Come pulire i giocattoli dei cani

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il cane è uno dei migliori amici dell'uomo, in grado di regalarci tanto amore, dolcezza e felicità. Tuttavia prima di decidere di adottare un cane, dovremo essere certi di potergli garantire tutte le cure di cui ha bisogno, in modo da non fargli mai mancare nulla e farlo crescere sempre sereno ed in perfetta forma. Per capire quali sono tutte le esigenze del nostro amico a quattro zampe, sopratutto se è la prima volta che ci troviamo a doverci prendere cura di un cane, basterà cercare su internet delle guide che ci forniranno tutte le informazioni necessarie per non fargli mai mancare niente. Nei passi successivi, in particolare, vedremo come fare per riuscire a pulire in maniera corretta tutti i giocattoli dei nostri cani.

25

Occorrente

  • seguire i consigli riportati nella guida.
35

Pallina da tennis

Se i nostri cani amano molto le palline da tennis, il consiglio per pulirle è quello di metterle in lavatrice, magari facendo un'unica lavatrice solo di giocattoli per i nostri amici a quattro zampe. In questo modo potremo evitare di contaminare abiti e vestiti degli altri componenti della famiglia. Utilizziamo sempre detersivi specifici per animali, che troveremo in qualsiasi negozio ben fornito. In alternativa, gli antichi detergenti naturale come il sapone di marsiglia andranno benissimo. Ricordiamoci che quella pallina tornerà nella bocca del nostro cane, quindi lasciamola asciugare per bene così eviteremo di far proliferare muffe.

45

Giocattolo a forma di ossa

Se invece i giocattoli preferiti del nostro cane sono le tipiche ossa naturali da mordicchiare e portare in giro ovunque, il procedimento ideale per pulirle è leggermente diverso. Per togliere ogni impurità e residuo di saliva e polvere, mettiamo le ossa a bagno in acqua bollente. Evitiamo in questo caso di utilizzare qualsiasi tipo di detergente, basteranno acqua calda e un'accurata spazzolata successiva. Anche in questo caso facciamo asciugare bene prima di restituite il giocattolo al nostro cane.

Continua la lettura
55

Giocattoli di tessuto

Se i giocattoli preferiti del nostro cane sono corde, panni, strofinacci oppure peluche, potremo mettere anche questi giochi in lavatrice. Ricordiamoci sempre di utilizzare un detersivo atossico specifico per animale e lavare tutto in una lavatrice apposita per i nostri amici a quattro zampe. Per i giochi in plastica è ottimo il metodo proposto per le ossa: con una spazzolata e dell'acqua bollente ogni residuo di sporcizia verrà via. Sostituiamo abitualmente i giochi dei nostri cani così eviteremo ogni tipo di problema. A questo punto non ci resta che provare subito a lavare i giocattoli dei nostri cani, seguendo tutte le indicazioni precedenti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura dell'Animale

Come mantenere idratati i cuscinetti delle zampe dei cani

Tra gli amanti degli animali vi è una categoria di cui quasi tutti noi facciamo parte. Parliamo dei padroni di cani e gatti, i due animali da compagnia che amiamo di più in assoluto. Sono milioni gli italiani che scelgono di accogliere nella loro casa...
Cura dell'Animale

Ricette vegane per cani

Le diete alimentari vegane escludono ogni alimento di origine animale. È una scelta di tipo etico e salutistico che promuove un benessere a basso impatto sul pianeta. Anche gli animali domestici, compresi i cani, posso nutrirsi con una dieta vegana....
Cura dell'Animale

Come capire se cani o gatti hanno problemi ai denti

Quando decidiamo di "adottare" un animale, è di fondamentale importanza impegnarsi al fine di curarli al meglio. Possedere denti e gengive sane, anche per i nostri amici a quattro zampe, riveste un ruolo molto importante per le loro salute generale ecco...
Cura dell'Animale

Come leggere le etichette dei cibi per cani

In questa guida andremo a dedicarci ai nostri amici cani, andando ad argomentare su come poter leggere le etichette dei cibi per cani. Lo faremo passo dopo passo, in modo da farvi comprendere tutte le voci utili per farsi un'idea di base sui prodotti...
Cura dell'Animale

Cani: come affrontare l'incontinenza durante la vecchiaia

L'incontinenza canina può essere associata a condizioni come lesioni del midollo spinale o la vecchiaia. Prendersi cura di un cane incontinente può essere difficile, ma la chiave è lo sviluppo di un programma di alimentazione e di igiene rigorosa....
Cura dell'Animale

Come curare una dermatite in cani e gatti

Se il cane oppure il gatto si gratta continuamente ed a volte si morde può avere la dermatite. Questo termine generico si riferisce ad un prurito infiammatorio della pelle; la dermatite può essere: cronica o temporanea. Essa è causata dall'ambiente...
Cura dell'Animale

5 consigli per proteggere i cani dal freddo

L'inverno si avvicina, e le temperature che si abbassano cominciano a farsi sentire. Queste stagioni possono essere difficili anche per i nostri amici a quattro zampe. Ovviamente esistono razze che soffrono di più, quelle a pelo raso banalmente sentiranno...
Cura dell'Animale

Alimentazione cani: 5 motivi per utilizzare una ciotola in metallo

I nostri amici a quattro zampe hanno bisogno non solo di affetto, ma anche di cure e di una corretta alimentazione. Ma tra gli elementi ai quali prestare attenzione in virtù del loro benessere, vi è anche la ciotola. Questo strumento tanto caro ai cani...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.