14

Come pulire le orecchie del cane

tramite: O2O
Difficoltà: difficile

Introduzione

Avere un animale domestico in casa non significa soltanto giocarci e fargli le coccole, ma è necessario provvedere anche alla sua salute, al suo benessere e alla sua igiene corporea. Per quanto riguarda i cani, le orecchie solo una parte che l'animale non può pulirsi da solo e che spesso viene trascurata anche dagli esseri umani che lo ospitano in casa. È molto importante curare l'igiene delle orecchie, poiché potrebbero formarsi tappi di cerume e creare disagi all'animale. Tuttavia, esistono rimedi che permettono di eseguire una pulizia rapida ed efficace, senza provocare alcun disagio all'amico a quattro zampe. Vediamo allora, attraverso i passi della seguente guida, come pulire le orecchie al tuo cane.

24

Prodotti da usare

Di solito la pulizia delle orecchie del cane va effettuata almeno una volta ogni due settimane. In commercio esistono diversi prodotti, tra lozioni e salviette detergenti. Ce ne sono tuttavia alcuni oleosi ed acquosi che ungono molto meno. Chiedi in tal caso consiglio al veterinario su un prodotto delicato, adatto nello specifico al tuo cane. Alcune razze infatti, come quelle a pelo lungo e con orecchie pesanti e cadenti, necessitano di una pulizia più scrupolosa dai peli, dal cerume e dalle polveri in eccesso che possono accumularsi nelle orecchie con più facilità.

34

Massaggio

I cani che hanno le orecchie corte e dritte hanno un maggior ricambio d’aria, per cui sono meno inclini a contrarre infezioni in quanto non c’è un ambiente umido e stagnante che favorisce la proliferazione di germi e batteri. I cani impiegati per il salvataggio in acqua sono invece maggiormente esposti al rischio di otite da cerume, perché producono molto sebo. Dopo aver scelto il prodotto più indicato, lava per bene le tue mani e versa nel condotto uditivo dell'animale qualche goccia della lozione, massaggiando dolcemente con le dita affinché possa distribuirsi uniformemente.

Continua la lettura
44

Lozioni

Tuttavia, puoi anche chiedere al veterinario di applicare la lozione per la pulizia dell’orecchio, almeno le prime volte. Non bisogna mai introdurre l’erogatore della soluzione igienizzante a fondo nell'orecchio del cane, per evitare che si possano verificare delle pericolose lesioni. Ricorda infine, che quando si applicano le gocce contro l’otite o altri farmaci, è bene aver prima liberato il condotto dal cerume poiché potrebbe minare l’efficacia del farmaco stesso. Se il tuo cane si gratta spesso le orecchie, ciò significa che sono infiammate e specie se emanano un cattivo odore, è bene consultare il veterinario per valutare se ci sono infezioni o altre malattie in corso.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti