Come pulire i denti del cane in modo semplice

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Secondo le statistiche, oltre l'80% dei cani dai 3 anni in su, ha problemi di igiene orale. Ciò accade perché pochissimi padroni si dedicano alla pulizia della bocca dei propri amici a 4 zampe. Il cibo secco, peraltro molto bilanciato, provoca uno sfregamento sui denti che li mantiene più puliti e brillanti. Tuttavia, il cane non può alimentarsi solo di croccantini. Alcuni accorgimenti possono ovviare al problema. Pertanto, ecco come pulire accuratamente ed in modo semplice la dentatura di Fido.

27

Occorrente

  • spazzolino per cani o a setole morbide
  • bicarbonato o pasta dentifricia apposita
  • acqua
37

Lo spazzolino

Solo in casi gravi si ricorre alla pulizia dei denti direttamente dal veterinario. Lo specialista va a rimuovere la placca ed il tartaro depositati sui denti, in anestesia totale. Nonostante le tecniche siano oggi molto sicure, è meglio non rischiare. Garantisci invece una corretta igiene orale al tuo cane, utilizzando un'apposito spazzolino. In commercio ne esistono di vari tipi. Sono molto simili a quelli pediatrici e si usano in modo semplice. Li trovi facilmente online oppure nei negozi di articoli per animali. In alternativa, puoi optare per speciali ditali in gomma. Ricopri un dito della mano per procedere alla regolare pulizia dopo i pasti.

47

Il dentifricio

Per pulire i denti del tuo cane non devi assolutamente usare il dentifricio umano. Il prodotto può contenere degli elementi molto pericolosi per Fido. Una volta alla settimana, utilizza una soluzione realizzata con un cucchiaio di bicarbonato di sodio in un bicchiere d'acqua tiepida. Il bicarbonato però ha due difetti: pizzica ed ha un sapore sgradevole per il tuo cane. Per ovviare al problema acquista delle paste apposite con gusti piacevoli. Questi prodotti contengono degli enzimi speciali molto efficaci per la rimozione della placca. La pulizia dei denti del tuo cane va effettuata quando Fido è in una posizione comoda. Sii molto delicato, senza esercitare un'eccessiva pressione sulla bocca. Evita così di creare disagio al tuo cane.

Continua la lettura
57

La pulizia

Per pulire adeguatamente i denti del tuo cane, prima passa la pasta sui denti. Dopo, sollevagli il labbro superiore e strofina i denti con lo spazzolino. Posizionalo in modo da formare un angolo di 45 gradi dalla gengiva. Spazzola ogni singolo dente dall'attaccatura fino alla punta. Esegui movimenti circolari, iniziando dai canini superiori e per poi continuare con quelli posteriori. Per ultimo vai a pulire gli incisivi, i più sensibili. Se la gengiva dovesse sanguinare non preoccuparti, perché è abbastanza normale. Il sanguinamento copioso, invece, dipende da uno strofinio troppo energico. Se il cane dovesse spazientirsi, non forzarlo! Riprenderai in seguito. Al termine della pulizia premialo con tante coccole, per rendergli comunque piacevole il momento.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Utilizza ossi di bufala ed altri supplementi reperibili in commercio per coadiuvare la pulizia con lo spazzolino
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Rimedi naturale per pulire i denti del cane

Uno dei modi più intelligenti per far vivere bene e in perfetta salute il proprio cane è anche quello di curare nel giusto modo la sua igiene orale. Questa norma, spesso un po' sottovalutata da padroni troppo distratti, è invece di primaria importanza....
Cani

Come prenderti cura del tuo cane

Prendersi cura di un animale domestico in genere comporta delle grandi responsabilità, quindi prima di aprire la porta al vostro fido dovete prendere atto dell'impegno che vi aspetta, ma in compemnso lui saprà ricompensare il vostro lavoro con tutto...
Cani

Come mantenere l'igiene orale del vostro cane

Il cane come gli esseri umani, devono mantenere una perfetta igiene orale, in ogni fase della loro vita, per prevenire la formazione di malattie ed infezioni, che potrebbe arrecare danni irreparabili ai loro denti. Tartaro, placca, carie e alitosi sono...
Cura dell'Animale

Come mantenere puliti i denti del cane

Proprio come accade a noi umani, anche i nostri amici a quattro zampe possono soffrire di alcuni problemi al cavo orale. Tra i disturbi più diffusi troviamo carie, tartaro, paradontite e gengivite. Non allarmatevi subito se noterete che il vostro cane...
Cani

Cosa fare se il tuo cane ha l'alito pesante

L'alitosi nei cani è una questione da non sottovalutare, poiché può causare problemi più gravi per l'animale e, al tempo stesso, notevoli costi per il padrone. Tuttavia, in questo semplice tutorial, ti fornirò alcuni utili consigli e delle corrette...
Cani

Come impedire al cane di mangiare il cibo del gatto

Se il cane ed il gatto di casa sono abituati ad andare d'accordo e condividono gli stessi spazi all'interno della tua abitazione, può capitare di dover impedire al cane di mangiare il cibo destinato al gatto. La maggior parte dei cani, infatti, non disdegna...
Cura dell'Animale

Cura del cane: l'igiene

Prendersi cura del cane non vuol dire solamente dargli da mangiare e da bere, ma significa tante altre cose. Fra queste un ruolo importante è quello dell'igiene, indispensabile non solo per il benessere e la salute di fido, ma anche per chi vive insieme...
Cani

5 modi di giocare con il proprio cane

Il gioco è un momento importante per il cane. Rafforza la complicità con il proprio padrone, sviluppa l'istinto e l'apprendimento. Attraverso giochi quotidiani, l'amico a quattro zampe socializza, sfoga la sua naturale vitalità e si mantiene in forma....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.