Come pulire la cuccia del gatto

Tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Tanti ormai hanno un animale domestico in casa o magari sono in procinto di prenderne uno, ma a volte si è spaventati da come mantenere pulito il loro ambiente di modo che lo sia anche la casa. Cani, uccelli, furetti, pappagallini, criceti: gli italiani non si fanno davvero mancare nulla, ma il piú amato è sicuramente il gatto. In questa guida, con pochi e semplici passaggi, vi illustrerò come pulire la cuccia del gatto, fornendovi inoltre, tutte le informazioni necessarie e qualche utile suggerimento su come effettuare la pulizia nella maniera più semplice e rapida possibile. Vediamo insieme quindi come pulire la cuccia del gatto.

25

Il benessere del gatto

Diciamo subito che il gatto si sente psicologicamente rasserenato e sicuro quando ha la disponibilità di una ciotola d'acqua, di cibo, di un cosiddetto tiragraffi e di una lettiera che deve essere sempre abbastanza pulita. Naturalmente, ha bisogno anche delle "coccole" del suo padroncino/a, anche il gatto più indipendente se trattato bene ogni tanto si avvicinerà e con i mezzi a disposizione come le fusa, ci ringrazierà.

35

La cuccia di stoffa

Quindi un'attenzione tutta particolare deve essere riservata alla loro cuccia, cioè il luogo strategico e sensibile dove trascorrono gran parte della giornata. Se si tratta di una cuccia di stoffa, oggi molto diffusa e in vendita perfino nei supermercati, questa deve essere lavata frequentemente anche in lavatrice ass icuriamoci che sia completamente in stoffa. Ricordatevi di far asciugare la cuccia completamente, quindi assicuratevi che sia una perfetta giornata di sole. Per ottenere una disinfezione davvero profonda e duratura, vi possiamo consigliare di aggiungere all'acqua alcune gocce di olio di mentuccia, ovvero un olio detto essenziale. La sua reperibilità è assai agevole, in quanto basta recarsi in qualsiasi erboristeria.

Continua la lettura
45

La cuccia sfoderabile

Per le cucce sfoderabili il lavoro sarà più lungo. Infatti dobbiamo assicurarci di dividere le parti sfoderabili da quelle fisse. Una volta divisi gli elementi le parti in stoffa possiamo lavarle in lavatrice o a mano con acqua calda. Per le parti fisse se queste sono in legno dovremmo evitare di bagnarle ma con l'aiuto di un l'aspirapolvere e un panno inumidito possiamo pulirle a fondo. Stessa attenzione si dovrà avere se la struttura è in metallo che potrebbe a contatto con l'acqua creare ruggine. Invece se le parti fisse sono in plastica o materiale lavabile procediamo con abbondante acqua calda e sapone biologico non troppo profumato perché potrebbe dar fastidio ai nostri gatti. Se ne abbiamo la possibilità per agevolare il lavaggio sarebbe meglio farla in giardino, ma anche una vasca da bag no capiente o sul balcone potrà bastare.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Gatti

Come insegnare al gatto a dormire nella sua cuccia

Il gatto è uno degli animali più deliziosi che esistano: tenero, buffo, vivace... E testardo. Parecchio testardo, già. Del resto il suo fascino sta anche nel fatto che lui fa sempre quello che gli piace o gli conviene. Quando lo adotti, però, le regole...
Gatti

5 idee per la cuccia del tuo gatto

Anche se spesso il nostro gatto ama dormire nei posti più strani o adora sonnecchiare sul nostro letto, ha di certo diritto a un giaciglio tutto suo. Spesso non è facile scegliere la soluzione più appropriata per il proprio gatto. I mici sono animali...
Gatti

Come riscaldare la cuccia del gatto

Come tutti noi esseri umani, anche i nostri amici pelosi e a quattro zampe soffrono il freddo. Nello specifico, i gatti, più che il semplice freddo, tendono a soffrire molto l'umidità e le violente correnti d'aria che determinano bruschi sbalzi termici....
Gatti

Come costruire una cuccia per gatti in cartone

Se avete un gatto ed intendete costruirgli una cuccia in modo semplice ed economico, non c'è niente di meglio che utilizzare del cartone e precisamente una scatola di medie dimensioni. Il lavoro è piuttosto veloce e richiede solo un minimo di accortezza...
Gatti

Come pulire la lettiera del gatto

Pulire per bene ed in profondità la lettiera del gatto, è un modo per salvaguardare il nostro animale domestico dal rischio di infezioni urinarie e non solo. La pulizia della lettiera del gatto è uno dei lavori meno amati da coloro che ne possiedono...
Gatti

Come pulire il naso al gatto

Chi possiede un gatto deve anche essere pronto ad assisterlo quando ne ha bisogno. Ecco perché è sempre necessario controllare periodicamente lo stato di salute e l'igiene del proprio micio, soprattutto quando questo è abituato a farsi lunghe passeggiate...
Gatti

Rimedi naturale per pulire i denti del gatto

Se in casa abbiamo un gatto, tra le varie cure è fondamentale occuparci dei suoi denti; infatti, come gli esseri umani sono soggetti ad incorrere anche in carie e gengiviti. Il problema principale che impedisce di pulire i loro denti, dipende dal tipo...
Gatti

Come trasformare una cassetta della frutta in cuccia per gatti

Il tuo gatto distrugge la sua cuccia in un batter d'occhio? Preparare un rifugio caldo e comodo, senza il bisogno di acquistarlo è semplice! Si possono utilizzare dei semplici oggetti che normalmente si getterebbero, ma riciclandoli si creano molte cose...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.