Come Riconoscere Il Gufo Reale

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Molti appassionati di bird-watching amano particolarmente i rapaci. Si tratta infatti di uccelli belli e maestosi. Animali decisamente particolari. Per chi ha appena iniziato può essere difficile distinguerli tra loro. Specialmente se si ha l'opportunità di vederli solo da lontano e di sfuggita. Come spesso succede. Niente paura! Se volete imparare a riconoscere il gufo reale, questa è la guida che fa per voi. Continuate a leggere. Scoprirete come riconoscere il gufo reale grazie a tre caratteristiche: grandezza, aspetto fisico e versi. A fine articolo troverete inoltre qualche utile curiosità finale. Lo sapevate che in Sicilia e nelle Isole Britanniche questo animale non esiste? Sapevate che trascorre la maggior parte della sua vita a riposo nel nido?

25

L'aspetto del gufo reale è fortemente caratteristico. È infatti notevolmente più grosso rispetto a gli altri gufi. L'apertura alare del gufo reale adulto può raggiungere i due metri. L'apertura minima è di 1.60. La femmina (più grossa del maschio) può arrivare a pesare ben 4 kg. Maschio e femmina adulti misurano tra i 65 e gli 80 cm di altezza. Non ci sono altre differenze visibili tra i due sessi, in questa specie. Sia il piumaggio che la colorazione sono identici.

35

Gli occhi del gufo reale sono giallo-arancio. Due caratteristici ''ciuffi di piume'' li sovrastano.
La testa è tonda e massiccia. Anche le ali hanno una forma tondeggiante. La coda è corta.
Il piumaggio superiore (che ricopre ali dorso e petto) è diverso nella colorazione dal piumaggio interiore. Il primo è brunastro striato di nero. Il piumaggio interiore è dorato, con striature brune.
Anche il gufo comune ha dei ''ciuffi di piume'' sugli occhi. A differenza del gufo reale però è meno tondeggiante e massiccio. Raggiunge al massimo i 37 cm di altezza.
L'allocco è un altro rapace molto simile al gufo. Ma oltre ad essere più piccolo del gufo reale, è sprovvisto di ciuffi.

Continua la lettura
45

Il gufo reale emette dei versi estremamente caratteristici. Versi cupi e sonori. Potete udirli anche da una certa distanza. Si tratta di versi completamente diversi da quelli del gufo comune o della civetta. Il maschio di gufo reale emette un profondo ''uh-oh uh-oh''. La seconda sillaba (oh) è più bassa della prima. Il gufo comune emette invece una sola sillaba: uh uh. Potete sentire il verso del gufo comune solamente da vicino.

55

Il gufo reale è presente in quasi tutta Italia. Le uniche eccezioni sono la Sicilia e la Sardegna. Se vi trovate in queste regioni è impossibile che lo abbiate avvistato.
È presente in quasi tutta Europa. Con l'eccezione di: Francia, Isole Britanniche e Danimarca.
Potete avvistare il gufo reale nelle steppe, nelle montagne rocciose e molto raramente in città dotate di ampie aree verdi. È un animale che trascorre la maggior parte del suo tempo a riposo nel nido. Avrete la possibilità di vederlo solamente all'alba e nelle prime ore serali. Il gufo reale va a caccia durante queste ore.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Volatili

Come allevare un gufo

Adottare un animale è un atto di immensa gioia. La maggior parte di noi infatti ospita in casa un piccolo amico. I cani e i gatti sono sicuramente quelli più comuni. Ma tantissime persone si occupano quotidianamente anche di animali meno convenzionali,...
Volatili

Come allevare un gufo africano

Ultimamente le persone sono alla ricerca di un animale da compagnia che sia, oltre che amichevole, anche bello. Uno di questi è sicuramente il gufo. Maestooso nei suoi movimenti e di rara bellezza. Purtroppo però, non è cosi facile trovarne uno ammaestrato,...
Volatili

Come Distinguere Il Nibbio Reale Dal Nibbio Bruno

Il birdwatching è un hobby che in tempi passati veniva spesso praticato da chi era una appassionato di uccelli, e ancora oggi questa attività viene svolta da molti appassionati. Molte persone si stanno affacciando a questo curioso mondo, molte persone...
Volatili

Tutto sul gabbiano reale

Tipico della costa mediterranea, il gabbiano reale, il cui nome scientifico è Larus michahellis, è ampiamente diffuso anche nelle coste dell'Eurasia, America settentrionale, con qualche colonia sparsa lungo le coste dell'Africa nord-occidentale. Uccello...
Volatili

Come Riconoscere Il Fischione

Se siete appassionati di volatili, sicuramente sapete che esistono tantissime specie di uccelli, ognuno con una sagoma e colorazione diversa, oltre che con delle caratteristiche varie tra cui il modo di cinguettare e di nidificare. A tale proposito ecco...
Volatili

Come riconoscere le galline che hanno l'attitudine alla cova

Le galline non sono certo gli animali più belli e simpatici della terra, ma certamente ricoprono un ruolo fondamentale nella vita di tutti i giorni. Infatti allevare delle galline ci garantisce una continua produzione di uova, utili per la realizzazione...
Volatili

Come riconoscere un'upupa

L'upupa è un meraviglioso uccello di medie dimensioni, che presenta il becco lungo e sottile, ma ciò che lo caratterizza per poterlo riconoscere è il piumaggio formato da un ciuffo di penne sul capo. Il nome di questo animale rappresenta un'onomatopea...
Volatili

Come riconoscere una gazza ladra

Il mondo dei volatili copre una vasta gamma di esemplari dalle diverse dimensioni. La varietà del loro colore e del loro piumaggio desta un stato di meraviglia in chi li osserva e ne permette il riconoscimento della specie. Per gli appassionati di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.