Come provvedere all'igiene del cane

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Godere della compagnia e dell'affetto di un cane è un privilegio e un piacere che devono però essere accompagnati anche da doveri ineludibili; quando si decide di avere un animale occorre prendersi la responsabilità di soddisfare costantemente le sue necessità e badare al suo benessere. Provvedere all'igiene del cane è uno dei tanti gesti che soddisfa questo postulato. Un animale pulito, con un pelo curato e lucido, trae, insieme al padrone, beneficio dalla sua condizione.

26

Occorrente

  • acqua, sapone, spazzola, fon
36

Il bagno è una delle operazioni igieniche fondamentali da eseguire periodicamente; non c'è una regola che stabilisca con quale scadenza vada eseguita, anche perché molto dipende da quali attività il cane svolge principalmente (se va a caccia con il padrone, a tartufi, se è semplicemente di compagnia) o dalla razza, ma, all'incirca una volta ogni 2/3 mesi, per un animale che vive in città, è una frequenza idonea. La vasca di casa, provvista di un tappetino gommato sul fondo, è il luogo ideale per eseguire l'operazione; in alternativa un mastello, sufficientemente grande da ospitare il nostro compagno, può andar bene (andrà prevista l'inevitabile aspersione d'acqua attorno al luogo del lavaggio).

46

È buona norma, prima del bagno, spazzolare accuratamente il manto; l'acqua utilizzata non deve superare i 30 gradi di temperatura (tiepida) e il detergente deve essere specifico (è reperibile in qualunque negozio di articoli per animali); la testa è l'ultima parte da insaponare, prestando attenzione a che il detergente non entri nelle orecchie e negli occhi dell'animale. Parlare dolcemente al cane e coccolarlo, mentre lo si lava, lo aiuta a vivere il momento senza ansie o paure, consentendo al padrone di ripetere, in futuro, l'operazione con facilità. Una volta risciacquato, dopo l'inevitabile istintivo scrollo, tipico canino, tamponare il pelo con un asciugamano e terminare di asciugarlo con un fon tenuto a distanza adeguata (20-30 cm) e a media temperatura; un'ultima spazzolata con pelo asciutto e la sostituzione della coperta, tappeto o cuscino della cuccia, conclude l'operazione bagno restituendo ordine e igiene al pelo.

Continua la lettura
56

L'intervento di spazzolatura, eseguito prima e dopo il bagno, è bene compierlo almeno due o tre volte a settimana (soprattutto ai i cani con pelo lungo) per rimuovere con la necessaria frequenza i peli morti e la lanugine; sono in vendita spazzole e pettini di diverse misure o guanti specifici per cani a pelo corto. Questa manovra, oltre ad attivare la circolazione sottocutanea mantiene il manto in buone condizioni igieniche ed estetiche e contribuisce ad allontanare eventuali parassiti.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • distendere intorno alla vasca o al mastello utilizzato per il bagno, stracci o salviette che assorbano l'acqua che inevitabilmente verrà cosparsa

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

5 consigli pratici sull'igiene del cane

Se siete i fortunati padroni di una cane, sappiate che il vostro amico a quattro zampe ha bisogno di tutto il vostro amore e la vostra considerazione. Tuttavia, questi bellissimi sentimenti da soli non bastano e bisognerà farsi carico anche di tutta...
Cani

Come mantenere una corretta igiene dentale dei cani

Il cane è sicuramente un animale molto bello ed affascinante. Oltre ad essere un valido guardiano per la nostra abitazione questo animale risulta essere un ottimo compagni di giochi e soprattutto, un ottimo animale da compagnia ed un valido amico. È...
Cani

Come mantenere sani i denti del cane

La bocca per i cani è molto importante, è alla base del loro benessere fisico e psicologico. Ricordate bene che un cane con problemi orali avrà difficoltà a mangiare, o nei casi più gravi non riuscirà proprio a masticare: questo può portare ad...
Cani

Rimedi naturale per pulire i denti del cane

Uno dei modi più intelligenti per far vivere bene e in perfetta salute il proprio cane è anche quello di curare nel giusto modo la sua igiene orale. Questa norma, spesso un po' sottovalutata da padroni troppo distratti, è invece di primaria importanza....
Cani

Come pulire i denti al cane

Impresa non facile: lavare i denti al cane. Eppure sappiamo che si tratta di un passaggio doveroso per aiutare l’igiene orale del nostro animale domestico. Non è mai troppo presto per cominciare ad abituare il fedele amico dell’uomo a questa prassi,...
Cani

Metodi veloci di pulizia del cane dopo una passeggiata

Dopo una lunga passeggiata all'aperto, in un parco oppure in giro per la città, un cane domestico ha di certo bisogno di un'accurata pulizia, prima di poter camminare nuovamente all'interno di un appartamento pulito. Ecco una lista di alcuni metodi,...
Cani

Come prendersi cura del cane papillon

Se avete in progetto di allargare la vostra famiglia adottando un tenero amico a quattro zampe, magari per accontentare le richieste di vostro figlio che da tempo desidera un compagno di giochi peloso con cui relazionarsi, ma che sia poco impegnativo...
Cani

5 regole per fare il tuo cane felice

Non bisogna pensare che avere un animale in casa sia un aspetto di poco conto. Occorre impegnarsi sempre al massimo per garantire al proprio amico a quattro zampe la piena salute, sia da un punto di vista fisico che della sua psicologia. Un cane in salute...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.