Come pulire il pelo del Pixie Bob

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Gli appassionati di felini sanno benissimo che tipo di gatto è il Pixie Bob. Ha un aspetto selvaggio, è di taglia molto grande e la coda è corta. Sicuramente è un gatto molto particolare soprattutto per via del numero delle dita superiore alla norma. Ha un petto sviluppato e una struttura possente. Il pelo è denso e mediamente lungo. Visto che questa razza di gatto non è particolarmente delicata ma anzi gode di ottima salute, non richiede cure particolari ma ha bisogno di avere il pelo spazzolato per bene in modo da mantenerlo sempre pulito e togliere i peli in più. Ecco in poche mosse come effettuare questa operazione. Ecco come pulire il pelo del Pixie Bob.

26

Occorrente

  • Recipiente e prodotti naturali
36

Rilassate il gatto

Per prima cosa scegliete un momento in cui il gatto è ben disposto, non è nervoso e lo vedete rilassato. Poi lo mettete a suo agio, lo coccolate un po' e iniziate l'operazione. Se notate che si infastidisce, rimandate a un momento migliore. Una volta che lo avete spazzolato e quindi avete tolto il superfluo, passate a pulire il pelo nel modo più naturale possibile.

46

Lavatelo

Alcuni pensano che lavare un gatto sia impossibile ma questo non è sempre vero. Se lo avete abituato sin da cucciolo, diventerà un'abitudine e vedrete che non si ribellerà. In ogni caso, anche i gatti vanno puliti più accuratamente di tanto in tanto specialmente se sono arrivati a casa vostra da poco tempo o quando non sapete da dove provengono esattamente. Soltanto in questo modo riuscirete a pulire a fondo il mantello e rimuovere anche eventuali pulci. Dato che il Pixie Bob è un gatto molto movimentato, cercate di distrarlo in modo che non pensi molto a quello che sta accadendo. Cercate anche un recipiente capiente, meglio se una vasca da bagno in modo che abbia molto spazio. Mettetelo sotto un getto d'acqua molto sottile e carezzevole in modo da favorire il rilassamento. Utilizzate un prodotto specifico e naturale.

Continua la lettura
56

Asciugatelo

Una volta che avete lavato il gatto, fate asciugare il pelo in modo naturale. Utilizzare il phon è una cattiva idea quindi asciugate con un asciugamano in modo che il Pixie Bob si senta sicuro e coccolato. Asciugate il più possibile, l'aria farà il resto. Dopo il bagno e l'asciugatura, mettete una volta al mese anche un antipulci delicato in modo da tenere lontani i parassiti che potrebbero infastidire il gatto. Vedrete che il vostro gatto sarà più tranquillo e rilassato se più pulito e il suo pelo diverrà lucido e morbido oltre che delicatamente profumato. In questo modo avrete anche più voglia di fargli le coccole e lui ricambierà facendo le fusa.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura dell'Animale

Come mantenere lucido il pelo del cavallo

Chi ha un cavallo sa bene che con il tempo la lucentezza della criniera del fido destriero si spegne. Questo perché ogni tipo di sporcizia si insinua tra il pelo. Quando si decide di pulire e lucidare il pelo del cavallo, molti non sanno quale sistema...
Cura dell'Animale

Come lucidare il pelo di un gatto himalayano

Se avete appena introdotto in casa un gatto himalayano ed intendete lucidare in modo adeguato il suo morbido e particolare pelo, potete seguire le istruzioni descritte nei passi successivi di questa guida, usando degli oggetti specifici e rispettando...
Cura dell'Animale

5 modi naturali per lucidare il pelo del proprio cane

Essere dei padroni responsabili di un cane significa anche accudire l'animale nel giusto modo, praticandogli tutte le cure necessarie per farlo vivere bene e in buona salute. Da questo punto di vista, curare in modo giusto il pelo di un cane rappresenta...
Cura dell'Animale

Come tagliare il pelo del cane

È possibile tagliare il pelo del proprio cane in casa attraverso delle semplici ed utili accortezze. Prendersi cura del manto dell'animale domestico è fondamentale per il suo benessere, soprattutto se si tratta di un pelo lungo e piuttosto impegnativo...
Cura dell'Animale

Come rendere lucido il pelo di un San Berbardo

Come noi amiamo farci belli, andare dal barbiere o dal parrucchiere e mettere in ordine i capelli, la barba ecc., così anche il nostro cane San Bernardo ha bisogno di farsi ripulire, fare il bagno, essere spazzolato e avere così un pelo lucido e curato....
Cura dell'Animale

Come pulire le zampe al criceto

Nelle famiglie degli italiani si trovano sempre più spesso dei criceti. Questi piccoli animali domestici si sono diffusi nel mondo occidentale a partire dagli anni '30 del secolo scorso. I criceti non necessitano di grandi cure, ma è necessario eseguire...
Cura dell'Animale

Come pulire il cane dopo una passeggiata

Chi possiede un cane, sa bene quanto sia importante prendersi cura della sua salute e dell'igene quotidiana. Tali accortezze chiaramente si amplificano nel caso in cui l'animale vive in casa con noi e ci vivono anche bambini. Specialmente dopo la passeggiata...
Cura dell'Animale

Come pulire le orecchie al cane

Prendersi cura del nostro cane è un dovere a cui non possiamo sottrarci per il benessere del nostro amico a quattro zampe. Oltre all'alimentazione, alla cura ed igiene del pelo, dei denti, ecc., tra le diverse attenzioni che prestiamo al nostro cane,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.