Come Pulire Le Spugne Filtro Di Un Acquario

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

L'acquario è una scatola magica che riproduce una piccola parte di diversi ecosistemi acquatici. Il filtro è un componente davvero fondamentale a garantirne la pulizia costante. Il lavoro meccanico e biologico di questo importante accessorio per acquari è in grado di mantenere in armonia l'ecosistema, garantendo lunga vita ai pesci che popolano l'acquario. Il suo funzionamento dovrà quindi essere sempre ottimale, onde evitare problemi gravi come la contaminazione dell'acqua.
Che sia meccanico o biologico, il filtro deve subire una pulizia periodica e meticolosa. In questo modo anche le piante acquatiche avranno modo di crescere al meglio.
In questa piccola guida, vi illustrerò in pochi step come si fa a pulire le spugne filtro di un acquario. Dovrete provvedere a questasorta di manutenzione almeno una volta al mese.

27

Occorrente

  • Carbone attivo
  • Vecchio spazzolino da denti
  • Acqua
  • Piante e pesci da curare
37

Per pulire correttamente le spugne filtro di un acquario, dovrete utilizzare l'acqua e il carbone attivo. Ricordatevi di non adoperare mai detersivi chimici, poiché essi sono tossici per piante e pesci.
Il primo step relativo alla pulitura consiste nel sollevare il coperchio dell'acquario. Mi raccomando fate molta attenzione al cavo della corrente elettrica che va ad alimentare il filtro. Scollegatelo sempre prima di procedere.
Dunque sciacquate il materiale filtrante con l'acqua bollente. In pratica, dovrete strizzare ripetutamente sotto l'acqua calda la spugnetta del filtro. In questo modo, andrete ad eliminare tutte le impurità che il filtro ha trattenuto, come rifiuti organici, residui di cibo e di piante.

47

Dopo aver pulito scrupolosamente la spugna, dovrete occuparvi del contenitore esterno in plastica. Pulitelo con un vecchio spazzolino da denti che non utilizzate più. In questa fase, dovrete smontare il corpo della pompa e pulirlo accuratamente con lo spazzolino. Utilizzate anche uno stuzzicadenti perrimuovere al meglio lo sporco all'interno della ventola.
Dopo aver provveduto alla pulizia delle parti meccaniche del filtro, è la volta del carbone attivo. Dovrete cambiare quest'ultimo rimuovendolo dagli appositi contenitori. Aggiungete il nuovo carbone attivo soltanto dopo aver sciacquato accuratamente i contenitori sotto l'acqua corrente (non necessariamente calda).

Continua la lettura
57

I contenitori del carbone attivo si devono sciacquare perché al loro interno restano dei residui di sostanza sotto forma di polvere e potrebbero intasare il filtro in modo piuttosto repentino. Solitamente, una maggiore efficacia del carbone attivo si ottiene accompagnando la pulizia del filtro con un ricambio parziale dell'acqua (almeno il 10% del volume complessivo della vasca).
L'acqua "nuova" non si deve assolutamente prendere dal rubinetto, ma deve essere risultato di un processo di osmosi inversa. Potrete trovare questo tipo di acqua in qualsiasi negozio per animali. A questo punto avete portato a termine la pulizia delle spugne filtro dell'acquario. Potete richiudere il coperchio e ricollegare la corrente elettrica.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Scollegate sempre la presa della corrente elettrica prima di iniziare a pulire il filtro.
  • Strizzate più volte le spugnette del filtro sotto l'acqua calda. Dovranno tornare ad essere perfettamente pulite.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesci

Come far maturare un filtro per il tuo acquario

Quando si decide di comprare un acquario si deve anche essere consapevole del mondo che ruota attorno. Non bisogna soltanto installare una piccola vasca e riempirla con dell'acqua e piccoli pesci colorati. Se si desidera far funzionare questo piccolo...
Pesci

Pulire il vetro dell'acquario

L'acquario è un ecosistema molto delicato, e richiede passione e manutenzione. Fra gli inconvenienti più diffusi ci sono la proliferazione di alghe e calcare che si attaccano sui vetri, oscurandone la visuale e creando problemi di salute ai pesci....
Pesci

Come gestire i nitrati in acquario d'acqua dolce

Nei tre passi che andranno a formare le nostre argomentazioni, ci concentreremo sulla gestione dei nitrati. Infatti, come indicato anche nel titolo che accompagna questo articolo, ora andremo a spiegarvi come gestire i nitrati in acquario d'acqua dolce....
Pesci

Come cambiare l'acqua nell'acquario: piccola manutenzione

Gli acquari, in modo particolare quelli molto grandi, rappresentano uno straordinario complemento d'arredo, nonché un lavoro non indifferente. Le pompe moderne consentono un agevole cambio dell'acqua. Ma non tutti possono permettersi strumenti così...
Pesci

Come disporre i filtri nell'acquario

Avere un acquario in casa è sempre qualcosa di bello, di affascinante e di curioso. Vedere pesci differenti che nuotano e si muovono davanti ai vostri occhi, è sempre una sensazione davvero emozionante. Gli acquari però, devono essere sempre mantenuti...
Pesci

Come gestire al meglio il vostro acquario

Se in casa avete un acquario di tipo marino o tropicale, ed intendete curarlo seguendo delle specifiche linee guida in modo da non incorrere in problemi sia dal punto di vista strutturale che da quello riguardante la salute di pesci e piante, ecco allora...
Pesci

Come allestire un acquario di coralli marini

I coralli marini hanno una bellezza incredibile, affascinante, che conquista. Allestire un acquario di coralli marini non è certo cosa facile, ma neanche impossibile. Nonostante non consigli questa esperienza a persone completamente a digiuno di nozioni...
Pesci

Consigli per la manutenzione dell'acquario

Se avete intenzione di allestire un acquario di tipo tropicale, è importante sapere che ci sono alcuni funzionali e periodici interventi di manutenzione atti ad ottimizzare il risultato. Si tratta di lavori facili, che vanno eseguiti separati gli uni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.