Come Riconoscere Un Gatto Di Razza Bengala

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Le razze dei gatti sono meno conosciute rispetto a quelle dei cani, più comuni e conosciute. Le più conosciute sono, sicuramente, il gatto siamese, il maine coon, il certosino, il persiano, lo sphynx (ovvero il gatto senza peli), ma, in realtà, sono numerosissime. In questa guida vediamo come riconoscere un gatto di razza bengala, un animale dall'aspetto esotico ed affascinante. Questo bellissimo gatto è poco conosciuto, quindi cercheremo di descrivere brevemente il suo carattere, le sue abitudini e le sue principali caratteristiche.

26

La razza bengala, noto anche come Bengalese o Bengal è un ibrido, nato dall'incrocio tra un gatto domestico e un gatto leopardo asiatico. Come il gatto leopardo ha un bel manto leopardato, a volte striato e sempre con la parte terminale della coda nera. Sicuramente, è proprio il a causa del suo caratteristico manto che ultimamente sta riscuotendo un gran successo, soprattutto tra le donne.

36

Questo bellissimo gatto vive intorno ai 10-15 anni; è di corporatura e ossatura robusta e la sua muscolatura è piuttosto sviluppata. Il peso del maschio si aggira tra gli 8-9 chili e quello della femmina, invece, intorno ai 6 chili. La testa è in proporzione più piccola del corpo. Le orecchie sono piccole, tonde sulle punte e larghe alla base. Gli occhi sono tondi e grandi di qualsiasi colore. La coda non troppo lunga è tondeggiante sulla punta.

Continua la lettura
46

Il gatto bengala, alle origini, aveva un carattere molto timido, ma di generazione in generazione è diventato sempre più amichevole e giocoso. È una razza particolarmente dolce e sensibile. Ha una spiccata intelligenza e socializza molto bene con gli altri animali della casa, anche se conserva un istinto predatorio verso gli animali molto piccoli. Anche se è diventato affettuoso e docile, non ha perso negli anni il suo istinto di predatore. Per questo motivo ama arrampicarsi e cacciare, ed è molto attivo. Si adatta benissimo alla vita di appartamento, ma è indispensabile che abbia uno spazio abbastanza grande, dove possa saltare e correre.

56

Il suo mantello non richiede notevoli cure, come tutti i gatti dal pelo corto; solo durante la muta richiede maggiore spazzolatura. Come qualsiasi altro gatto domestico, è necessario pulire gli occhi e orecchie ogni due settimane circa ed eventualmente aggiustare le unghie. Come le altre razze, la sua alimentazione deve essere ben equilibrata con cibi di alta qualità. Se si predilige un'alimentazione di cibi preparati in casa è consigliabile il pollo crudo o della carne cruda non troppo grassa.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per quanto i gatti di razza possano essere belli, se volete un compagno felino, è sempre meglio aiutare un gatto randagio a trovare una casa: ce ne sarà sicuramente uno che ti ruberà il cuore!
  • Le cure di cui necessita sono identiche a quelle di qualsiasi altro gatto domestico.
  • Assicurati che il tuo gatto abbia uno spazio apposito per correre ed arrampicarsi, senza arrecare danno alla casa.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Gatti

Come riconoscere un gatto Maine Coon di razza

Alcuni mici sembrano veramente molto simili ed un occhio inesperto può indurre in confusione. Certo è che con queste due razze feline non è semplice scovare la verità, viste le medesime caratteristiche fisiche. In questa semplice guida imparerai come...
Gatti

Gatto del bengala: caratteristiche e aspetto

Anche se il bel gatto del Bengala è relativamente nuovo nel mondo felino, il suo colore brillante del mantello e l'esuberante temperamento ha raccolto l'attenzione di generazioni di appassionati di felini. Amato per la tua intelligenza e vivacità, il...
Gatti

Come Riconoscere Un Gatto Di Razza Blu Di Russia

Esistono tantissime razze di gatti e anche per questo la confusione, nel riconoscerle, regna sovrana. Anche per gli appassionati e gli "addetti ai lavori" infatti, il compito può risultare assai arduo poiché talvolta, fra una razza e l'altra, le differenze...
Gatti

Tutto sul Bengala

Il bengala rappresenta una specie di gatto nato dall'incrocio tra un esemplare di felino domestico ed un gatto leopardo asiatico. Precisamente, si tratta di una razza animale abbastanza giovane, poiché il primo incrocio tra questi due felini vengono...
Gatti

Come scegliere un gatto di razza

Quando si decide di acquistare un gatto di razza, ci si trova davanti a una scelta molto ampia di forme, colori e caratteri diversi. Diversamente dai cani, per i gatti c'è una diversa variabilità di taglia e numero di razze complessive (300 sono le...
Gatti

Come acquistare un gatto di razza

Il gatto è un animale domestico fin dalla notte dei tempi. Estremamente amante dei comfort e allo stesso tempo indipendente e giocherellone, è l'animale da compagnia ideale per chi non ha moltissimo tempo da dedicare al proprio cucciolo. Che sia a pelo...
Gatti

Come Riconoscere Il Sesso Di Un Gatto

Riconoscere i genitali maschili di un gatto o quelli femminili è un po' difficile determinarlo quando sono piccoli, bisogna aspettare almeno due mesi dopo la nascita, dopo le otto settimane potete capire di che sesso è il felino, guardando la larghezza,...
Gatti

Gatto depresso: come riconoscere i sintomi e cosa fare

All'interno di questa guida, discuteremo un argomento molto particolare: i sintomi e i segnali che ci indicano e ci aiutano a capire se il nostro gatto è depresso. Anche gli animali possono passare dei periodi bui e questo viene spesso notato se, con...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.