Come riconoscere un buon allevamento di cani

Di: Pietro M.
Tramite: O2O 10/04/2019
Difficoltà: media
18
Introduzione

Quando si cerca un cane di razza, la migliore opzione è quella di rivolgersi ad allevamenti seri, riconosciuti dall'ENCI (Ente Nazionale della Cinofilia Italiana) che possano fornire tutte le informazioni necessarie sul cucciolo e garantirne la provenienza, senza incorrere in spiacevoli casi di traffico illegale. Sappiamo benissimo che non è semplice, ormai, stabilire quale dei numerosi allevamenti, amatoriali e non, riconosciuti o meno, sia davvero affidabile ma, fortunatamente, esistono alcuni indizi fondamentali per riconoscere un buon allevamento, cosicché anche persone inesperte, che sanno poco di cinofilia, possano scegliere con cura e senza fregature il proprio amico a quattro zampe. Vediamo di seguito alcuni utili suggerimenti su come riconoscere un buon allevamento di cani. Buona lettura!

28
Occorrente
  • Conoscenza approfondita dell'allevatore e del suo allevamento
  • Eventuali informazione tramite terzi
  • Verifica delle norme attuate dall'allevatore
  • Certificazione pedigree
38

Numero di razze allevate

Un buon allevamento di cani che abbia a cuore la perpetrazione della specie con la generazione di soggetti di alto livello, deve necessariamente operare con una forte selezione dei riproduttori, oltre a fondare il proprio operato anche su altre linee provenienti da altri allevatori seri e competenti. Dietro alla responsabilità materiale ed economica che che c'è allevando soggetti con queste caratteristiche, è ovvio pensare che un allevatore non possa dedicarsi a più di 2 o 3 razze. Dunque, quando vi trovate di fronte ad allevatori che ?trattano? anche 5 o 6 razze diverse, sappiate che ci sono tutti i presupposti per avere a che fare con delle persone a cui non importa nulla dell'animale, ma che lo allevano solo per il proprio tornaconto economico.

48

Certificato di pedigree

È risaputo che il pedigree non attesta la qualità di una determinata razza, ma attesta la selezione, buona o meno, fatta dall?allevatore, che non può materialmente lavorare in modo serio senza questo strumento. Oltretutto, il pedigree attesta legalmente (decreto legislativo del 30/12/1992, n. 529 all?art. 5, commi 1-2-3) che il cane comperato è di razza: l'allevatore serio, infatti, produce per ogni cagnolino il pedigree. Se vi giunge voce che l?allevatore non produce il pedigree per tutti i cuccioli, allora vi trovate di fronte a una persona che sta venendo meno ai suoi obblighi legali. Non fatevi nemmeno raggirare dalla probabile frase che ?senza pedigree potete risparmiare?: questa persona non fa certo gli interesse né vostri, né dell'animale, ma solo suoi.

Continua la lettura
58

Visita in allevamento

L'allevatore dedito seriamente al proprio lavoro e amante degli animali sarà sempre felice di avere visite, anche perché questo gli consentirà di capire chi sono i potenziali futuri padroni, ma anche per parlare della razza che ama, comunicando quante più informazioni possibili alla persona che ha di fronte. Dunque, sarà del tutto regolare e scontato per lui farvi vedere i genitori e, probabilmente, ogni documento collegato al cucciolo, entrando anche nel dettaglio della genealogia dei genitori ed eventuali risultati di esposizione. La visita in allevamento e la conoscenza sarà del tutto normale e necessaria, anche perché l'allevatore non spedisce i cuccioli e non li dà in un incontro fortuito al casello autostradale. Tenete conto che la cessione del cucciolo non può avvenire prima del terzo mese di vita, e soltanto dopo due vaccini, microchip e pedigree ENCI. Inoltre, l'allevatore userà ogni mezzo per aiutarvi e agevolare la gestione del cucciolo durante i primi tempi e sarà disponibile tutte le volte che avrete bisogno.

68

Conquista dell'allevatore

Per quanto possa essere un lavoro da cui ottenere un compenso economico, l'allevatore serio e onesto, amante degli animali, andrà, comunque sia, conquistato. Egli dovrà fidarsi di voi, vorrà sicuramente capire bene chi ha di fronte e, molto probabilmente, dovrete insistere un po' con eventuali e-mail di presentazione, telefonate e più di una visita all?allevamento. Non ci rimanete male e non desistete: questi sono semplicemente indizi dell'estrema professionalità e dedizione dell'allevatore che non considera assolutamente gli animali come mera merce di scambio. Una volta conquistato, l'allevatore vi cederà con gioia il cucciolo che ha allevato con amore, sacrifici e sforzi, sia emotivi che economici.

78
Guarda il video
Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Come aprire un allevamento di gatti

Il mondo è un luogo meraviglioso se solo lo si riesce a guardare da una prospettiva volta alla valorizzazione della flora e della fauna locali. Ogni luogo nasconde animali e realtà che solo pochi conoscono e il più delle volte non ci sofferma sulla...
Cani

I cani più adatti per i bambini

Eccoci qui, pronti a proporre una guida molto utile, per imparare quali sono i cani più adatti per i bambini, affinché possano vivere con questo splendido animale, un rapporto unico e speciale, che nessuno potrebbe creare. Avere in casa un animale è...
Cani

Come curare un blocco intestinale nei cani

Ecco una guida, molto pratica ed utile, per tutti coloro, tra i nostri lettori e lettrici, che gli animali, ed in particolare i cani. Grazie a questo articolo, cercheremo di aiutarli a tenere sempre sotto controllo la salute del proprio cane, in maniera...
Cani

Le 5 migliori razze di cani per chi lavora tutto il giorno

Il cane, si sa, è il miglior amico dell'uomo. Con lui possiamo sempre giocare e rilassarci dopo una lunga giornata di stress. Infatti, dopo aver lavorato tutto il giorno è sempre piacevole trovare un amico giocherellone con cui rilassarsi un po'. Purtroppo...
Cani

I cani che abbaiano poco

I cani sono, senza alcun dubbio, i migliori amici dell'uomo! I cani possono essere gli animali domestici da compagnia più amabili, affidabili ed affettuosi per gli esseri umani. Eppure i cani domestici possono trasformarsi in un serio problema quando...
Cani

I migliori cani da guardia

Fin dai tempi più antichi, l'uomo ricerca l'aiuto degli animali per molti compiti importanti e molti servizi fondamentali come, ad esempio, proteggere sé stesso e la propria famiglia dai pericoli. Un grosso animale, specialmente se molto fedele al proprio...
Cani

I 10 cani più difficili da addestrare

I cani sono, senza dubbio, i migliori amici dell'uomo. I cani si rivelano gli amici a quattro zampe più fedeli, affezionati e docili tra tutti gli animali da compagnia. Alcuni cani, però, sono molto difficili da addestrare e tendono spesso a non obbedire...
Cani

Come fare una torta di compleanno per cani

Come ormai fattivamente membro della famiglia, si può festeggiare il compleanno al proprio cane. E per tale occasione una torta è tipica ed immancabile. La simpatica idea potrebbe risultare ostica da mettere in pratica. L'alimentazione dei cani esclude...