Come riconoscere un bouledogue francese di razza

Tramite: O2O 05/10/2014
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Il bouledogue francese appartiene al gruppo dei molossoidi di taglia piccola, nato dall'incrocio tra il Toy Bulldog (cane di origine inglese dalla struttura più leggera, utilizzato per la caccia ai topi) e il Terrier Boule (cane francese) intorno alla seconda metà dell'Ottocento. Il suo audace temperamento colpì molto l'aristocrazia, che lo trasformò da cane da lavoro a cane da salotto. Da allora costituisce una razza molto apprezzata in tutta Europa. Vediamo come riconoscere un Bouledogue francese di razza.

26

Fisionomia

Lo standard di razza lo descrive come un cane di taglia medio-piccola, di peso compreso tra gli 8 e i 14 kg, con un altezza al garrese di circa 30 cm. La testa è di forma quadrata, larga e ben piazzata sulle spalle, occhi grandi ed espressivi, tartufo largo e corto, di colore necessariamente nero. Caratteristica di questa razza sono le orecchie, portate "a pipistrello", diritte, con base larga e punta arrotondata. Il tronco è possente, con petto largo e forte e muscolatura ben evidente, soprattutto a livello degli arti posteriori. Gli arti sono abbastanza corti, con ossatura robusta, e la coda è corta.

36

Pelo

Il pelo è corto e ugualmente distribuito e folto. Le colorazioni ammesse dallo standard sono: fulvo (di tutte le tonalità); bringé, cioè fulvo uniforme o fulvo striato, con macchie limitate; caille, ovvero bianco predominante con macchie fulve, striate o no, limitate solitamente alla testa.

Continua la lettura
46

Carattere

Per quanto riguarda il carattere, è un cane con una spiccata personalità ed intelligenza. Ottimo cane da compagnia, sta bene con i bambini (attenti però alle "tirate d'orecchie") e con altri suoi simili, verso cui difficilmente manifesta aggressività. Cane che ama molto giocare, molto attivo, che si adatta alla vita di appartamento ma necessita di poter uscire frequentemente. È estremamente protettivo verso il padrone e la famiglia, e nonostante la piccola stazza, sa farsi valere anche nei confronti di cani di taglia grande.

56

Problemi

Data la sua conformazione, come tutti i molossoidi, può sviluppare difficoltà respiratorie legate alla conformazione del tartufo e alla trachea stretta, che lo fanno soffrire soprattutto nei mesi estivi, data la scarsa capacità anatomica di dissipare calore. Esso è predisposto verso alcune patologie, quali anemia, problemi alla tiroide, disturbi digestivi, problemi all'occhio. Data inoltre la "sproporzione" della testa, va incontro facilmente a problemi durante il parto, perché la testa del cucciolo passa con difficoltà attraverso il canale del parto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Come riconoscere la razza di un cane

Non tutti i cani appartengono ad un'unica razza precisa: come ben noto esistono anche i meticci, ovvero dei cani che derivano da un miscuglio di più razze nel corso delle generazioni. Un "bastardino" non ha nulla da invidiare ad un cane di razza, ma...
Cani

Come accudire un bulldog francese

Il Bulldog francese, in lingua madre chiamato è un cane veramente adorabile. Ha un aspetto giocherellone e al contempo buffo, ed è anche molto affettuoso. Il suo aspetto è quello tipico della famiglia dei bulldog ma, la selezione cinofila nel tempo,...
Cani

Come verificare il pedigree del tuo cane di razza

Qualsiasi cane di razza va sempre accompagnato dal suo Pedigree. Il documento rappresenta la carta d'identità di Fido, con tutte le sue caratteristiche e l'albero genealogico. La consegna, in genere, avviene entro 6 mesi dalla richiesta, insieme al microchip...
Cani

Come addestrare un bulldog francese

Il bulldog francese rappresenta un cane d'eccezione. In definitiva, costituisce l'anello di congiunzione tra i molossi ed i cani da compagnia. Il suo aspetto prettamente simpatico ed anche un leggermente buffo, si associa ad un carattere dolce, amichevole...
Cani

Cani: come riconoscere la nausea

Ecco una guida, pratica e del tutto veloce, attraverso il cui aiuto, poter imparare qualcosa di più sui cani ed in particolar modo vogliamo cercare d'imparare insieme come riconoscere la nausea nel nostro cane, in maniera tale da poterlo aiutare a viverla...
Cani

Come riconoscere una pulce

Saper riconoscere una pulce è davvero importante, anche se uno non vorrebbe mai incontrarle. Purtroppo, loro amano particolarmente "fare amicizia" con i vostri amici a quattro zampe, e allora vi ritroverete tutti insieme appassionatamente senza averlo...
Cani

Cane depresso: come riconoscere i sintomi e cosa fare

I cani sono degli animali dal temperamento forte e deciso. Ma delle volte possono cadere in uno stato profondo di tristezza. Le cause scatenanti possono essere molte e legate a cambiamenti. Uno dei più frequenti viene attribuito a un eventuale trasloco....
Cani

Come riconoscere la leishmaniosi nel cane

La Leishmaniosi è una malattia gravissima, potenzialmente letale, che colpisce principalmente i cani, i roditori ma talvolta anche l'essere umano. Per quest'ultimo esistono cure risolutive, purtroppo, però, per il cane non è così. Oggi comunque esistono...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.