona volontà....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.