Come Riconoscere Il Verdone

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Capire come riconoscere il Verdone è allo stesso tempo semplice e complicato. Il Verdone, nome ufficiale Chloris Chloris, è un volatile appartenente alla famiglia dei passeriformi (come suggerisce il nome, a forma di passero), nello specifico nel ceppo familiare dei Fringillidi. Riconoscerlo fra i tanti volatili che svolazzano nei boschi e nelle campagne è semplice, dicevamo, per via del caratteristico colore verde oliva tendente al giallastro oro, ma è difficile, appunto, perché a parte il colore non presenta differenze così marcate, soprattutto ad occhi meno esperti, rispetto ad altri volatili e in alcune situazioni di luce potrebbe essere scambiato per un semplice passerotto.

26

Occorrente

  • Binocolo di buona qualità
36

Il Verdone, denominato secondo il codice ornitologico anche Carduelis Chloris, è un uccellino molto piccolo che raramente supera i quindici centimetri di lunghezza e la cui apertura alare difficilmente arriva a toccare i venti centimetri. Piccolo e compatto, quindi. Il suo peso è davvero un'inezia poiché si aggira, a seconda del sesso, dai venti ai trenta grammi. Il periodo della cova va da Aprile a Maggio inoltrato quando l'esemplare femmina depone generalmente cinque o sei uova per ogni nidiata.

46

La sua distribuzione in Europa è generalmente molto ampia, anche includendo alcune aree della fredda Europa dell'Est e nelle isole Britanniche. Il primo punto da fissare in mente per poterlo riconoscere è, ovviamente, il colore. Il nome "Verdone" deriva dalla caratteristica livrea che si caratterizza per una colorazione di color verde pisello-verde oliva sul dorso e sulla coda e il petto di un giallastro scurito. Il Verdone non è abituato ad avvicinarsi alle abitazioni e ai centri abitati in genere soprattutto in Estate, preferendo rimanere in mezzo al verde. La situazione cambia un po' in Inverno quando le temperature si fanno più rigide e la ricerca di cibo un po' più difficoltosa.

Continua la lettura
56

Il Verdone è tendenzialmente goloso di semi, specialmente quelli oleosi, e per questo uno dei primi luoghi dove tentare l'avvistamento sono i campi di girasole. È possibile avvistarli anche in città o in alcuni parchi pubblici, specialmente se ricchi di alberi dai rami fitti. In generale, il comportamento del Verdone non è dissimile da quello del passerotto, quindi piuttosto schivo e cauto: tende a scappare subito alla minima percezione di pericolo. È molto importante quindi non avvicinarlo in maniera brusca o avventata, per non spaventarlo.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Cercate nei campi di girasoli
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Volatili

Come riconoscere una gazza ladra

Il mondo dei volatili copre una vasta gamma di esemplari dalle diverse dimensioni. La varietà del loro colore e del loro piumaggio desta un stato di meraviglia in chi li osserva e ne permette il riconoscimento della specie. Per gli appassionati di...
Volatili

Come riconoscere il sesso dei pulcini

Per gli allevatori è fondamentale sapere se quello che hanno davanti sia un pulcino maschio oppure femmina, poiché i primi, non essendo in grado di produrre uova, vengono solitamente scartati. Purtroppo non è semplice distinguere i due sessi, soprattutto...
Volatili

Come riconoscere il sesso del pappagallino cocorita

Questi simpatici e tenerissimi animali domestici, noti a tutti anche con il nome di cocorita o di parrocchetti ondulati, sono molto socievoli nonché i volatili più allevati al mondo, proprio grazie alle loro straordinarie capacità di adattarsi ai climi...
Volatili

Come Riconoscere il sesso del pappagallo cenerino

Le specie di uccelli sono molte, e forse anche voi avete in casa qualche uccellino, e vi sarete certamente chiesti di che sesso sia o come si può riconoscere. Purtroppo in molti, come per il pappagallo cenerino, non è possibile riconoscerlo. Il pappagallo...
Volatili

Come riconoscere le galline che hanno l'attitudine alla cova

Le galline non sono certo gli animali più belli e simpatici della terra, ma certamente ricoprono un ruolo fondamentale nella vita di tutti i giorni. Infatti allevare delle galline ci garantisce una continua produzione di uova, utili per la realizzazione...
Volatili

Come riconoscere lo storno

Presente in oltre 100 Paesi, lo storno è una delle specie appartenenti alla famiglia degli Sturnidi più nota al mondo, in particolare per la sua spiccata adattabilità alla convivenza con l'uomo e la capacità di imitare perfettamente il verso di altri...
Volatili

Come riconoscere i rapaci in volo

Per poter osservare un rapace in volo bisogna prima di tutto saperlo riconoscere e per fare questo è necessario approfondire la conoscenza delle caratteristiche di questi affascinanti volatili. Cos'è quindi, un rapace? Questo termine si utilizza comunemente...
Volatili

Come riconoscere un fringuello

Svilupperemo la guida che seguirà sulla una tematica riguardante gli animali e, più precisamente, gli uccelli. Infatti, avrete notato anche attraverso il titolo che accompagna il nostro articolo, ora andremo a offrirvi qualche utile indicazione su come...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.