Come realizzare una lettiera per criceto

Tramite: O2O 08/10/2018
Difficoltà: media
18

Introduzione

Da qualche anno, quando si pensa agli animali domestici, non vengono in mente solo cani e gatti, ma anche uccellini, conigli e, soprattutto, criceti. Questi piccoli roditori attireranno le simpatie di tutta la famiglia tuttavia, per poter convivere al meglio con il vostro piccolo amico e per evitare disagi quotidiani, è necessario utilizzare qualche accorgimento.
Uno dei primi problemi da risolvere è proprio quello di curare la lettiera, in modo tale da evitare che si formino odori in casa o che il piccolo criceto possa ammalarsi per i batteri che si depositano sul fondo della gabbietta.
In questa guida, quindi, vi illustreremo come realizzare una lettiera per criceto, utilizzando materiale assorbente adeguato alle esigenze dell'animale. Oggi, in questa guida vedremo come da titolo come realizzare una lettiera per criceto. Ovviamente questa guida è soltanto dedicata alla creazione di una gabbia o in questo caso una lettiera per un piccolo criceto. Vediamo di seguito come fare e tutte quelle maggiori informazioni al riguardo.

28

Occorrente

  • Gabbietta o casetta in legno per roditori
  • Materiale per lettiera
  • Accessori per gabbie
38

Lo spessore

Per prima cosa assicuriamoci che la nostra gabbia o casetta, dipende da cosa abbiamo scelto, abbia sul fondo una lettiera piuttosto spessa: lo spessore è fondamentale per mantenere asciutto il fondo della gabbia, per assorbire odori e urina e per permettere al criceto di muoversi liberamente su un piano pulito e morbido.
È assolutamente fondamentale non utilizzare mai le lettiere per gatti! Queste, infatti, sono piene di agglomeranti e silicio, e il roditore potrebbe rosicchiarle e morire.
Detto questo, preparare la lettiera con il materiale scelto non sarà difficile: di solito le gabbiette hanno il fondo estraibile e facilmente reinseribile. Lo spessore all'interno della gabbia o all'interno della lettiera è molto importante, infatti la lettiera o la base di una qualsiasi gabbia deve essere fatta di un materiale abbastanza spesso e resistente visto che su quella base gli animale chiusi in gabbia passano il loro tempo facendo anche i bisogni quindi se noi mettessimo una base di spugna o di qualsiasi altro materiale morbido e penetrabile da sostante liquide è molto possibile che ci troviamo i piccoli bisognini dell'animale sotto la base e quindi sul nostro pavimento.

48

Il materiale

Per quanto riguarda il materiale, la prima considerazione da fare è su quanti criceti vivono nella gabbietta e quanto spazio si ha a disposizione. Nel caso vi sia un solo criceto e la lettiera sia ampia, è sufficiente scegliere un materiale con una buona capacità assorbente; nel caso convivano più animali, invece, dobbiamo fare molta attenzione al potere assorbente della lettiera. I materiali in commercio sono parecchi: quelli più utilizzati, solitamente, sono i trucioli o pellets di legno, per il fatto che sono economici. Tuttavia bisogna fare attenzione a una cosa: i trucioli non devono essere trattati, perché le sostanze chimiche potrebbero danneggiare il criceto. Attenti anche al legno di pino e di cedro: possono creare allergie e problemi respiratori. Agganciandoci al discorso fatto nel passo precedente quindi nel passo uno, il materiale è molto importante visto il discorso di prima visto che comunque è la parte fondamentale dove i nostri animali come in questo caso il criceto tende a passare la sua giornate o le sue giornate. Quindi consigliamo sempre di prendere un materiale abbastanza resistente e spesso.

Continua la lettura
58

Le coperture

Altri materiali consigliati, ma sicuramente più costosi, sono la carta riciclata, la canapa e il lino: spesso vengono combinati per una lettiera sofisticata, con ottimo potere assorbente e neutralizzante degli odori. Anche presi separatamente hanno un costo elevato: la carta riciclata si presenta sotto forma di agglomerati o pellet, ed è utile in aggiunta ad altre lettiere per aumentarne la durata. Dal gambo della canapa si ricava una lettiera molto naturale e dal potere assorbente elevato, anche se parecchio costosa e di difficile reperibilità. Sulla superficie è possibile mettere un ulteriore materiale che si tratta di un materiale assorbente come paglia, canapa o qualsiasi altro materiale che tende ad assorbire qualsiasi cosa come ad esempio anche le goccioline di acqua che tendono a cadere dal beverino.

68

Il cambio

Per quanto riguarda il cambio della lettiera bisogna sapere che, in teoria, andrebbe sostituita ogni 2 settimane ma, se nella gabbia vi è un solo criceto e se state utilizzando un materiale particolarmente assorbente, è possibile effettuare tale operazione ogni 3 settimane.
Si consiglia inoltre di lavare accuratamente, anche con acqua bollente, la base della lettiera e i vari accessori della gabbia una volta al mese, in modo da mantenere una pulizia costante e profonda. Ora che la lettiera è completata, potete accogliere il nuovo inquilino, che troverà di sicuro una nuova casa accogliente e adatta alle sue necessità. Il cambio della lettiera o meglio in un certo senso la pulizia della gabbia deve essere fatta ogni 2 settimane. Quindi ogni due settimane si deve cambiare il materiale assorbente che c'è all'interno così da far vivere anche il nostro criceto in un ambiente fresco.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • E' consigliabile mantenere lo spessore minimo della lettiera tra i 3 e i 4 cm
  • Qualsiasi materiale scegliate per la lettiera, ricordate che non deve essere trattato con aromi o profumi: il criceto è un animale molto sensibile agli odori ed è delicato rispetto ai problemi di respirazione.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Animali da Compagnia

5 regole d'oro per far vivere bene il tuo criceto

Far vivere il tuo criceto dentro casa non è per niente difficile, basta seguire delle regole in maniera piuttosto accurata. Per prima cosa bisogna scegliere dove posizionare la gabbietta in casa. I criceti amano vivere in un clima mite, quindi, dove...
Animali da Compagnia

10 buone ragioni per avere un criceto

Prendere in adozione un animale domestico richiede molto impegno e dedizione, perché gli animali da compagnia non sono degli oggetti o dei peluche con i quali è possibile svagarsi, ma sono delle presenze importanti nella vita degli esseri umani e delle...
Animali da Compagnia

Come fare una gabbia per il criceto

Il criceto è un animaletto intelligente e simpatico e la sua presenza nelle nostre case è sempre più diffusa. La sua vivacità lo rende una compagnia quanto mai gradevole e le sue dimensioni ridotte ne consentono l'agevole trasporto in caso di vacanze...
Animali da Compagnia

Come riconoscere la razza di un criceto

Ci avete pensato bene. Volete allargare la famiglia con un animaletto domestico. Non un gatto e nemmeno un cane, nessun volatile e neanche una tartaruga. Volete un criceto. Prima di procedere sarebbe bene considerare alcune cose molto importanti circa...
Animali da Compagnia

Come addestrare un criceto

Oltre ai cani e ai gatti, ci sono tanti altri animali domestici molto belli e particolari, che possono donarci un grande affetto e tanta allegria. Il criceto è sicuramente uno di questi. Si tratta di animali molto graziosi e teneri, che però inizialmente...
Animali da Compagnia

Come allevare un criceto dorato

Se avete sentito parlare del criceto dorato ma non sapete cosa sia o dove poterlo trovare, in questa guida troverete tutte le risposte alle vostre domande. Soprattutto perché questo animaletto è un perfetto animale da compagnia, adatto ai bambini, che...
Animali da Compagnia

5 giochi da fare con il criceto

Il criceto è un animale che sta diventando sempre più popolare tra le famiglie. Molte persone lo trovano un ottimo compagno da compagnia, specialmente per una sua caratteristica fisica, la grandezza. Infatti il criceto è un animale dalla piccola taglia,...
Animali da Compagnia

Come addestrare un criceto a non mordere

Un criceto può essere un animale da compagnia molto dolce; in natura, però, svolge il ruolo di preda e di conseguenza, se nervoso o spaventato, può sentirsi a disagio e reagire alle carezze con un morso.Evitare che il criceto senta il bisogno di difendersi,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.