Come proteggere l'orto dal gatto

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Coltivare e prendersi cura di un piccolo orto in casa è un' attività che può regalare notevoli soddisfazioni personali, oltre che garantire prodotti sempre freschi, biologici, coltivati personalmente con cura ed attenzione, di qualità, quindi, sicuramente più elevata rispetto ai corrispettivi ortaggi acquistabili nei supermercati. Ma coltivare un orto, per quanto possa sembrare facile, non lo è affatto, e potremmo avere qualche piccolo grattacapo nel rendere l'orto rigoglioso e produttivo. Chi possiede animali domestici deve infatti pensare al rischio di sgradevoli incidenti. Il gatto è una creatura che si fa pochi scrupoli quando deve scegliere un territorio per le sue necessità. Come proteggere il nostro raccolto dalle scorribande del gatto?

27

Occorrente

  • Repellenti naturali (limone, fondi di caffè, scorze di agrumi).
  • Materiali adatti alla costruzione di un recinto
  • Erba gatta (eventuale)
37

Costruire un recinto

Fortunatamente possiamo adottare diversi metodi a protezione dell'orto. Il nostro gatto potrebbe avere un'educazione e un'indole tale da non invadere l'area. Ma il nostro orto potrebbe diventare il "luna park" personale di altri gatti del vicinato. La terra soffice e la presenza di potenziali "giochi" può essere molto appetibile per i felini. Il primo rimedio efficace e duraturo è quello della recinzione. Questo lavoro richiede però molto tempo e fatica, oltre che una spesa non indifferente e una buona manualità, affiancata a conoscenze ed abilità nel fai da te. Inoltre una recinzione, seppur alta, potrebbe non essere un ostacolo insormontabile per un gatto, data la loro rinomata abilità nell'arrampicarsi o la loro agilità nel infilarsi in mezzo a sbarre et simila. Per questo motivo la soluzione migliore potrebbe essere quella di optare per la costruzione di una piccola serra (ovviamente in vetro o plastica trasparente) in modo da difendere il nostro orto da qualsiasi tipo di intruso (anche dal freddo, letale per le piante da frutta), permettendogli di ricevere in ogni caso la luce necessaria.

47

Utilizzare repellenti naturali

L'alternativa ai recinti sono i repellenti. I repellenti per gatto e cane sono disponibili nei negozi di articoli per animali. Ma esistono degli equivalenti naturali che con tutta probabilità abbiamo già in casa. I fondi del caffè, per esempio, possiedono un odore sgradito al gatto. Possiamo conservarne diversi e usarli per delimitare l'orto. Fungerà da repellente naturale confondendosi con la terra. Anche il succo di limone ha la stessa funzione. Possiamo spruzzarlo attorno all'orto servendoci di un nebulizzatore. Similmente è possibile utilizzare anche scorze di arancia o mandarino, in quanto solitamente i gatti detestano il loro aroma. Dovremo sostituire le scorze di frequente, ogni volta che perderanno i loro profumi. Anche lo zenzero ha quel tipico aroma acidulo similare agli agrumi. È dunque utile per tenere lontano il gatto da aree sensibili. Le piante molto odorose, come il timo o la lavanda, non piacciono al gatto. Se possediamo dei vasi con queste piante possiamo posizionarle attorno all'orto. Faranno da "barriera naturale" e il gatto resterà alla larga. Infine possiamo coltivare dell'erba gatta da riporre lontano dall'orto. In questo modo attireremo il gatto verso tutt'altro obiettivo.

Continua la lettura
57

Acquistare un cane

Per proteggere il nostro orto (ed in generale tutto il nostro giardino) dalle scorribande di gatti o altri animali, una soluzione è sicuramente l'impiego di un cane da guardia. Questo difenderà la nostra proprietà da ogni intruso indesiderato. Nonostante ciò, avere un cane è un impegno importante che va ponderato lungamente, inoltre dovremmo attrezzare l'orto in modo da impedire al cane stesso di distruggerlo, cosa che è, tuttavia, più facilmente eseguibile rispetto ad altri animali: Infatti il cane è facilmente educabile ed addestrabile, inoltre, solitamente, una robusta recinzione in legno, anche se non troppo alta, è sufficiente a impedirgli di poter entrare nell'orto.

67

Guarda il video

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Mammiferi

Come tenere lontane le nutrie con metodi naturali

Quanto abbiamo sognato la suggestiva atmosfera di una casa in riva al lago o le acque fresche e limpide di un torrente gorgogliante? Eppure la magia di queste location può essere incrinata da un buffo e tozzo ospite. Le nutrie sono dei roditori che spesso...
Invertebrati e Insetti

Come fare per contrastare lumache e chiocciole

Quando la primavera è già arrivata e la natura inizia nuovamente il suo ciclo vitale ecco apparire i primi insetti e animaletti da orto e giardino che cercano cibo. Anche le lumache si alimentano con le foglie delle piante e quindi le rendono di un...
Cura dell'Animale

Come avere un giardino adatto ai nostri amici a 4 zampe

Il cane ed il gatto sono degli animali socievoli, eleganti e soprattutto molto sensibili. Tuttavia, se amiamo curare il nostro giardino, sarà fondamentale adottare alcuni validi accorgimenti al fine i nostri animali non lo danneggino. In questa guida...
Invertebrati e Insetti

Come riconoscere la cavalletta

Le cavallette sono insetti che non godono certo di una buona fama. Nocivi per il raccolto e molesti per molte altre attività svolte dall'uomo, sono spesso combattute ricorrendo ai rimedi più disparati. In ogni caso, comunque, diventa fondamentale riconoscere...
Cura dell'Animale

Come realizzare uno spray antiparassitario naturale

Se intendiamo realizzare in casa uno spray antiparassitario naturale, possiamo usare alcuni ingredienti che non nuocciono alla salute umana e nel contempo sono ben tollerati anche dagli animali. Si tratta di sostanze che si possono reperire facilmente,...
Gatti

Come tenere lontano il gatto dalle piante

I gatti sono una preziosa compagnia per l'uomo. Molto spesso, con il loro fare giocoso e curioso, sono anche i protagonisti di alcuni piccoli danni in casa o all'esterno di essa. In questo secondo caso, i gatti sono soliti scavare delle buche nelle vicinanze...
Invertebrati e Insetti

Come realizzare un rifugio per insetti

Al mondo si contano circa 32 differenti tipologie di insetto.C'è chi è velenoso, chi innocuo e chi procura solo fastidio col suo ronzio.Non tutti però sanno che anche esseri così piccoli sono molto utili per la nostra Terra.In molti non badano al...
Invertebrati e Insetti

Coccinella: 10 cose da sapere

Le coccinelle appartengono alla famiglia dei Coleotteri e sono presenti in tutto il mondo. Le coccinelle sono piccoli insetti: la grandezza può variare tra 1 e 10 millimetri, ma esistono esemplari che superano il centimetro. Sono a forma di semisfera,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.