19

Come pulire e igienizzare la lettiera del gatto

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media

Introduzione

Pulire per bene ed in profondità la lettiera del gatto, è un modo per salvaguardare il nostro animale domestico dal rischio di infezioni urinarie e non solo. La pulizia della lettiera del gatto è uno dei lavori meno amati da coloro che ne possiedono uno. È importante pulire regolarmente la lettiera del proprio gatto per due motivi: per evitare che l'odore possa diffondersi in casa e, ancora più importante, per salvaguardare la salute dell'animale stesso. È fondamentale ricordare che le feci e l'urina del gatto possono essere nocivi per la persona che le pulisce, ecco perché è importante avere gli strumenti giusti a portata di mano. Nella seguente guida, passo dopo passo, vedremo proprio come pulire la lettiera del gatto.

29

Occorrente

  • Guanti di plastica
  • Paletta
  • Sacchetto di plastica
  • Candeggina
  • Sapone
  • Spugnetta
  • Una bustina di lievito
  • Sabbia pulita
39

Procurarsi l'occorrente

Prima di pulire la lettiera, è necessario adottare alcuni utili accorgimenti. Occorre innanzitutto procurarsi un paio di guanti di gomma e una mascherina. Quest'ultima è importante per ridurre il rischio di toxoplasmosi, un virus pericoloso che può essere contratto attraverso le feci del gatto. Inoltre, le donne incinte devono evitare di svolgere questo compito.

49

Rimuovere i residui

Il primo passo è rimuovere, con l'apposita palettina, i residui solidi. È consigliato depositare gli escrementi nel water o in un sacchetto per l'umido separato dalla pattumiera, magari da lasciare fuori dalla finestra o sul balcone per evitare cattivi odori per la casa. Questa operazione va effettuata ogni qualvolta ci si accorga che la lettiera è sporca quindi, solitamente, due volte al giorno. Per mantenere la sabbia più pulita è possibile via via aggiungere dell'altra pulita che andrà a sostituire quella rimossa.

Continua la lettura
59

Svuotare la lettiera

Quando la sabbia emana cattivi odori o appare troppo bagnata, è necessario sostituire totalmente la lettiera. Se si è attenti a svolgere questo compito, sarà necessario farlo al massimo una volta alla settimana. La prima cosa da fare è gettare tutta la sabbia in un sacchetto, stando ben attenti che sia resistente e che la sabbia non fuoriesca. A questo punto, quando la lettiera sarà completamente vuota, occorrerà pulire il fondo con una spugnetta per eliminare eventuali residui. Dopo aver versato dentro la vaschetta dell'acqua tiepida con un po' di candeggina o sapone, lasciarla a bagno per circa 5 minuti.

69

Riempire la lettiera

Terminato anche questo passaggio, gettare l'acqua nel gabinetto e risciacquare la lettiera. Nel caso si utilizzi la candeggina, stare attenti che non schizzi addosso perché può infatti scolorire i vestiti e lasciare macchie. Asciugare il fondo con uno straccio e riempire nuovamente la lettiera con della sabbia pulita. Non esagerate con le dosi: i gatti, infatti, non gradiscono la sabbia troppo profonda. Con la paletta create uno strato di sabbia più spesso verso l'estremità. Ciò appare molto importante per tenere sempre la lettiera pulita in quanto occorre che lo strato di sabbia sia più spesso nei punti in cui i gatti tendono ad urinare con maggiore frequenza. Per evitare i cattivi odori, versare una bustina di lievito in polvere sul fondo della lettiera. In alternativa, utilizzate del bicarbonato di sodio. Tale strato assorbirà gli odori senza disturbare il gatto: i felini odiano gli odori forti per cui si consiglia di non utilizzare sabbia profumata o deodoranti per ambiente.

79

Pulire con l'aceto

È possibile inoltre pulire la lettiera con l'aceto: esso consente di neutralizzare il cattivo odore di urina e soprattutto non è tossico per i gatti. Bisogna svuotare e lavare la lettiera, versando poi l'aceto. È importante coprire tutta la base e i lati della lettiera e lasciar riposare il tutto per circa trenta minuti. Infine basterà rimuovere l'aceto ed asciugare con della carta da cucire. Posizionate dunque la lettiera al solito posto, cambiate il rivestimento e riempite con la sabbia.

89

Guarda il video

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Saper pulire la lettiera del proprio gatto, è un modo per proteggerlo dal rischio di infezioni ed altro.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti