Come pulire le orecchie al cane

Tramite: O2O 18/10/2017
Difficoltà: media
17

Introduzione

Prendersi cura del nostro cane è un dovere a cui non possiamo sottrarci per il benessere del nostro amico a quattro zampe. Oltre all'alimentazione, alla cura ed igiene del pelo, dei denti, ecc., tra le diverse attenzioni che prestiamo al nostro cane, una molto importante è quella, di dovergli pulire le orecchie. Questo indispensabile accorgimento richiede poco tempo e pochissimi materiali da impiegare per tale scopo, ma sono necessarie appropriate istruzioni per non nuocere alla salute del nostro amico. Naturalmente il veterinario ci saprà consigliare al meglio su come orientarci per il benessere del nostro cane. Tuttavia, attenendoci a consigli pratici di chi svolge già in consuetudine questa basilare operazione di pulizia alle orecchie del proprio animale, possiamo trovare nella seguente guida le indicazioni necessarie su come fare a pulire le orecchie al cane.

27

Occorrente

  • Cotone idrofilo, crema per le mani
37

Preparazione alla pulizia delle orecchie del cane

In primo luogo, predisponiamo dei pezzi di cotone idrofilo o meglio ancora dei dischetti morbidissimi di cotone (tipo il levatrucco per il viso). I pezzi di cotone idrofilo, andranno strofinati tra le mani onde evitare di lasciare dei pelucchi che potrebbero rimanere impigliati nella cavità dell'orecchio dell'animale. Poi prepariamo un tubetto o una scatolina di crema per le mani, quindi non liquida ma cremosa. Mettiamo il cane su di un tavolo, oppure ci abbassiamo noi, in modo tale da poter essere comodi ed arrivare bene all'altezza delle orecchie per poter compiere le operazioni necessarie alla pulizia di esse, evitando di far male all'animale.

47

Procedimento di pulizia alle orecchio sinistro del cane

Una volta vicini alla testa dell'animale, prendiamo delicatamente il padiglione auricolare sinistro, per cominciare e con un movimento verso l'alto ne conferiamo l'apertura e quindi la distensione. Con un pochino di crema spalmata sul cotone idrofilo, andremo ad eseguire una pulizia, premendo leggermente il dito all'interno della prima cavità più ampia che troviamo. Giriamo un paio di volte il cotone asportando l'eventuale sporcizia. Proseguiamo con la pulizia all'interno del padiglione auricolare, strofinando delicatamente per 2 o tre volte l'orecchio. Durante la pulizia della cavità auricolare, il cane emetterà un leggero mugolio, segno che l'operazione è eseguita correttamente diventando addirittura piacevole.

Continua la lettura
57

Procedimento di pulizia all'orecchio destro del cane

Buttiamo via il cotone utilizzato per l'orecchio sinistro e predisponendo nuovo cotone con un piccolissimo strato di crema, andremo ad eseguire le medesime operazioni anche all'orecchio destro nello stesso identico modo di come abbiamo fatto con l'altro orecchio. A questo punto le orecchie saranno pulite e basterà semplicemente controllarle ogni tanto, soprattutto quando il cane rientra da passeggiate in campagna.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • I lavaggi con appositi liquidi al cane vanno strettamente prescritti dal veterinario, che oltre ad indicare il prodotto da utilizzare spiegherà anche scrupolosamente come applicarlo e rimuoverlo
  • Evitare assolutamente l'uso di cotton fioc, sarà cura del veterinario utilizzarlo nel caso sia necessario
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura dell'Animale

Come pulire le orecchie al criceto

Il criceto, grazie al suo aspetto buffo e simpatico, è il più diffuso roditore domestico nelle case degli italiani, seguito a ruota dal coniglio nano. Questo simpatico animaletto non richiede troppa attenzione ed ha una salute ferrea, però bisogna...
Cura dell'Animale

5 consigli per pulire la cuccia del cane

Accogliere in casa un cucciolo di cane significa dargli l'affetto e le cure di cui ha bisogno; dobbiamo quindi informarci riguardo a tutte le attenzioni da avere nei confronti del cane per assicurargli una crescita sana. Oltre alle vaccinazioni, il cibo...
Cura dell'Animale

Come mantenere pulite le orecchie di cani e gatti

Molto spesso ci capita di voler prendere un animale da compagnia. Tra quelli più gettonati, ovviamente, ci sono il cane ed il gatto. Tuttavia molte persone pensano che gestire questi animali, anche se piccoli, sia semplice. Ma nel momento in cui se lo...
Cura dell'Animale

Come pulire il cane dopo una passeggiata

Chi possiede un cane, sa bene quanto sia importante prendersi cura della sua salute e dell'igene quotidiana. Tali accortezze chiaramente si amplificano nel caso in cui l'animale vive in casa con noi e ci vivono anche bambini. Specialmente dopo la passeggiata...
Cura dell'Animale

Cura del cane: l'igiene

Il cane è ormai l'amico fedele dell'uomo: vive liberamente nelle nostre case, dorme senza problemi nei nostri letti ma al contempo lecca tutto ciò che trova per strada. Seppure proviamo un amore incondizionato, è necessario ricordare che il cane è...
Cura dell'Animale

Cura del cane: l'igiene

Prendersi cura del cane non vuol dire solamente dargli da mangiare e da bere, ma significa tante altre cose. Fra queste un ruolo importante è quello dell'igiene, indispensabile non solo per il benessere e la salute di fido, ma anche per chi vive insieme...
Cura dell'Animale

Come asciugare un cane dopo il bagno al mare

Anche i nostri amici a quattro zampe non vedono l'ora che arrivino le belle giornate d'estate. Per poter stare sdraiati sulla sabbia calda, schiacciare un pisolino e per tuffarsi in mare e refrigerarsi.Mentre attendiamo l'arrivo della bella stagione a...
Cura dell'Animale

Come mantenere puliti i denti del cane

Proprio come accade a noi umani, anche i nostri amici a quattro zampe possono soffrire di alcuni problemi al cavo orale. Tra i disturbi più diffusi troviamo carie, tartaro, paradontite e gengivite. Non allarmatevi subito se noterete che il vostro cane...