Come Riconoscere Il Gufo Reale

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Molti appassionati di bird-watching amano particolarmente i rapaci. Si tratta infatti di uccelli belli e maestosi. Animali decisamente particolari. Per chi ha appena iniziato può essere difficile distinguerli tra loro. Specialmente se si ha l'opportunità di vederli solo da lontano e di sfuggita. Come spesso succede. Niente paura! Se volete imparare a riconoscere il gufo reale, questa è la guida che fa per voi. Continuate a leggere. Scoprirete come riconoscere il gufo reale grazie a tre caratteristiche: grandezza, aspetto fisico e versi. A fine articolo troverete inoltre qualche utile curiosità finale. Lo sapevate che in Sicilia e nelle Isole Britanniche questo animale non esiste? Sapevate che trascorre la maggior parte della sua vita a riposo nel nido?

25

L'aspetto del gufo reale è fortemente caratteristico. È infatti notevolmente più grosso rispetto a gli altri gufi. L'apertura alare del gufo reale adulto può raggiungere i due metri. L'apertura minima è di 1.60. La femmina (più grossa del maschio) può arrivare a pesare ben 4 kg. Maschio e femmina adulti misurano tra i 65 e gli 80 cm di altezza. Non ci sono altre differenze visibili tra i due sessi, in questa specie. Sia il piumaggio che la colorazione sono identici.

35

Gli occhi del gufo reale sono giallo-arancio. Due caratteristici ''ciuffi di piume'' li sovrastano.
La testa è tonda e massiccia. Anche le ali hanno una forma tondeggiante. La coda è corta.
Il piumaggio superiore (che ricopre ali dorso e petto) è diverso nella colorazione dal piumaggio interiore. Il primo è brunastro striato di nero. Il piumaggio interiore è dorato, con striature brune.
Anche il gufo comune ha dei ''ciuffi di piume'' sugli occhi. A differenza del gufo reale però è meno tondeggiante e massiccio. Raggiunge al massimo i 37 cm di altezza.
L'allocco è un altro rapace molto simile al gufo. Ma oltre ad essere più piccolo del gufo reale, è sprovvisto di ciuffi.

Continua la lettura
45

Il gufo reale emette dei versi estremamente caratteristici. Versi cupi e sonori. Potete udirli anche da una certa distanza. Si tratta di versi completamente diversi da quelli del gufo comune o della civetta. Il maschio di gufo reale emette un profondo ''uh-oh uh-oh''. La seconda sillaba (oh) è più bassa della prima. Il gufo comune emette invece una sola sillaba: uh uh. Potete sentire il verso del gufo comune solamente da vicino.

55

Il gufo reale è presente in quasi tutta Italia. Le uniche eccezioni sono la Sicilia e la Sardegna. Se vi trovate in queste regioni è impossibile che lo abbiate avvistato.
È presente in quasi tutta Europa. Con l'eccezione di: Francia, Isole Britanniche e Danimarca.
Potete avvistare il gufo reale nelle steppe, nelle montagne rocciose e molto raramente in città dotate di ampie aree verdi. È un animale che trascorre la maggior parte del suo tempo a riposo nel nido. Avrete la possibilità di vederlo solamente all'alba e nelle prime ore serali. Il gufo reale va a caccia durante queste ore.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Volatili

Come allevare un gufo

Adottare un animale è un atto di immensa gioia. La maggior parte di noi infatti ospita in casa un piccolo amico. I cani e i gatti sono sicuramente quelli più comuni. Ma tantissime persone si occupano quotidianamente anche di animali meno convenzionali,...
Volatili

I 10 uccelli più grandi del mondo

Il mondo dei volatili si compone di moltissime specie. È un mondo, il loro, articolato e affascinante. Il volo degli uccelli si può osservare anche nelle metropoli. Infatti alcune di queste razze hanno trovato il loro habitat pure nelle città. Si tratta...
Gatti

Tutto sul Scottish Fold

Nel 1961 un pastore scozzese di nome di William Ross notò dei gatti mai visti prima in una fattoria vicino a Coupar Angus, nella regione di Tayside, a nord-ovest di Dundee. Ross chiese ai proprietari se avrebbe potuto avere uno dei gattini: lo ottenne...
Volatili

Come allontanare dalle proprie case i piccioni

I piccioni sono degli uccelli molto carini e divertente quando si tratta di dare loro da mangiare. Tuttavia, non appena questi iniziano a depositarsi sul tetto della propria casa possono essere piuttosto fastidiosi, ma soprattutto causare danni alla struttura...
Volatili

Tutto sulla Civetta Bianca

Il nome scientifico della Civetta Bianca è Athene Noctua, un rapace notturno molto particolare. La Civetta Bianca ricorre spesso nei romanzi e nei film in stile fantasy, che raccontano storie di maghi e di magia. La Civetta Bianca è un volatile molto...
Animali da Compagnia

Gli animali più colorati del mondo

Dall'azzurro delle zampe della sula, al rosso dell'ibis, al rosa del fenicottero, al blu della rana dal dardo velenoso fino al raggiungimento della più sublime fusione di colori nella sinfonia di sfumature dell'ara macao, nella sua bontà, la natura...
Volatili

Come Riconoscere Gli Strigiformi

Gli strigiformi, il nome corretto degli uccelli rapaci notturni, sono tra gli abitanti della notte, famosi protagonisti delle storie di paura, poco conosciuti però nelle loro abitudini di vita. Alcuni strigiformi si muovono solo a notte fonda, altri...
Volatili

Come allevare i parrocchetti

La schiusa delle uova e la nascita dei piccoli sono il momento più bello e più emozionante che la passione per i pappagalli possa dare. Per la loro riproduzione e per il loro allevamento occorre tenere conto di alcuni accorgimenti, sia in tema di alimentazione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.