Come realizzare un collare per il gatto

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

I gatti sono gli animali domestici più diffusi. Questi animali hanno bisogno di andare fuori e cacciare, specialmente se abitiamo al piano terra sicuramente ci capiterà di far uscire il nostro gatto e lasciare che torni quando vuole. Tuttavia qualche volta potrebbe capitare che questo si perda e non sappia più ritornare a casa, ecco perché è importante munirlo di collare con plachetta identificativa. In commercio potremo trovare tantissimi tipi di collari differenti, recandoci in appositi negozi specializzati nella vendita di articoli di animali, ma se vogliamo personalizzarlo a nostro piacimento potremo provare a realizzarlo noi stessi, seguendo le moltissime guide presenti su internet. Nei passi successivi, in particolare, vedremo come fare per riuscire a realizzare con le nostre mani, un bellissimo collare per il nostro gatto.

25

Occorrente

  • Condonetto in cotone
  • accendino
  • fibbie in plastica
  • cotonina
35

Collare da vecchia camicia

Prendiamo una vecchia camicia che non utilizziamo più, tagliamo il colletto lasciando almeno mezzo centimetro di stoffa in modo da fermare i punti e non far sfilacciare il tessuto. Una volta terminato il lavoro, proviamo il nuovo collare al nostro amico gatto. Per regolare la misura del collare sarà sufficiente spostare il bottone nella posizione giusta.

45

Collare in cotone

Realizziamo ora un collare interamente in cotone. Per realizzarlo avremmo bisogno di: una fibbia per collare in plastica, della cotonina, una striscia di fusto adesivo per tessuto, un anello in metallo e un piccolo campanellino. Prendiamo la nostra cotonina e ritagliamone una striscia rettangolare dell'altezza circa di 4 centimetri e mezzo. Mettiamo ora il fusto, all'interno della cotonina in modo da creare un sostegno, con il ferro da stiro applichiamolo alla stoffa. Ripieghiamo ora il tutto fino a formare un rettangolo ed eseguiamo con la macchina da cucire le dovute cuciture. Una volta terminato prendiamo le due estremità del collare, applichiamo poi da una parte la chiusura in plastica e dall'altra la parte rimanente.

Continua la lettura
55

Collare in cordonetto

Procuriamoci il materiale: cordonetto in cotone del colore che preferiamo, un accendino, una fibbia in plastica, un paio di forbici. Prendiamo una parte della fibbia e facciamo passare all'interno il cordonetto piegato in due, realizziamo un nodo per fermare il filo. Facciamo passare ora tutto il filo all'interno dell'altra fibbia e prima di proseguire con la lavorazione, prendiamo la misura del collo del gatto.
Ripieghiamo su se stesso il filo e cominciamo ad eseguire dei nodi fino a ricoprire la lunghezza del collare. Una volta che avremo terminato l'operazione dovremo tagliare entrambi i cordonetti fermando i fili con l'aiuto dell'accendino. A questo punto non ci resta che provare subito a realizzare con le nostre mani dei bellissimi collari per il nostro gatto, semplicemente seguendo tutte le indicazioni riportate nei passi precedenti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Gatti

Errori da evitare nella scelta del collare antipulci per il gatto

Con l'arrivo della stagione calda, il nostro gatto subisce l'assedio da parte di parassiti, che si moltiplicano nel pelo; per poterlo curare e prevenire queste situazioni sgradevoli, possiamo fare affidamento a questa guida, dove andiamo a verificare...
Cani

Come scegliere il collare più adatto per il cane

Prendersi cura di un cane non è sempre un'imprese facile, perché per riuscirci in maniera corretta dovremo conoscere una serie di informazioni riguardanti le abitudini e le necessità del nostro amico a quattro zampe, in modo da farlo crescere sempre...
Gatti

Come abituare il gatto al collare

Il collare non è un'esclusiva dei cani. Anche i gatti possono indossarlo senza alcun problema. Tuttavia, prima di farlo, dovranno abituarsi. Mediante il collare, il proprietario potrà riconoscere il proprio felino tra tanti, anche in mezzo ad un prato...
Gatti

Come scegliere il collare più adatto per il gatto

Se avete deciso di adottare un gatto, è importante sapere che può indossare un collare sia per un fattore estetico, che per collegarvi le bretelle da passeggio come il cane. In commercio sono disponibili svariate tipologie di collari, per cui nei passi...
Cani

Come scegliere collare e guinzaglio per cani

Vediamo come scegliere collare e guinzaglio per cani. Amiamo i nostri cani, e per questo dobbiamo scegliere bene non solo il tipo di mangiare, ma anche il collare che ci consente di portarlo a passeggio. Hanno tanto bisogno di uscire, quindi il collare...
Cani

Come scegliere il collare elisabettiano per il cane

È frequente, passeggiando per le vie, incontrare un cane che indossa come un imbuto al collo a forma di cono aperto, che risulta così buffo da suscitare ilarità. Anche se la maggior parte dei cani non sopporta tale "strumento", esso è davvero utile...
Gatti

Come fare un collare per il gatto

Il collare è un accessorio molto utile non solo per il cane, ma anche per il gatto. Naturalmente si parla di utilità dal punto di vista del proprietario, considerato che nessun animale in se ha bisogno di un collare. Molte volte però il collare è...
Cura dell'Animale

Come realizzare un collare elisabettiano per il cane

Il collare elisabettiano è sicuramente un collare poco bello da vedere, che può creare in alcune occasioni disagio ed anche imbarazzo al nostro cane. Tuttavia questo collare in alcuni casi si rivela l'unico modo per impedire al nostro animale di ferirsi,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.