Come pulire gli occhi del criceto

Tramite: O2O 25/03/2019
Difficoltà: media
17

Introduzione

Adottare un animaletto domestico, sia esso un cane, un gatto, un criceto oppure un uccellino, implica necessariamente delle cure costanti che garantiscano al criceto e a voi stessi di vivere tranquillamente e in buona salute. In particolar modo, se si tratta di animaletti particolarmente piccoli, bisogna stare maggiormente attenti considerato che sono sempre un po' più delicati degli animali di grossa taglia. Se l'igiene dell'occhio del criceto non è curata, è possibile che nel corso del tempo, lo sviluppo di malattie come la congiuntivite, può causare la cecità.
Per evitare ciò, è necessario che quando si notano dei sintomi, come legature o palpebre bloccate, pulire gli occhi del criceto. Nel caso in cui non fosse ottenuto un miglioramento, sarebbe necessario andare da un veterinario specializzato in animali esotici per esaminarlo. In questa guida ci occuperemo di come pulire gli occhi del criceto in maniera sicura e semplice.

27

Occorrente

  • camomilla tiepida
  • garza sterile
  • guanti
  • soluzione fisiologica
37

Asciugare il pus

Le cause che possono portare all'esigenza di pulire gli occhi al criceto (così come a qualsiasi altro animale), sono le più disparate. In genere, soprattutto se l'animale è posizionato in un luogo non proprio coperto dalle correnti d'aria, potrebbe presentarsi la situazione di trovare gli occhietti coperti da pus giallo che, asciugandosi si trasforma in crosta dando non poco fastidio al nostro piccolo amico considerato che, oltre al disagio di avere un occhio chiuso, non riesce nemmeno a vedere bene. In questo caso basterà davvero poco per risolvere questo "problema". È importante seguire sempre la stessa direzione quando si puliscono gli occhi, eliminando così tutto lo sporco e cercando di cambiare il lato della garza. Una volta che un occhio è stato pulito, l'area intorno sarà accuratamente nitida e poi lo stesso dovrà essere fatto con l'altro occhio.

47

Far bollire l'acqua

Prendete un pentolino e versate al suo interno una tazza di acqua. Accendete il fuoco e attendete che raggiunga la temperatura di ebollizione. A questo punto, prendete uno stoppino di camomilla, immergetelo nell'acqua bollente e attendete cinque minuti così da permettere una giusta infusione. A questo punto l'acqua si sarà leggermente intiepidito. Non vi resta che prendere un bastoncino di cotton fioc e immergerlo nell'infuso. Per evitare di fare due o tre volte la stessa operazione nello stesso pentolino, per motivi igienici è preferibile che l'infuso venga versato in un piccolo bicchierino, mentre il resto del liquido lo potete conservare per il prossimo lavaggio.

Continua la lettura
57

Disinfettare l'occhio

Dopo avere immerso il cotton fioc nell'acqua, passatelo leggermente e senza forzare (ricordate che gli occhi del criceto sono estremamente delicati) sulla superficie dell'occhio invasa dalla crosta. Man mano che passate il liquido, la crosta di ammorbidirà e sarà più semplice sfilarla senza far male alla bestiolina. Sarà possibile fare questa operazione anche quotidianamente se necessario. Basterà semplicemente intiepidire un bicchierino per volta la camomilla rimasta e procedere allo stesso modo. Diversamente, se vi accorgete che lo stato dell'occhio non migliora, è bene far controllare il piccolino dal veterinario. Per evitare future infezioni o fastidi agli occhi del criceto, utilizzare un substrato o un letto igienico che non rilascia polvere e una buona pulizia degli accessori del criceto.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Molte congiuntiviti appaiono perché il substrato che viene messo su di esse non è adatto a loro.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Animali da Compagnia

Come riconoscere la razza di un criceto

Ci avete pensato bene. Volete allargare la famiglia con un animaletto domestico. Non un gatto e nemmeno un cane, nessun volatile e neanche una tartaruga. Volete un criceto. Prima di procedere sarebbe bene considerare alcune cose molto importanti circa...
Animali da Compagnia

Come addestrare un criceto

Oltre ai cani e ai gatti, ci sono tanti altri animali domestici molto belli e particolari, che possono donarci un grande affetto e tanta allegria. Il criceto è sicuramente uno di questi. Si tratta di animali molto graziosi e teneri, che però inizialmente...
Animali da Compagnia

5 giochi da fare con il criceto

Il criceto è un animale che sta diventando sempre più popolare tra le famiglie. Molte persone lo trovano un ottimo compagno da compagnia, specialmente per una sua caratteristica fisica, la grandezza. Infatti il criceto è un animale dalla piccola taglia,...
Animali da Compagnia

Come addestrare un criceto a non mordere

Un criceto può essere un animale da compagnia molto dolce; in natura, però, svolge il ruolo di preda e di conseguenza, se nervoso o spaventato, può sentirsi a disagio e reagire alle carezze con un morso.Evitare che il criceto senta il bisogno di difendersi,...
Animali da Compagnia

5 alimenti da non dare al criceto

Oggi abbiamo pensato di proporvi un articolo, che sarà veramente una guida pratica e veloce, per tutti coloro che amano avere nel proprio appartamento un animale, che regala veramente tantissime emozioni e gioie. Nello specifico vogliamo parlarvi del...
Animali da Compagnia

Come fare una gabbia per il criceto

Il criceto è un animaletto intelligente e simpatico e la sua presenza nelle nostre case è sempre più diffusa. La sua vivacità lo rende una compagnia quanto mai gradevole e le sue dimensioni ridotte ne consentono l'agevole trasporto in caso di vacanze...
Animali da Compagnia

Criceto: la giusta alimentazione

Se in casa avete deciso di allevare un criceto è importante sapere che questo roditore appartenente alla famiglia dei Cricetidi è essenzialmente erbivoro, ma tuttavia in cattività può essere alimentato con cibi vari di uso comune in una casa purché...
Animali da Compagnia

Tecniche per addestrare un criceto a non mordere

Tra gli animali da compagnia domestici, da appartamento, il criceto, per quanto piccino e grazioso, ha un piccolo difetto: come tutti i roditori ama rosicchiare, i suoi denti sono aguzzi, quando si sente tenuto stretto in una mano il suo istinto lo porta...