Come realizzare uno spray antiparassitario naturale

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se intendiamo realizzare in casa uno spray antiparassitario naturale, possiamo usare alcuni ingredienti che non nuocciono alla salute umana e nel contempo sono ben tollerati anche dagli animali. Si tratta di sostanze che si possono reperire facilmente, e la preparazione non richiede particolari conoscenze nel settore chimico. A tale proposito, ecco una guida su come massimizzare il risultato.

25

Occorrente

  • Aglio (4 spicchi grandi)
  • Acqua 3/4
  • Bottiglia di vetro da un litro
  • Olio d'oliva (3 cucchiai)
  • Sapone biodegradabile
  • Alcool denaturato o bieatanolo
  • Spruzzino con ugello regolabile
35

Procurare uno spruzzino

Al giorno d'oggi la ricerca di prodotti ecologici si fa sempre più insistente, poiché sono troppi i pesticidi e gli antiparassitari per piante ed animali che inquinano l'ambiente e risultano nocivi per molte altre fonti di vita umane comprese. Per questo motivo possiamo provare a crearne qualcuno naturale in casa, con ingredienti non difficili da ottenere e senza molti rischi nel manipolarli. Una volta procurato uno spruzzino, non ci resta che mettere da parte tutto il necessario che è elencato nei passi successivi della guida insieme al metodo di amalgama.

45

Amalgamare il composto

Per realizzare un buon antiparassitario di tipo universale e quindi adatto sia per animali che per piante, fiori e prodotti dell'orto occorre innanzitutto un aglio intero che va schiacciato in un mortaio, e poi inserito in una bottiglia d'acqua da un litro riempita per tre quarti. Fatto ciò agitiamo il composto per amalgamarlo, dopodichè aggiungiamo una goccia di detersivo da cucina del tipo biodegradabile (può essere sostituito anche da una qualsiasi barretta di sapone grattugiato) ed anche dell'olio d'oliva, che serve per rendere più viscoso l'antiparassitario in modo che non vada via alla prima innaffiatura delle piante. Una volta mescolati tutti questi ingredienti naturali si aggiunge anche dell'alcool denaturato, anche se più indicato è il bioetanolo che si può tra l'altro facilmente produrre in casa con un semplice processo di macerazione delle patate. Una volta aggiunta la sostanza alcolica, il composto va lasciato riposare per almeno un giorno ed agitato per tre o quattro volte nelle 24 ore.

Continua la lettura
55

Nebulizzare l'antiparassitario

Trascorso tale tempo il prezioso liquido antiparassitario è pronto per l'uso, e quindi lo si può versare in uno spruzzino riempendolo a metà e poi aggiungendo dell'acqua fino all'orlo. Per usare correttamente il composto antiparassitario, bisogna nel caso delle piante nebulizzarlo in particolar modo sulle foglie e ai piedi degli arbusti, mentre per gli animali la nebulizzazione deve essere molto blanda quindi l'ugello dello spruzzino va invece regolato ad ampio raggio. Il prodotto se lo vogliamo usare per un orto, allora possiamo mescolarlo all'acqua utilizzata per le regolari innaffiature.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura dell'Animale

Come realizzare uno shampoo naturale per cani e gatti

In Italia, ogni anno vengono spesi circa 500 euro a testa per la cura dei nostri animali: veterinario, cibo e prodotti per la loro igiene. Non si tratta di cifre assolutamente basse: si potrebbe, perciò, pensare ad una soluzione per potere risparmiare...
Cura dell'Animale

Come preparare uno spray antipulci al limone

In commercio, sono disponibili tantissimi prodotti per animali contro le pulci e le zecche. La maggior parte di questi però sono realizzati con sostanze chimiche che non solo uccidono il parassita, ma possono creare svariati problemi ai nostri amici...
Cura dell'Animale

Come debellare le zecche in modo naturale

La zecca americana ampiamente distribuita nei cani sverna in tutte le fasi le uova. Gli adulti sono prevalenti in primavera, e dopo aver ottenuto un pasto di sangue e l'accoppiamento, le femmine depositano fino a 4.000 uova in grandi quantità sul terreno....
Cura dell'Animale

Come curare gli animali domestici in maniera naturale: i traumi

Spesso e volentieri molti di noi scelgono, fin da piccoli, di accudire in casa degli animali domestici che finiscono con il diventare parte della nostra famiglia, specialmente se per tanti anni rimangono insieme a noi, nel nostro ambiente.Come per le...
Cura dell'Animale

Come fare una polvere naturale contro pulci e zecche

Quando si possiede un animale domestico (cane o gatto), risulta fondamentale accudirlo per garantirne il benessere fisico. Fra le tante minacce ai nostri amici a quattro zampe, è preferibile contrastare quelle più comuni. Nel seguente tutorial vediamo...
Cura dell'Animale

Come curare animali domestici in modo naturale: le piante più utili

Prendersi cura dei propri animali domestici rappresenta un obbligo assoluto per ogni padrone che si rispetti. Forse non tutti sanno che è possibile curare i nostri amici a quattro zampe anche con l'aiuto e il supporto di alcune comuni piante naturali....
Cura dell'Animale

Come fare uno shampoo naturale per gatti

La pulizia è una caratteristica peculiare di ogni gatto. Nella maggior parte dei casi infatti, i gatti cercano di rimanere puliti e provvedono da soli alla loro igiene dedicando ore a questa attività. In alcuni casi però, un gatto può sporcarsi o...
Cura dell'Animale

Come prendersi cura di un cane nella stagione estiva

In tutte le stagioni, secondo la temperatura, è necessario prendere gli opportuni accorgimenti. Ciò non è valido soltanto per le persone. Bensì anche per gli animali domestici. Nella stagione estiva, con il clima spesso torrido, occorre adottare alcune...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.