Come riconoscere un cane di razza

Tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se siamo intenzionati ad acquistare un cane, in un'epoca come quella attuale dove le truffe perpetrate ai danni di ignari clienti sono all'ordine del giorno, saper riconoscere i tratti distintivi di un cane di razza da quelli di un meticcio, risulterà fondamentale non soltanto per operare una scelta consapevole della razza che desideriamo, ma anche e soprattutto per evitare di pagare a caro prezzo un "bastardino" spacciato per un animale dalle origini più "nobili". In questa guida non vogliamo di certo sancire la superiorità dei cani di razza rispetto a quelli meticci, poiché adottare un cane è un gesto meraviglioso qualsiasi siano i suoi natali, ma se come per tanti, anche per noi rappresenta un sogno vivere accanto ad un cane di razza, questa guida è proprio ciò che fa al caso nostro!

25

Cominciamo col dire che ogni razza ha delle particolari caratteristiche che la differenziano da tutte le altre, e ovviamente dai cani meticci. Informarsi grazie alle schede tecniche e alle immagini reperibili in internet (o nei libri sui cani) riguardo peso, altezza, ed altri dati specifici di ogni razza potrebbe risultare un buon primo passo. Bisogna però considerare che quando si acquista un cane, lo si fa soprattutto quando questi è ancora un cucciolo, e può perciò essere più complicato individuare tutti gli aspetti standard della razza in un esemplare ancora in crescita. A questo proposito può essere una buona idea quella di chiedere all'allevatore, o più in generale al venditore, di visionare i genitori del cucciolo.

35

Un occhio di riguardo quando ci apprestiamo all'acquisto di un cane di razza dev'essere riservato al manto: controlliamolo attentamente, in lungo e in largo. Solitamente, infatti, se il cane è di razza, non ravviseremo macchioline irregolari o di altri colori, al di fuori di quelle indicate dai tratti tipici della razza in questione. Rinvenire queste piccole imperfezioni potrebbe aiutarci a capire che il cane che stiamo visionando non appartiene in realtà ad una razza, ma è soltanto molto somigliante ai cani che davvero vi appartengono.

Continua la lettura
45

Quella che può essere definita la prova principe per attestare l'effettiva razza del cane in questione è indubbiamente il pedigree. Analizzando questo documento potremo infatti conoscere tutto l'albero genealogico del cane e scoprire se discende direttamente da cani di razza o da altri tipi di incroci. L'ENCI, l'associazione che rilascia questi documenti, è molto scrupolosa nelle sue ricerche: potremo perciò essere sicuri dell'effettiva appartenenza o meno del cane ad una determinata razza, pur dovendo restare vigili in merito alle fattezze documento, dal momento che criminali con spiccate abilità truffaldine potrebbero tentare di contraffare anche documenti di pedigree. Ecco dunque spiegato come riconoscere un cane di razza: non ci resta che scegliere la razza che preferiamo e acquistare un cane che, qualunque sia la sua origine, siamo certi cambierà in meglio la nostra vita!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Come Riconoscere Un Bouledogue Francese Di Razza

Il bouledogue francese appartiene al gruppo dei molossoidi di taglia piccola, nato dall'incrocio tra il Toy Bulldog (cane di origine inglese dalla struttura più leggera, utilizzato per la caccia ai topi) e il Terrier Boule (cane francese) intorno alla...
Cani

Come verificare il pedigree del tuo cane di razza

Qualsiasi cane di razza va sempre accompagnato dal suo Pedigree. Il documento rappresenta la carta d'identità di Fido, con tutte le sue caratteristiche e l'albero genealogico. La consegna, in genere, avviene entro 6 mesi dalla richiesta, insieme al microchip...
Cani

Cane depresso: come riconoscere i sintomi e cosa fare

I cani sono degli animali dal temperamento forte e deciso. Ma delle volte possono cadere in uno stato profondo di tristezza. Le cause scatenanti possono essere molte e legate a cambiamenti. Uno dei più frequenti viene attribuito a un eventuale trasloco....
Cani

Come riconoscere se il proprio cane è affetto da Leishmaniosi

La solitudine per una persona rappresenta uno stato angoscioso e molto triste. Infatti per coloro che vivono tale stato, è consigliabile adottare un animale. L'animale più consigliato da tenere in casa per fare compagnia al padrone, è il cane. Il cane...
Cani

Come farsi riconoscere capo branco dal proprio cane

Avere un animale domestico è sempre un piacere, specie se si tratta di un cane, che ha la grande capacità di arricchirci la vita in vari modi.Ma i cani sono animali da branco indi per cui necessitano di un capo branco che gli detti le regole della vita...
Cani

Come riconoscere la leishmaniosi nel cane

La Leishmaniosi è una malattia gravissima, potenzialmente letale, che colpisce principalmente i cani, i roditori ma talvolta anche l'essere umano. Per quest'ultimo esistono cure risolutive, purtroppo, però, per il cane non è così. Oggi comunque esistono...
Cani

Come riconoscere nel cane i sintomi della leishmaniosi

Si dice che il cane sia il miglior amico dell'uomo e proprio come l'uomo, anche il cane non è immune da malattie più o meno gravi. Una di queste è la leishmaniosi. La leishmaniosi è una malattia che colpisce i cani, ma non solo, molto grave e che...
Cani

Come riconoscere la presenza di forasacchi nelle orecchie o nel naso del cane

Quando con l'arrivo della bella stagione ci sono delle bellissime giornate di sole da poter trascorrere all'esterno delle nostre abitazioni e ci prepariamo ad effettuare delle lunghe passeggiate per i parchi cittadini in compagnia dei nostri animali domestici,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.