Come Riconoscere Il Grillo Talpa

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Il grillo talpa è un insetto appartenente alla famiglia dei Gryllotalpidae. Viene considerato come un animaletto dannoso per i terreni coltivati a prati e per gli orti: questo accade perché l'insetto scava delle gallerie sotterranee che danneggiano il sottosuolo, estirpa tuberi e rovina ogni tipo di coltura. È necessario quindi saper riconoscere il grillo talpa, in modo tale da poter intervenire tempestivamente e salvare così il raccolto. Attraverso i passaggi seguenti ci occuperemo di spiegarvi quelle che sono le caratteristiche principali del grillo talpa: vedremo esattamente come è fatto anatomicamente e che tipo di terreno predilige. Dopo aver letto questa guida, di sicuro il grillo talpa non avrà più segreti e saremo quindi in grado di riconoscerlo e di difenderci da quest'insetto dannoso.

27

Occorrente

  • Prodotti chimici
37

Come prima cosa dobbiamo sapere che il grillo talpa, il cui nome scientifico è grillotalpa gryllotalpa, è un insetto ed appartiene all'ordine degli Ortotteri. Si tratta di un animaletto dalle dimensioni molto ridotte, difatti in età adulta il grillo talpa non supera i cinque centimetri di lunghezza. Il dorso dell'animale è di colore bruno, passa da un rosso scuro che tende al nero. Presenta, inoltre, due piccole e corte ali nella parte anteriore, mentre nella parte posteriore ce ne sono altre due, ma leggermente più lunghe.

47

Le zampe anteriori del grillo talpa sono piuttosto robuste e sono provviste di una specie di "seghetto". Grazie a questa particolarità, il grillo talpa è in grado di scavare delle gallerie sotterranee nel terreno, ed è proprio sottoterra che l'insetto trascorre la maggior parte del suo tempo. Sono queste zampe, però, a causare quelle che sono le principali lesioni ad alcuni tipi di piante: la loro caratteristica seghettatura, infatti, va ad arrecare danno alle radici delle stesse, anche perché sono parte del menu di questi piccoli insetti. Tra i suoi cibi preferiti, invece, troviamo barbabietola da zucchero e tuberi di patata.

Continua la lettura
57

È bene sapere che il grillo talpa non si trova in tutti i tipi di terreno, ma predilige quelli umidi e torbosi, dove si può muovere principalmente nelle ore notturne, ma esattamente come ogni animale, deve difendersi da altri animale predatori: tra questi i principali sono i pipistrelli, ma non solo, ci sono anche i ricci e le talpe e anche alcune specie di uccelli come i rapaci e l'upupa. È possibile contrastare il grillo talpa anche mediante l'utilizzo di rimedi chimici, anche se questi risultano essere molto dannosi per il terreno. Ad ogni modo, si tratta di posizionare delle esche avvelenate impregnate di composti altamente tossici, tenendo sempre in considerazione il fatto, che, come abbiamo già detto, questi prodotti sono tossici anche per il terreno, ma anche per eventuali uccelli che andrebbero a beccare i grilli talpa morti. Pertanto, il consiglio è quello di mettere le esche in contenitori capovolti e solo sui prati.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • E' bene sapere che questo insetto predilige i terreni umidi e torbosi, si nutre delle radici delle piante e preferisce le barbabietole da zucchero.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Mammiferi

Come riconoscere un armadillo

Oggi in questa guida cercheremo di capire velocemente come riconoscere un armadillo. Questo animale, molto particolare, in quanto corazzato, appartiene alla famiglia dei mammiferi e per tale si presenta al mondo come vertebrato (classe d'animale cosmopolita...
Altri Mammiferi

Come riconoscere un potamocero

Il potamocero è un mammifero che appartiene alla famiglia dei suini che vive prevalentemente nelle zone orientali e meridionali dell'Africa. Questi esemplari popolano praterie, boschi fluviali, paludi, canneti e le aree semi-aride e si suddividono in...
Altri Mammiferi

Come riconoscere uno stambecco

Lo stambecco è caratterizzato dalle corna molto grosse e incurvate all'indietro. Compare raramente, principalmente negli stemmi di famiglie o comunità alpine. Come animale araldico lo stambecco è un carico araldico e di norma viene rappresentato alla...
Altri Mammiferi

Come Riconoscere Un Alce

L'alce (Alces alces) è il più grande Cervide esistente in natura. Alla stessa famiglia (identificata da Linnaeus nel 1758) appartengono caprioli, renne, daini e cervi. Attualmente è diffuso in tutto l’emisfero settentrionale dall'Europa, all'Asia,...
Altri Mammiferi

Come riconoscere un Oritteropo

Quest'oggi, vorrei presentarvi un simpaticissimo mammifero non molto conosciuto: l'Oritteropo. Questo curioso animale vive nell'Africa centromeridionale, e guardandolo per la prima volta, la cosa che colpisce di più è il suo curioso aspetto: presenta,...
Altri Mammiferi

Come tenere lontane le talpe dal giardino

Quando si possiede un giardino, e tanta campagna attorno alla casa, è possibile incorrere in un brutto guaio. Stiamo parlando delle talpe, che rovinano il nostro prato, o piante in generale. Esse sono dei mammifere, che non possiedono gli occhi, ma hanno...
Altri Mammiferi

Guida ai vari finimenti del cavallo

Il mondo animale definisce esemplari a volte anche sconosciuti, che siano pesci, cani, gatti uccelli cavalli, ognuno con caratteristiche e cure differenti, sta a noi dargli l'aspetto che meritano. Vediamo insieme una guida ai vari finimenti del cavallo,...
Altri Mammiferi

Come Identificare Le Impronte Di Animali

Le impronte rilasciate sul terreno sono facilmente identificabili, per cui si può stabilire con assoluta certezza se si tratta di quelle di esseri umani o di varie specie animali. A riguardo di questi ultimi, bisogna però conoscere il tipo di zampa...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.